Vuoi organizzare MArteLive nella tua città?

Procult, l’associazione organizzatrice di MArteLive, cerca persone che creino nuclei organizzativi in Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Sardegna.

Oltre alle regioni citate e alle rispettive province cerchiamo nuclei organizzativi nelle province di Imperia, La Spezia, Savona, Gorizia, Pordenone, Trieste, Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio-Emilia, Rimini, Perugia, Chieti, Pescara, Teramo, BAT, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani.

Il contest di MArteLive, infatti, è costituito da 16 sezioni artistiche e la selezione degli artisti viene operata in quattro fasi. La prima selezione avviene sui materiali pervenuti, la seconda dal vivo nei circuito dei LocaliFriendsMArteLive Italia, la terza, a partire da maggio 2013,  sempre dal vivo con le finali regionali multidisciplinari.

Infine, la quarta fase, che vedrà i migliori classificati delle rispettive regioni partecipare alla finale nazionale, che si svolgerà a Roma dal 15 al 20 ottobre 2013 all’interno della BiennaleMArteLive dove saranno premiati i migliori talenti per ogni sezione.

In particolare si ricercano agenzie, associazioni culturali capaci di gestire una o più aree artistiche, o locali o spazi artistici interessati ad organizzare e coordinare la seconda e la terza fase selettiva del concorso.

Se avete passione per la cultura e voglia di contribuire a creare nuovi modi
per fruire l’arte non vi resta che aderire al progetto inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diventerete così nel vostro territorio un nuovo punto di riferimento all’interno della nostra rete di conoscenze, esperienze e modalità espressive urbane. 

 

  • Visite: 77261

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.