Editoriali

Editoriali

Mercoledì, 05 Marzo 2008 17:11

Ma Sanremo è Sanremo?

Scritto da
Avremmo voluto aprire questo editoriale elogiando la capacità della direzione artistica di Baudo magari eguagliando quella dello scorso anno; avremmo voluto elogiare la qualità delle canzoni e dei protagonisti in campo; avremmo voluto inneggiare al Festival di Sanremo che non è morto ma è vivo in mezzo a noi.
E invece apriamo con la vittoria degli Elio e le storie Tese: vincitori del 58° Festival della Canzone Italiana. Ebbene si! La band milanese ha surclassato in classifica due cantanti di cui sinceramente non ricordo il nome (di nome sembra facciano Jalisse, ma non ci metto la mano sul fuoco…)
Mercoledì, 27 Febbraio 2008 16:28

Dark: the other side of the moon...

Scritto da

 

Parafrasiamo pure (più o meno) una famosa canzone dei Pink Floyd e lasciamoci andare alla cultura dark: tutto nero e niente arrosto, un fumè ingrigito dal tempo, un modo di vivere e pensare la vita e le sue correnti (fredde) di pensiero o solo l’altra parte della Luna, quella che è al buio perché non è illuminata dal Sole?
Ci scusiamo per non voler, intenzionalmente, intervenire nella disquisizione medica sulla capacità della cultura dark di segnare profondamente o meno lo stato depressivo di una persona, perché secondo noi, sarebbe come dire che la Chiesa Cattolica ha il diritto di intervenire
Mercoledì, 27 Febbraio 2008 16:28

Dark: the other side of the moon...

Scritto da
Parafrasiamo pure (più o meno) una famosa canzone dei Pink Floyd e lasciamoci andare alla cultura dark: tutto nero e niente arrosto, un fumè ingrigito dal tempo, un modo di vivere e pensare la vita e le sue correnti (fredde) di pensiero o solo l’altra parte della Luna, quella che è al buio perché non è illuminata dal Sole?
Ci scusiamo per non voler, intenzionalmente, intervenire nella disquisizione medica sulla capacità della cultura dark di segnare profondamente o meno lo stato depressivo di una persona. 
Giovedì, 21 Febbraio 2008 20:07

'a Munnezza

Scritto da
‘A Munnezza! Di questo parliamo in questa settimana. Come mai una rivista d’arte che parla di argomenti tanto scabrosi. Non è solo uno dei temi forti di attualità più stringente ma riguarda, purtroppo, la vita quotidiana delle persone.
Come consuetudine, però, non è certo attraverso la cronaca quotidiana che affronteremo questo tema.
Cercheremo di scoprire se e come i valorizzatori o “termovalorizzatori artistici” siano impegnati a riciclare ‘a munnezza. Non mancano gli esempi, come riporta l’articolo di Federica Cardia, nella storia che hanno visto l’arte smontata, riproposta e riciclata proprio come succede nel campo reale.
Giovedì, 21 Febbraio 2008 20:07

'a Munnezza

Scritto da
‘A Munnezza! Di questo parliamo in questa settimana. Come mai una rivista d’arte che parla di argomenti tanto scabrosi. Non è solo uno dei temi forti di attualità più stringente ma riguarda, purtroppo, la vita quotidiana delle persone.
Come consuetudine, però, non è certo attraverso la cronaca quotidiana che affronteremo questo tema.
Cercheremo di scoprire se e come i valorizzatori o “termovalorizzatori artistici” siano impegnati a riciclare ‘a munnezza. Non mancano gli esempi, come riporta l’articolo di Federica Cardia, nella storia che hanno visto l’arte smontata, riproposta e riciclata proprio come succede nel campo reale.
Giovedì, 14 Febbraio 2008 11:07

Scusate se lo chiamiamo AMMMORE!!!

Scritto da
Sarà perché in fondo ci vogliamo pur sempre credere.
Sarà perché della cioccolata ci interessiamo tutto l’anno e dei gadget ce ne freghiamo.
Sarà quel che sarà (e in fondo anche quella è stata una storica canzone d’amore che ha, addirittura, vinto il Festival di Sanremo tanti e tanti anni fa), anche noi, che abbiamo fatto dell’arte e della cultura il nostro must , abbiamo deciso di ispezionare l’universo sentimentale di San Valentino.
A modo nostro, ovvio.
Giovedì, 14 Febbraio 2008 11:07

Scusate se lo chiamiamo...AMMMORE!!!

Scritto da
Sarà perché in fondo ci vogliamo pur sempre credere.
Sarà perché della cioccolata ci interessiamo tutto l’anno e dei gadget ce ne freghiamo.
Sarà quel che sarà (e in fondo anche quella è stata una storica canzone d’amore che ha, addirittura, vinto il Festival di Sanremo tanti e tanti anni fa), anche noi, che abbiamo fatto dell’arte e della cultura il nostro must , abbiamo deciso di ispezionare l’universo sentimentale di San Valentino.
A modo nostro, ovvio.
Martedì, 05 Febbraio 2008 11:23

Buon Carnevale!

Scritto da
Proprio come succedeva nel vecchio mondo contadino, legato alle varie fasi dell’anno e delle stagioni, anche il MArteMagazine, durante il suo primo anno di vita va pian piano affrontando le ricorrenze e gli appuntamenti che il calendario ci offre. Usciamo, dunque, con questo numero nel giorno di Carnevale. Una ricorrenza che viene da lontano e che lungo la sua storia ha raccolto lo spirito e le tradizioni dei popoli che incontrava. E nel nostro Magazine siamo andati a scoprire come in alcune parti del mondo viene festeggiato il carnevale con particolare attenzione al Mamutones, una maschera sarda portata in auge da Capossela.
Martedì, 05 Febbraio 2008 11:23

Buon Carnevale!

Scritto da
Proprio come succedeva nel vecchio mondo contadino, legato alle varie fasi dell’anno e delle stagioni, anche il MArteMagazine, durante il suo primo anno di vita va pian piano affrontando le ricorrenze e gli appuntamenti che il calendario ci offre. Usciamo, dunque, con questo numero nel giorno di Carnevale. Una ricorrenza che viene da lontano e che lungo la sua storia ha raccolto lo spirito e le tradizioni dei popoli che incontrava. E nel nostro Magazine siamo andati a scoprire come in alcune parti del mondo viene festeggiato il carnevale con particolare attenzione al Mamutones, una maschera sarda portata in auge da Capossela.
Pagina 6 di 7

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti