Giovedì, 27 Maggio 2010 11:27

FUMETTO V_ Una sfida reale: muore anche Mazinga…

Scritto da Diego Ciorra
Vota questo articolo
(0 Voti)

paola.zuccala-fumetto-IMG_6024In apparenza non avrebbe dovuto esserci gara. Questo perchè, a causa del repentino forfait di un'iscritta al concorso della sezione fumetto, martedì sera il tavolo da disegno era occupato da un solo artista, Gianrico Reale. E chi l'ha detto invece che la sfida sia solo con qualcun altro?

Durante la V serata del MArteLive 2010, questo fumettista virtuoso e dal tratto maturo ed accattivante non ha fatto altro che tentare di superare se stesso. Infatti era subito evidente, osservando le tavole proposte all'interno del book, che come consuetudine tutti i partecipanti esibiscono per pubblico e giuria, che sebbene si trattasse di lavori già di buon livello, erano comunque superati rispetto al livello attuale che ha mostrato disegnando dal vivo.
Gianrico, che ha alle spalle un paio di piccole pubblicazioni con la Cagliostro Press, alcuni progettiPrima_tavola incompleti per case editrici nascenti e soprattutto parecchi lavori come illustratore per commissioni private che lo tengono impegnato, ammette di sentire un po' la mancanza di tempo per lavorare a veri e propri fumetti, per la costruzione di tavole e racconti compiuti. Sicuramente se potesse lavorare adesso come fumettista a tempo pieno, ammireremmo pagine a fumetti ancora più elaborate, più rifinite nella tecnica e nella colorazione, rispetto a quelle viste martedì e che risalgono ad alcuni anni fa.
Siamo sicuri che la serata al MArteLive, al di là del concorso e della possibilità di vincere uno dei premi, sia stata un bello stimolo per Gianrico per rimettersi all'opera e magari completare quei lavori che lo attendono da troppo tempo in un cassetto.
Intanto la sfida a tutti gli altri partecipanti è lanciata, perchè siamo al cospetto di un disegnatore REALE!

Diego Ciorra

Letto 5650 volte Ultima modifica il Giovedì, 27 Maggio 2010 12:48

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti