Interviste

Interviste

Martedì, 11 Dicembre 2007 22:08

Tunue'. Editori dell'immaginario

Scritto da

Tunué. Ripercorriamo la storia di una giovane casa editrice specializzata nella saggistica dedicata al fumetto ma anche animazione, videogiochi e graphic novel. Ne parliamo con Massimiliano Clemente, direttore editoriale di questa giovane Casa Editrice.

Tunué. Editori dell'immaginario. Come nasce il vostro progetto editoriale?

Nasce dalla pratica quotidiana nel campo virtuale del web. L'idea di dar vita a una casa editrice è maturata nel 2004, dopo cinque anni di attività come Komix.it, portale tra i più noti per l'informazione e la critica legate al fumetto e ai linguaggi e prodotti culturali a esso affini.

Martedì, 04 Dicembre 2007 09:53

Sick Burlesque Show

Scritto da

L'erotismo ironico del nuovo millennio...
Sarcasmo, ironia e comicità, il burlesque va oltre i confini della sensualità comune e supera l’impasse che si ha di fronte ad un’espressione troppo seria dell’erotismo o a quella troppo diffusa della volgarità. Le SickGirl promuovono una sorta di cabaret erotico che molto deve all’arte circense, farcendo il tutto con striptease sensuali, ma sempre maliziosi ed autoironici. Una sorta di avanzamento dell’arte e della cultura teatrale, ma vestendole di gioco e sensualità del tutto autoironica. Le SickGirl prendono spunto dal Vaudeville di fine ‘800, spettacolo nato in Inghilterra e importato nel mondo e di loro dicono di essere “le figlie incazzate delle PinUp degli anni ‘50”.

Mercoledì, 28 Novembre 2007 02:16

La passione indipendente

Scritto da

Come ogni anno il mondo della musica si da appuntamento a Faenza per il Meeting delle etichette indipendenti. Dal 24 al 25 novembre, la cittadina romagnola diventa il crogiuolo di idee, confronti ed esibizioni. Centinaia di concerti, artisti, giornalisti, case discografiche, festival e tanto pubblico per confermare l’importanza del movimento indie, il quale si conferma come la corrente culturale più importante dell’ultimo decennio. Abbiamo intervistato il direttore artistico del meeting, nonché presidente di audiocoop. Cari lettori siamo lieti di presentarvi Giordano Sangiorgi.

Mercoledì, 28 Novembre 2007 00:58

Ardecore: un anno da ricordare

Scritto da

Poco tempo fa vi abbiamo raccontato il Premio Tenco e questa settimana, reduci da un week end romagnolo di musica e piadine, ci soffermiamo giustamente sull’edizione 2007 MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza. Degni rappresentanti di entrambe le esperienze artistiche sono gli Ardecore, gruppo che in quest’ultimo anno, con il secondo album “Chimera”, è riuscito ad ottenere grande riscontro all’interno del panorama musicale italiano.
Abbiamo intervistato brevemente il cantautore blues Giampaolo Felici, direttore artistico del progetto Ardecore, nonché voce e chitarra del gruppo, per approfondire che significato può avere oggi partecipare a manifestazioni importanti come il Tenco e il MEI.

Martedì, 20 Novembre 2007 01:08

Presi per Caso, artisti per vocazione

Scritto da

Una compagnia di detenuti, ex- detenuti e non- detenuti che fanno teatro e rock raccontando storie che parlano di carcere. Ne parlano col sorriso, perché secondo loro “ridendo si riflette meglio”. Hanno creato un modo diverso di fare musica partecipando al MArteLive 2007 sia nel settore Musica che nel settore Teatro, portando proprio la teatralità sulla scena musicale e la musicalità sulla scena teatrale. Sono i Presi per Caso, sentiamo cosa hanno da dirci loro…

Mercoledì, 08 Aprile 2009 10:37

Fiorella Mannoia: io posso dire la mia...

Scritto da

Fiorella Mannoia è una delle più grandi interpreti italiane.  Ha vinto 5 volte la Targa Tenco come Miglior Interprete e ha lavorato al fianco di grandi cantautori come De Gregori, Battiato, Ivano Fossati, Enrico Ruggeri, Pino Daniele, Vasco Rossi, Luciano Ligabue e tanti altri. Il suo debutto nel mondo della canzone risale nientemeno che al 1968 a Castrocaro con una canzone di Adriano Celentano, ma è solo con gli anni '80 che finalmente arriva al successo del grande pubblico con canzoni come "Pescatore" (in duetto con Pierangelo Bertoli), "Caffè nero bollente" (Festival di Sanremo 1981), "Come si cambia" (Festival di Sanremo 1984), "Sorvolando Eilat" (Festivalbar 1986) e, soprattutto, "Quello che le donne non dicono" (1987 di E. Ruggeri) e "Le notti di maggio" (1988 di I. Fossati) che le valgono il Premio della Critica a Sanremo.

 

Venerdì, 20 Luglio 2007 15:17

La Valigia d'Identita'

Scritto da
Intervista a Salvatore De Siena del Parto delle Nuvole Pesanti
La valigia d'identità, l’idea di un viaggio italo-tedesco di diversi soggetti a bordo di una carovana che, tra musica, cinema, letteratura, fotografia e cibo, racconta le storie e le vite dei suoi passeggeri. Un lungo progetto ideato da Salvatore De Siena, storico compornten del Parto delle Nuvole Pesanti, che ha preso il via a Stoccarda lo scorso 9 maggio. Ai microfoni di MArteLiveOndeRadio è proprio Salvatore De Siena a raccontarci il progetto...
Martedì, 03 Luglio 2007 22:08

All'Alpheus con "El Tofo"

Scritto da

29-05-2007 - Racconto intervista con Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti all'Alpheus in occasione della settima serata di MArteLive 2007.
(Federico Tarquini)

Pagina 9 di 9
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.