Interviste

Interviste

Venerdì, 16 Maggio 2008 01:53

Il magma pop-punk di Chiazzetta

Scritto da

Eroe del neo pop- punk italiano, ma con contaminazioni cantautoriali davvero interessanti, Chiazzetta vincitore del Primo Maggio Tutto l’Anno è nato, come progetto musicale, nel 1999 con i Nonostante che con cui ha pubblicato il suo primo lavoro autoprodotto
“Plebaglia musicale”.
La band nel 2001 si scioglie ed inizia un nuovo viaggio musicale nel progetto Nemo Chiazzetta fino ad approdare nel 2003, a Roma e all’attuale formazione, a suo dire, “troppo pop per il mondo alternativo e troppo alternativo per il mondo del pop”.

Sabato, 10 Maggio 2008 13:38

Andrea Lai si racconta a MArteMagazine

Scritto da
E’ uno di quelli che non ha bisogno di presentazioni, non ama definirsi personaggio ma solo uno che la musica la conosce bene, perché con lei vive, respira, crea.
E’ da molti anni impegnato a promuovere nuove sonorità nella Capitale ed in giro per il mondo creando un perfetto palcoscenico per una musica che scavalca quei “suoni allineati” dell’onda ritmica nostrana.

Dopo tre anni gli Afterhours tornano con un nuovo disco, il più maturo e geniale della loro carriera. Giorgio Prette ci racconta perché i milanesi ammazzano il sabato.
C’era una musica bellissima, che una grande banda cambiò. Tra favole distorte e ironici sospiri rauchi, gli afterhours hanno capito che niente è per sempre tranne la genialità. Loro non hanno mai avuto del buio, annaspando tra quello che non c’è hanno trovato i germi per far fiorire una grande ballata per piccole iene ma, alla fine, si ritorna sempre nei luoghi in cui si è nati.

Sabato, 03 Maggio 2008 13:57

Intervista a Eric Luozil

Scritto da

Eric Louzil e’ il presidente e CEO di Echelon Studios, Los Angeles, CA. Echelon e’ una societa’ di sviluppo, produzione e vendita nazionale e internazionale e provvede al marketing e alla distribuzione di film e progetti televisivi.

Come ha incominciato la sua carriera nell’industria cinematografica?
Il mio grande desiderio sin da piccolo era quello di diventare direttore della fotografia.

Domenica, 20 Aprile 2008 01:51

Il_7 su Piji

Scritto da

Questa settimana ad essere intervista è Pjij, un cantautore romano che negli ultimi mesi ha vinto di tutto.. 9 premi!

Razza di furbastro, come hai potuto vincere 9 diversi premi senza l’appoggio del Grande Saladino e senza sovvenzioni bulgare che ti consentissero di accordare gli strumenti con la tua ambizione sfrenata ed il tuo sopraffino gusto musicale?
Francamente ancora non so come ho fatto. Sento spesso voci di vincitori già decisi, di etichette che spingono i loro artisti per la vittoria, mentre la mia fortuna è che tutti i festival che ho vinto erano puliti. Solo vincendoli da solo, solitario nella notte un po' come l'uomo tigre, puoi essere sicuro che lo siano...

Lunedì, 31 Marzo 2008 14:34

La seduzione secondo uno "zio siciliano"

Scritto da
Stavolta volevo restare in tema. Anche perché la seduzione è appassionante e ce ne sarebbero di cose da dire…
Per offrire un contributo originale, dato che gli altri articoli trattano l'argomento ampiamente e in maniera certo migliore di quello che state per leggere, ho pensato, approfittando
anche degli spostamenti pasquali, di intervistare un mio vecchio zio "siculo-siciliano" per chiedere a lui qualcosa sul tema “seduzione”.
È un uomo di mondo, ha attraversato due secoli e le ha viste veramente tutte, magari a noi giovani in balia della modernità, una mano ce la può dare…
Martedì, 11 Marzo 2008 14:11

Manuel Gordiani e la sua visione N(D)ella rete

Scritto da
Per questa puntata tutta dedicata al nuovo che avanza e che ben avanza nella rete ho pensato che sarebbe stato meglio scegliere al posto delle parole di artisti già famosi, quelle di un artista emergente che peraltro, da poco ha pensato a come cambiare drasticamente il suo rapporto con la musica, passando proprio dal web. Lui è Manuel Gordiani, cantautore che non vuol essere chiamato cantautore, polistrumentista, uomo dotato di grande profondità nonché di una voce davvero stupenda.
Celeste Brancato ci racconta se stessa e il suo ultimo spettacolo Rotta di Collusione
Piccola, elementare, nazionalpopolare come Alice, il personaggio protagonista del monologo Rotta di Collusione? Niente di tutto questo è Celeste Brancato: siciliana doc, passionale, lunatica e decisa che in questa intervista racconta se stessa, il successo del suo ultimo spettacolo e il rapporto tra l'essere attore e la scrittura. Ogni commento in più sarebbe superfluo... lasciamo la parola a Celeste Brancato.

Walter Consumati ci racconta il Carnevale Liberato di Poggio Mirteto
A Carnevale non è possibile rimanere dietro le quinte. Questo è l’unico periodo dell’anno in cui l’uomo, inteso come classe animale (citazione necessaria per par condicio), diventa se stesso. Esiste un Carnevale che arriva in ritardo, perché ama farsi aspettare.
Quando tutte le anime cristiane già pensano all’arrivo dell’epifania pasquale, a Poggio Mirteto si preparano i banchetti. Con Bacco capotavola e Minerva che fa gli onori di casa, il bel paese della sabina propone con fierezza il suo carnevalone liberato per ricordare l’indipendenza dallo stato pontificio.

Pagina 8 di 9
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.