Giulio Perrone Editore

Visualizza articoli per tag: Giulio Perrone Editore

alessio_di_martinoLunedì 28 giugno al Beba do Samba presentazione del libro ”Tutti vivemmo a stento“ di Alessio Di Martino, vincitore della Sezione Letteratura del MarteLive 2006.

Pubblicato in LFM Lazio
Martedì, 07 Settembre 2010 12:18

R. Djaïdani, Viscerale

djaidiani_visceraleLIBRO- Un grido dalle banlieue è, nella versione italiana, il sottotitolo esplicativo della terza prova narrativa del giovane scrittore franco-magrebino-sudanese Rachid Djaïdani, che nella vita è stato anche muratore, boxeur, attore e regista.

Pubblicato in Recensioni
Mercoledì, 28 Luglio 2010 12:22

A. Dimartino, Tutti vivemmo a stento

Cop_Tutti_vivemmo_a_stentoLIBRO- “Romanzo di frammenti minori per disperati, solitari e sperduti”. Già il sottotitolo, di suo, ci lascia un’idea di cosa sarà questo primo romanzo di Alessio Dimartino, Tutti vivemmo a stento, edito dalla Giulio Perrone Editore.

Pubblicato in Recensioni
LIBRI- Nella sezione Racconti d’Autore, la Giulio Perrone Editore ci presenta due artiste davvero interessanti:
- Sandra Patrignani, Cani e gatti, Giulio Perrone, pg 84, € 5,00
- Lia Levi, Nessun giorno ritorna, Giulio Perrone, pg 87, € 5,00
La prima ci propone un racconto lungo che ha come sottotitolo la dicitura “Storia di un matrimonio”, e racconta di una tenera, complicata, intensa vita matrimoniale agli sgoccioli in cui a riempire i vuoti tra Giacomo, vignettista di successo e Patrizia, grafica di un giornale, ci sono una folla di animali domestici: cani e gatti, da cui appunto deriva il titolo.
Pubblicato in Recensioni
Domenica, 04 Maggio 2008 02:35

Silvia Pingitore, Via Ripetta 218 Liceali acidi

LIBRI- Silvia Pingitore, alla sua prima fatica letteraria ci ha lasciato davvero sbalorditi. Dapprincipio perché ci sembrava usasse tinte fosche e linguaggio stra-giovanile per descrivere il famigerato mondo della scuola, infine solo perché ci è sembrata, a suo modo, davvero geniale.Il talento letterario è una dote che va coltivata a fondo, forse è per questo che la Pingitore, sebbene sia così giovane, si permette il lusso di critiche profonde alla società attuale, di macchiette esclusive sul mondo giovanile e di allusioni più o meno esplicite al famigerato mondo del giornalismo e della famiglia, tutto in modo irriverente e innovativo.
Pubblicato in Recensioni

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti