Enenvolvo

Visualizza articoli per tag: Enenvolvo

Mercoledì, 08 Aprile 2009 13:49

Speroni, camaleonti, mazzuole e punkinari

il7[IL_7 SU...]

L'arpeggio folk comunicativo e decisamente convincente e l'abitudine ormai consolidata a non "parlare più di te" marchiano come se fosse bestiame il brano "Era Novembre" di Attila (Attilio Gabrielli) chitarrista e cantante tra Roma e Philadelphia. "Girare il mondo o girare l'angolo, che differenza fa se poi si torna qua (...) Ma che differenza c'è se ormai non parlo più di te". Pensieri che a ritmo andante disciplinano la solitudine di novembre, marciando fatalisticamente sulle rovine di un rapporto consumatosi come gli stivali. Anche la ballata country western "Lasciati stringere" è raccontata dalla voce di Attila in italiano, tanto per dimostrarci che non snobba i nostri pascoli e le nostre donne, per quanti impacci esse possano creare usando gli spaghetti. In questo caso la melodia affidata alla voce è da cantautore italiano, mentre è la chitarra a dividersi tra ac-compagnamento stringato e assonanze western. 

Pubblicato in Rubriche

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti