Martedì, 27 Gennaio 2009 13:20

FUNWEEK: comunicazione e mobile technology Made in Italy

Scritto da Giorgia Burzachechi
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per tutti gli affezionatissimi dello schermo, che rischiano il sabato sera di mettere da parte la propria vita sociale (non virtuale), risucchiati dal vortice di conoscenze (amici dell’asilo, primi amori divenuti ormai irrimediabilmente obesi), ma soprattutto fatti altrui (il vouyerismo dilagante inizia ad essere inquietante), è arrivata la vostra salvezza: Funweek! Il primo Java-Magazine d’informazione culturale ed eventi, interamente gratuito, scaricabile su cellulare.

Un’idea moderna d’intrattenimento (sano), ce ne parla Marco Del Bene, musicista/fotografo, ma soprattutto ideatore del progetto Funweek, nonché responsabile di XAOS new media agency impegnata nella progettazione e lo sviluppo di sistemi di comunicazione per il web e per i cellulari.

Marco, come nasce Funweek? Quali sono state le premesse per la creazione di questo progetto assolutamente innovativo?
Funweek nasce, innanzitutto da esigenze di mercato. XAOS, che le ha dato la luce, è un’agenzia piccola, che per riuscire ad essere competitiva in questo settore deve poter garantire sempre e comunque innovazioni nell’ambito della ricerca e dello sviluppo. Nel 2007 ho deciso quindi di investire in un progetto del tutto nuovo, che voleva rispondere a due richieste ben precise: lo sviluppo nel settore della comunicazione, e poi l’esigenza di fornire un portale totalmente profilabile e alla portata di tutti che avesse come scopo quello di promuovere l’informazione e la cultura.

Funweek infatti è un Magazine interamente componibile e aggiornabile in base alle preferenze dell’utente, come funziona? Quali sono le rubriche disponibili?
È possibile accedere alle varie applicazioni direttamente dal nostro portale. Attualmente sono 14 le rubriche disponibili, ognuna delle quali è associata al partner che ha aderito al progetto. Tra i primi partner che abbiamo avuto e che hanno creduto in noi, c’è stata la DireGiovani, la sezione giovani di una delle più grandi agenzia di stampa in Italia, la Dire, appunto, che è stata una buona base per la creazione di molte altre partnership, come quella con BeniCulturaliOnLine, Cinemaz rivista che offre recensioni di film e programmazione delle sale di Roma e Milano, e poi MArteLive.
Ogni applicazione è scaricabile gratuitamente da Internet, così che chiunque possa comporre sul proprio cellulare un magazine totalmente personalizzato, ma soprattutto rinnovabile. Infatti è solamente l’applicazione con la quale si effettua il primo accesso a rimanere stabile, tutte le altre possono essere modificate settimana per settimana. In più, c’è la possibilità di avere visibilità di festival o altri determinati eventi, anche se non appartengono al gruppo dei partner, per tutta la durata della presentazione e dello svolgimento, come ad esempio è stato per il Festival del Cinema.

Le edizioni speciali, dedicate a eventi come Ecofest, Notte Bianca, Estate Romana 2007: come sono state strutturate? E qual è stato il feedback in termini di utilizzo degli utenti?
Con il cambio amministrativo si è venuto a creare un buco d’informazione non indifferente, ed è stato un po’ per caso che ci siamo inseriti in questo contesto. Soprattutto per ciò che ha riguardato la Notte Bianca: per la prima volta all’evento non è stata data la rilevanza necessaria, ed è in questa occasione che Funweek ha sfoggiato tutte le proprie possibilità, essendo praticamente l’unico a fornire tutte le informazioni necessarie riguardo l’evento. Il numero degli utenti da quel momento in poi è schizzato in alto, passando da poco più di 200 nel 2007 ai 10000 di oggi!

Quali saranno le prossime frontiere da abbattere?
Stiamo al momento sviluppando una rubrica tematica per tutti i piccioncini d’Italia, dedicata al “Giorno degli Innamorati”: San Valentino, con tutti i principali eventi in programmazione. Il tutto sarà arricchito da molte altre sorprese grazie alla collaborazione di molti partner e quella di nuovi, tra cui una in particolare, di un Social Network di cui se ne sfrutteranno le logiche di connessione per avere la possibilità di festeggiare questa ricorrenza in modo del tutto nuovo e divertente.

Una volta ogni tanto un’idea che non ha nulla da invidiare ai nostri vicini Super Hi-Tech europei e che offra la possibilità di rivalutare le nostre ricchezze e potenzialità, lontano da una sempre più scadente televisione e abbassando per una volta lo schermo del portatile.

www.funweek.it
www.xaos.it

Magazine partner:
-MArteLive
-RomaCheap
-Leggere:Tutti
-Sporco Impossibile
-France-Italia
-DireGiovani
-Cinemaz
-WU magazine
-FunMemo
-CircoloDegliArtisti
-FunTV
-ExMattattoio di Aprilia
-BeniCulturaliOnLine
-Podoff

Letto 7324 volte Ultima modifica il Lunedì, 13 Aprile 2009 15:41

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti