Interviste

Interviste

Mercoledì, 17 Giugno 2009 10:16

Mauro Pagani nella Grande Mela

Scritto da
DSC03773NEW YORK- A fina maggio New York ha salutato l'arrivo di uno dei più dotati musicisti italiani, Mauro Pagani. Co-fondatore della Premiata Forneria Marconi, poi collaboratore di Fabrizio de Andrè, infine autore e interprete in proprio, Pagani è stato protagonista di due importanti serate.
Mercoledì, 03 Giugno 2009 14:32

Alessandro Ristori: Faenza- Memphis A/R

Scritto da

In una afossissima e calda giornata di maggio, nella quotidiana lotta tra i mezzi e il traffico della Capitale, ci si può ritrovare all'improvviso in una verde strada della periferia, in una casa discografica che sembra il "regno dei balocchi musicali", con davanti un personaggio che ricorda un po' il passato, pronti a confermare o smentire qualsiasi idea superficiale che la nostra mente poteva aver elaborato dal solo ascolto di una album o dalla sola vista di alcune foto. Si parte. Ecco a voi, Alessandro Ristori...

Mercoledì, 03 Giugno 2009 14:15

Lewis Carroll Factory

Scritto da

Avete mai desiderato addentrarvi nella Tana del Bianconiglio? Magari bere una tazza di tè con il cappellaio Matto o attendere, sotto il ramo di un albero, la venuta del violaceo e inquietante Stregatto? Perché, francamente, entrare nel mondo della Lewis Carroll Factory è come varcare la soglia di un mondo fantastico, pieno di orrori e fantasie attraenti.

Giovedì, 28 Maggio 2009 01:52

Francesco Di Bella, ghostwriter dei 24Grana

Scritto da

Abbiamo intervistato Francesco Di Bella, il frontman, cantante e autore dei 24Grana che alla vigilia della quinta serata musicale del MArteLive ci ha risposto con gentilezza e generosità. Leggete cosa ci ha detto...

Mercoledì, 27 Maggio 2009 13:18

Suoni senza Confini

Scritto da

Purtroppo esistono ancora, e oggi in piena crisi economica più che mai, problematiche legate alla paura per qualcosa (o sarebbe meglio dire qualcuno) che non si conosce. Soprattutto in questi giorni, i media ci hanno mostrato immagini di vera e propria xenofobia, cosa che, estraendosi dalla questione puramente morale, non mette certo in luce un'Italia pronta per un coerente percorso in Europa, quando il resto dei Paesi, cammina a passo sempre più spedito verso lo sviluppo di una società multietnica.

Giovedì, 12 Marzo 2009 00:19

The return of Medusa's Spite

Scritto da

I Medusa’s Spite tornano a calcare la scena con il loro nuovo album Morning Doors (The Glass Path), secondo capitolo del precedente lavoro, il concept album Morning Doors.
I due fratelli nonchè fondatori della band, Paolo e Stefano, ci raccontano un po’ della loro storia e delle loro evoluzioni fino a giungere a “Soon”, primo singolo estratto dall’ultimo lavoro.

Giovedì, 12 Marzo 2009 00:10

Femminismo: una storia lunga un secolo

Scritto da

Come mai avete deciso di riprendere in mano il testo del 1987, 8 marzo. Storie miti riti della Giornata Internazionale della donna?
TILDE CAPOMAZZA - Io direi che ci ha spinto il senso di responsabilità politica. Lei vede bene a qual punto di commercializzazione, di omologazione a tante feste simili come quella della mamma, San Valentino e affini era stata portata questa data che ha tutt’altre origini e tutt’altro intento.

Venerdì, 27 Febbraio 2009 21:42

SUPERiO vs Povia

Scritto da

Poche ore prima dell’esibizione sul palco dell’Ariston a Sanremo di Giuseppe Povia, si diffondeva e in breve tempo impazzava sul web “Lucky era gay” primo singolo di SUPERiO, progetto artistico nato dall’incontro di artisti provenienti da ambienti differenti, firmato MegaSound.
SUPERiO ci racconta con gioia e naturalezza il percorso di affermazione identitaria di un ragazzo divenuto felicemente una Lei.
Ma nessuno meglio di SUPERiO stesso e delle sue parole può spiegare cosa sia effettivamente.

Venerdì, 27 Febbraio 2009 00:03

Filippo Timi a caccia di fama?

Scritto da

Capelli arruffati, scarpe da ginnastica colorate, Filippo Timi è un ragazzone che supera il metro e ottanta, lo sguardo intenso e il sorriso a getto continuo. Nell’ultimo film di Salvatores, Come dio comanda, tratto dall’omonimo libro di Niccolò Ammaniti, Timi interpreta Rino un personaggio del tutto negativo ma a vederlo vis a vis non sembra adattarglisi poi molto.
In occasione della presentazione del suo ultimo libro, Peggio che diventar famoso (Garzanti) gli abbiamo rivolto qualche domanda.

Pagina 5 di 9
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.