Administrator

Administrator

Venerdì, 11 Maggio 2007 21:16

Settete! Omaggio alla canzone romana

 Una giornata in cui i giovani possano dare una mano alla città: questa l'idea alla base di una nuova iniziativa promossa dal Campidoglio (Assessorati Politiche Giovanili, Politiche Sociali, Comunicazione; Ufficio Decoro Urbano) e da Roma Multiservisizi S.p.A., in collaborazione con Ama e Martelive. "Io per" si terrà il 18 maggio. Durante tutto il giorno i ragazzi e gli studenti dedicheranno il proprio tempo agli anziani, ai bambini, all'ambiente, al decoro urbano, all'integrazione.

ScuderieMArteLive, in particolare curerà "Settete! Omaggio alla canzone romana", un concerto dei giovani artisti Chiara Morucci, Piji Siciliani e dei Diuesse ( cooperativa Polyester) in cui "verranno rispolverate" la straordinaria bellezza poetico-musicale del vasto repertorio romanesco. Dalle ore 15.30 alle ore 17.30 presso la Casa di Riposo Roma 2, sita in Via Casal Boccone 112.

Scarica il programma completo dell'iniziativa

Ultimi appuntamenti con le ScuderieMArteLive al Coetus Club in via dei Volsci 125 (Zona San Lorenzo). Mercoledi 23 maggio alle 22.00 saliranno sul palco dello storico locale di San Lorenzo i Biorn e i Neurotica. Mercoledi 30 invece sarà la volta dei Diuesse, che chiuderanno la stagione con il loro entusiasmante pop rock.
Giovedì, 10 Maggio 2007 12:34

Sito in Allestimento...

Da oggi il vecchio www.martelive.it non esiste più. Stiamo lavorando alla creazione e trasformazione del sito in un portale di arte e cultura a 360, un luogo e un punto di riferimento per appassionati ed artisti, addetti ai lavori e comuni mortali interessati all'arte, alla musica, al teatro, alla danza, alla letteratura, al sociale... Nei prossimi giorni il sito sarà arricchito di contenuti e funzioni... intanto godetevi la versione base...

Lo staff

Martedì, 08 Maggio 2007 18:40

CortiCircuito. Selezioni all'Absinthe

Giovedì 10 ABSINTHE ore 22 (Via Francesco Negri 39/41 Zona Ostiense). In corso le selezioni della sezione Cinema MArteLive 2007. Proiezione cortometraggi di registi emergenti. Scarica il bando e ISCRIVITIAtmosfera calda ed accogliente, scenario onirico e colorato, l'absinthe vanta la più ricercata collezione di assenzio della città. Ben 13 ottime varietà provenienti dai più grandi paesi produttori europei della mitica bevanda cantata dai più famosi artisti dannati di inizio Novecento!

- Aperitivo con buffet
- Absinth suite (13 varietà di assenzio serviti flambé ed alla parigina)
- Ristorante (primi piatti italiani, carne danese e argentina. Convenienti menu fissi e promozioni. Si consiglia la prenotazione nei weekend)
- Cocktail bar (oltre 20 cocktails, diverse miscele a base di assenzio,elegante collezione di vini).

Aperitivo con ricco buffet dalle 18 alle 20, il sabato accompagnato damusica live. Megaschermi. Ottima location per le feste di laurea e compleanno, è possibile organizzare anche party privati. Rete Wireless per una navigazione internet veloce e gratuita.

Apertura ore 18:00, chiuso il lunedi
L'Absinthe si trova in Via Francesco Negri 39/41 Zona Ostiense(Ex mercati generali) Tel. 06/57300144 www.theabsinthe.it
 Passato il primo maggio con il Collettivo Angelo Mai e Antonio Rezza continua la settima edizione di MArteLive all’Alpheus di Roma. Martedì 8 aprile sul palco grande saliranno i Meganoidi e i Cappello a Cilindro che presenteranno in anteprima nazionale il nuovo singolo “Quel che accade”, che andrà in rotazione sulle radio già dalle prossime settimane.
Venerdì, 04 Maggio 2007 15:16

Che cos'è FrammentiMArteLive

copertina_frammenti

FramentiMArteLive, un MArteLive itinerante in piccolo, uno spin-off, un progetto speciale che coinvolge alcuni dei migliori artisti emergenti e non, che hanno partecipato a MArteLive. FrammentiMArteLive si presenta come un collettivo artistico tra i più vari d'italia, un collettivo nomade che nei prossimi mesi inizierà i primi viaggi italiani, una prova generale del FrammentiMArteLiveTour 2009. In ogni luogo, in ogni spazio circa 50 artisti che contemporaneamente realizzano e creano un atmosfera MArteLive dove le arti, gli artisti e lo spazio dialogano tra loro creando uno spettacolo multiplo e versatile simile al MArteLive.


Frammenti MArteLive: il format

Quello che proponiamo è uno spettacolo multiplo, versatile e flessibile particolarmente adatto ad ogni situazione logistica. All’interno dello spazio messo a disposizione si susseguono o si sovrappongono diverse tipologie di spettacolo e di allestimenti e coreografie.

In particolare nei sei appuntamenti previsti proponiamo:

1. Mostre espositive di pittura, fotografia, grafica-design, fumetti e artigianato artistico contemporaneamente presenti nello stesso spazio ed artisti contestualmente attivi nella realizzazione di nuovi e originali prodotti;
2. Reading letterario con intermezzi musicali e musica d’autore, il tutto accompagnato da una “mostra letteraria” realizzata con composizioni artistiche che racchiudono frammenti di testi e poesie degli autori stessi;
3. Tre spettacoli teatrali;
4. Tre spettacoli di danza;
5. Possibilità di proiettare su uno schermo cortometraggi e videoarte;
6. Spettacoli musicali con tre gruppi vincitori delle passate edizioni di MArteLive;
7. A conclusione della serata musica elettronica con dj e vj se possibile;

Tutti gli artisti che parteciperanno all’evento saranno scelti tra quelli delle ScuderieMArteLive, l’ensable dei migliori artisti selezionati durante le 6 edizione di MArteLive: lo Spettacolo Totale.

 


Come nasce FrammentiMArteLive?

Il progetto FrammentiMArteLive nasce i primi di gennaio del 2007. Come idea era nell'aria già da settembre 2005 quando Abraxa Teatro ci chiamò a partecipare al XII Festival Internazionale del Teatro Urbano. Si trattava di uno spazio di 15 minuti tra uno spettacolo e l'altro nella splendida terrazza del Giardino degli Aranci sull'Aventino a Roma.
Si sarebbe trattato di un esibizione soft con qualche reading, una mostra di pittura e di fotografia ed eventualmente un pò di musica... bisognava dare un nome allo spazio e lo chiamammo Frammenti di MArteLive.

Qualche mese dopo, febbraio 2006, ci trovammo ad organizzare una serata tributo a Bukowski al Linux Club: la bukowski night. Anche qui reading , piccola estemporanea di pittura , una mostra letteraria, musica e proiezione di un film su Bukowski. Come per il precedente vento, quello che presentammo fu un MArteLive in pillole, a frammenti.

Nel giugno 2006, con MArteLive in corso, fummo chiamati per organizzare uno spazio in un capannone estivo ad Ostia: "Circo di Sabbia". Anche qui una piccola mostra fotografica, dj set ed estemporanea di 6 pittori. Lo spazio fu chiamato nuovamente Frammenti di MArteLive.

Un meso dopo, luglio 2006, fu la volta del MArteLago, una versione laquale di FrammentiMArteLive sul lago di Bracciano e in particolare a Trevignano con 8 pittori sullo sfondo reading, musica, arte circense, danza.

A settembre di nuovo ospiti al XXIII° Festival Internazionale del Teatro Urbano e poi a ottobre 2006 FrammentiMArteLive ospite all'interno della prima serata della rassegna Circo Urbano organizzata presso l'Alien di Roma.

Nel 2007 il progetto prende forma e diventa un format esportabile in qualunque contesto, dalla piazza al teatro, dal locale all'auditorium. Tale formula ci ha permesso di poter intraprendere il cammino per esportare e far conoscere la nostra realtà nei diversi centri Italiani, riuscendo a condensare in poche serate l'esperienza multiartistica di MArteLive e.....

....."rallegramenti! è nato FrammentiMArteLive


Gli artisti ScuderieMArteLive

Tra i vari artisti delle ScuderieMArteLive attualmente è possibile elencarne alcuni che sicuramente entreranno a far parte di Frammenti MArteLive. In allegato troverete brevi schede e note biografiche dei singoli artisti.
Tra i vari artisti delle ScuderieMArteLive attualmente è possibile elencarne alcuni che sicuramente entreranno a far parte di Frammenti MArteLive.
Tra le band e i musicisti Underdog, vincitori Musica 2007, Nathalie, vincitrice Musica 2006, Raretracce, vincitori della prima edizione e Nicolas Aldo Parente che accompagna i reading letterari di Angelo Elle, vincitore 2007, Alessio Di Martino, vincitore 2006, Luca Panzanella, Leone Antepone, Gabriele Camelo. Per il Teatro lo spettacolo “Tutto Precario”, vincitore 2007, Presi Per Caso, menzione speciale Ambra Jovinelli 2007, “La Scommessa” vincitore Teatro Stabile di Canale Monterano. Per la danza Silvia Ceccangeli, per le arti circensi possiamo coinvolgere: Kitonb, Duo Tobarich, Irene Croce, Brizzo, MateriaViva Le Cirque Allant Vers, vincitore 2006, Signor Evviva. Per le arti visive Valerio Spinelli, Fabio Pagani, Chiara Fazi, Antonio De Luca, Fabio Mingarelli, Francesco Stefanini, Daniele Macaluso, Valetina Crisante.

 

 

Venerdì, 04 Maggio 2007 00:03

Che cos'è ScuderieMArteLive

martelive_scuderie

 

 

 

 

ScuderieMArteLive è il progetto che coinvolge tutti i migliori artisti selezionati nel corso degli anni durante il MArteLive con il doppio scopo di promuovere l'artista e l'Evento.
Se MArtelive è il palcoscenico sul quale si incontrano e si scontrano diverse arti e culture, ScuderieMArtelive è la ribalta che punta le luci sui migliori artisti selezionati durante l'Evento Totale.

Qualità garantita dall’esperienza maturata negli oltre 10 anni di attività e da selezioni operate da una giuria di professionisti, una per ognuna delle 16 sezioni artistiche, durante l'Evento MArtelive.

Quantità dovuta all’enorme richiesta da parte di artisti emergenti che, dalla prima edizione del MArtelive nel 2000, hanno imparato a conoscerlo e si rivolgono a noi con l'appassionato desiderio di poter partecipare allo Spettacolo Totale, per potere avere una visibilità garantita da un pubblico che aumenta di anno in anno!

 


ScuderieMArteLive: la storia

L'idea di riunire tutti i migliori Artisti che hanno partecipato e vinto le diverse edizioni del MArteLive nasce nel 2005 con lo scopo di promuovere l'Artista e l'Arte Emergente non solo durante l'Evento MArteLive, ma anche dopo, seguendo e organizzando gli spettacoli dei diversi Artisti. Si forma così una vera e propria agenzia di booking, grazie ai contatti che con il tempo l'associazione Procult è riuscita a consolidare con i locali che oggi formano la sezione LocaliFriendsMArtelive.
Inizialmente i locali coinvolti sono stati il Parablò, il Classico Village, Locanda Atlantide e Linux Club che hanno ospitato Artisti della sezione Musica come Alice Pelle, Andrea Ra, Steel Fingers, Areamag, Diuesse, Pedro Ximenex, Acido Balsamico, Paolo Zanardi, Curandero, Coma Berenice, Alfaprivativo, Raretracce, Bjorn, Petramante, Neurotica.
Dopo la prima fase sperimentale e dopo il successo riscontrato grazie alla buona visibilità ottenuta sul web, soprattutto da parte di siti di settore, come Rockit.it, Muz, Satyrnet, MusicalNews, Musicaroma, Mescalina e tanti altri, stampa free press e periodici dedicati agli eventi come Manifesto.com, Roma C'è, si è deciso di portare avanti il progetto e continuare così a promuovere ciò in cui noi crediamo fortemente: l'Arte Emergente e l'Evento che permette agli Artisti di Emergere.
Nel 2006 quindi, si vanno ad aggiungere agli appuntamenti organizzati per gli Artisti di ScuderieMArtelive, anche gli Artisti delle altre Sezioni: Arti Visive, Teatro, Circo, Danza, Letteratura, Cinema, con spettacoli come gli innovativi ArteCircenseLive e TeatroTourMArteLive.
Sono quindi tutti spettacoli pensati appositamente per avvicinare il pubblico giovane al mondo dell'Arte divertendosi e, contemporaneamente per dare la possibilità a giovani artisti validi di esibirsi e farsi conoscere, attraverso gli spazi di alcuni dei più noti Locali della Roma By Night!

 


Lunedì, 30 Aprile 2007 16:39

LocaliFriendsProjects

LocaliFriendsMArteLive è articolato in cinque sottoprogetti chiamati "LocaliFriends Projects" che si svilupperanno nell’arco di sei mesi, da gennaio a giugno. Ogni singolo project sarà dedicato ad una specifica forma d’arte. Avremo:

  1. CortiCircuito. Rassegne di cortometraggi, video-documentari e corti d’animazione firmati da registi emergenti che saranno abbinati a cineforum e presentazioni di lungometraggi d’autore.
  2. Mostre di Notte. Suddiviso in 4 ulteriori sezioni, allestisce gallerie settimanali di fotografia, pittura, arti plastiche e fumetti, creati da giovani artisti che avranno così modo di promuovere e vendere le proprie opere ad un vasto pubblico e allo stesso tempo allestisce mostre in gallerie partner di MArteLive.
  3. Un Palco per Tutti. Appuntamento musicale in cui bands emergenti si “sfidano” in concerto per poi terminare la serata con una coinvolgente jam session, a cui può partecipare anche il pubblico.
  4. LetteraturaViva. I decadenti salotti bohemienne tornano a far rumore trasferendosi in intellettuali locali della scena romana e diffondendo il pregio ed il fascino della cultura letteraria.
  5. Teatro nei Locali. Brevi spettacoli interpretati da giovani attori o compagnie che si “spingono” verso nuove dimensioni della recitazione cercando di adattare le loro performances al diverso ambiente cui sono chiamati ad esibirsi.

CortiCircuito

L'alternativa al mercoledi cinematografico

Se fosse possibile stilare una classifica del fascino che una singola arte sa infondere ai suoi seguaci, il cinema - con il suo mix di estro creativo e innovazione tecnologica - si collocherebbe senza dubbio ai primi posti. Ma si sa anche che emergere non è facile, soprattutto per quanto riguarda il cinema italiano, da sempre pressato dalla mastodontica produzione statunitense.
E' proprio per dare un piccolo, ma significativo spazio al suo rilancio, che è nato il progetto CortiCircuito, manifestazione che ha come scopo quello di promuovere e diffondere le opere - in questo caso cortometraggi - di artisti emergenti. Un modo per avvicinare i giovani alla produzione "nostrana", soprattutto quella che parte dal basso e che offre un'occasione di visibilità ai giovani filmmakers.

Il concorso...

Concretamente il progetto CortiCircuito si articola in una serie di serate, la cui visibilità è garantita dal network dei LocaliFriendsMArteLive con un appuntamento settimanale. Durante ogni appuntamento vengono proiettati sei cortometraggi in presenza dei rispettivi registi, attori e cast tecnici. Oltre a questo, il pubblico ha la possibilità di assistere ad un corto d'autore. Due giurie voteranno i lavori migliori e in base alla somma dei voti si eleggerà il vincitore. Nello specifico:
1. Una giuria di qualità composta dai registi dello staff di LocaliFriendsMArteLive e da un gruppo di aspiranti critici cinematografici;
2. Una giuria popolare composta dal pubblico partecipante all’evento.
Tutti i cortometraggi proiettati nelle singole serate verranno segnalati nella sezione “News e Recensioni” del portale www.martelive.it e sugli altri canali mediatici collegati al circuito. I vincitori avranno diritto ad uno speciale (intervista + recensione).
I migliori, successivamente, saranno presentati in concorso alla VI° Edizione di “MArteLive: lo spettacolo totale!”, con la possibilità di vincere alcuni dei premi speciali offerti dai nostri sponsor.

...ma non solo

Il lancio di nuovi artisti è ovviamente al centro del progetto CortiCircuito. Ma sicuramente non è l'unico obiettivo. Concorso a parte, è un po' tutto l'insieme "fruizione cinematografica" ad essere messo in primo piano. Innanzitutto perché CortiCircuito favorisce non solo la creazione, ma anche il consumo di prodotti audiovisivi, soprattutto da parte dei giovani. Certo, i centri di tale consumo rimangono sempre le sale cinematografiche, con il loro fascino, la loro atmosfera unica. Ma si sa, in circuiti del genere è difficile riuscire ad inserire lavori nuovi e innovativi, spesso frutto di filmmakers emergenti, ma anche di grande talento.
Ecco allora che CortiCircuito può diventare l'occasione per avvicinarsi al giovane cinema italiano, quello più underground, più "grezzo", ma che in molti casi nasconde un incredibile potenziale espressivo. Ed è anche l'occasione per avvicinarsi maggiormente al cinema italiano tout court, magari stimolando la curiosità verso prodotti meno "roboanti" come quelli delle grandi major americane, ma forse più significativi dal punto di vista contenutistico e, perché no, anche formale.


L’arte per tutti e in tutto

Mostre di Notte nasce dalla ferma volontà di migliorare la realtà socio-culturale del Comune di Roma educando i giovani ad una fruizione dell’arte come occasione indispensabile per crescere e per riflettere su temi importanti e attuali come la diversità. Ogni artista attraverso il proprio lavoro ci comunica un valore estetico ma soprattutto la sua originale e personalissima visione del mondo.
È importante educare ogni singolo cittadino alla fruizione dell’opera d’arte per avere una collettività che sappia valorizzare e apprezzare le risorse artistico-culturali presenti nel suo territorio.
Il Comune di Roma, soprattutto negli ultimi anni, si è impegnato notevolmente in tal senso, promuovendo intelligenti iniziative culturali. Tuttavia si è occupato prevalentemente dell’arte con la “A” maiuscola trascurando inevitabilmente le piccole realtà emergenti e quelle che non sono ancora riuscite a raggiungere una vetrina artistica. - Mostre di Notte stravolge la classica concezione dell’opera d’arte relegata in canonici luoghi come le gallerie d’arte, aperte solamente di giorno, che scoraggiano gli artisti emergenti sprovvisti di finanziatori in grado di contribuire alle spese di allestimento.
- Mostre di Notte vuole spogliare l’arte da ogni velo aristocratico portandola in quei luoghi normalmente frequentati dai ragazzi: i locali notturni.
- Mostre di Notte propone un modo semplice anche se inusuale di promuovere il consumo dell’arte e della cultura: come risposta necessaria della società all’istanza spirituale di ogni individuo che sceglie di avvicinarsi all’arte spontaneamente. - Mostre di Notte vuole mostrare le ricchezze nascoste sotto la superficie polverosa della nostra città costituita non solo dagli inestimabili reperti archeologici, ma da menti attente e cuori palpitanti.
- Mostre di Notte è un progetto che merita di essere appoggiato perché porterà sicuramente a degli ottimi risultati, anche solo dando fiducia e speranza a giovani con reali capacità artistiche, oppure permettendo ad altri di scoprire l’amore per l’arte.

Il tempo prezioso

Una particolarità di questo progetto è rappresentata dal fatto che le mostre vengono realizzate e vissute di notte, un momento della giornata libero da impegni lavorativi ma comunque prezioso che può essere così recuperato attraverso attività ricreative ad alto contenuto culturale, come questa.
A tal proposito uno dei maggiori limiti delle pinacoteche, dei musei o delle gallerie, è quello che possono essere visitate solo di giorno quando la gran parte dei potenziali visitatori ha, appunto, impegni lavorativi.

Recupero, riutilizzo, riciclaggio e opportunità

Le pareti dei locali notturni il più delle volte sono spazi inutilizzati. Attraverso l'esposizione di foto, quadri e fumetti acquisiscono valore risvegliando l’amore per la cultura nei giovani della capitale e conciliando momenti ludici e di svago con stimoli artistici e creativi. Sono quattro le parole chiave per comprendere questo progetto: recupero, riutilizzo, riciclaggio e opportunità. Mostre di Notte coinvolgerà un centinaio di artisti a cui sarà data la possibilità di esporre, comunicare con gli spettatori che potranno chiedere direttamente all’artista tutti i chiarimenti sulle tecniche adottate, sui soggetti rappresentati, sul proprio lavoro. Grazie al capillare network di locali notturni di LocaliFriends MArteLive, Mostre di notte moltiplicherà le occasioni e gli spazi riservati agli artisti emergenti, espressione di un mondo sommerso che merita di essere esplorato. Inoltre, vista l’imponenza del progetto, siamo sicuri che esso riuscirà a farsi sentire e conoscere, non solo dal pubblico ma anche dalla stampa.


Il concorso per band emergenti

Un Palco per Tutti è un concorso per giovani band emergenti, giunto quest’anno alla sua quarta edizione, nato con lo scopo di dare spazio e voce ai giovani artisti-musicisti che spesso non trovano un "palco” sul quale esibirsi. Grazie ad un’importante circuito di locali afferenti al progetto LocaliFriendsMArteLive le band partecipanti hanno a disposizione tre appuntamenti settimanali nei diversi locali diversi afferenti al circuito.
Ogni sera si esibiscono tre/quattro band, per un tempo non superiore ai 30 minuti durante il quale presenteranno brani esclusivamente inediti.
- Due giurie voteranno i gruppi migliori:
▪ Una giuria di qualità composta da musicisti dello staff LocaliFriendsMArteLive
▪ La giuria popolare composta dal pubblico partecipante all’evento.
La somma dei voti delle due giurie porterà all'elezione della band vincente.
I gruppi che risulteranno essere i vincitori delle singole serate saranno segnalati nella sezione “News e Recensioni” del nostro sito, www.martelive.it e sugli altri canali mediatici collegati al circuito. Quelli che, invece, si saranno distinti per qualità dell’esibizione, energia sul palco e coinvolgimento del pubblico saranno invitati a partecipare al “MArteLive: lo spettacolo totale!” che si terrà, come di consueto, durante la primavera romana.


LetteraturaViva

"Uno spettro si aggira tra banchi e scaffali: il lettore. A differenza di altri spettri più famosi, questo è tale non per il terrore che incute ma per sua natura evanescente e inafferrabile. E la strategia contro di lui non è, almeno in apparenza, quella della guerra santa, ma quella delle blandizie e degli ammiccamenti.
Lo scopo del progetto LetteraturaViva è quello di condurre il nostro pubblico alla riscoperta del piacere della lettura attraverso l'esaltazione dell'udito, attraverso l'ascolto. Proprio quando sembra essersi persa la cultura del racconto come trasmissione orale di significati e valori, è paradossalmente la parola scritta l'anello di congiunzione tra il libro e la lettura condivisa. La condivisione consentita dal reading, una forma di lettura che si amalgama perfettamente ai molteplici volti della dimensione live. Il reading come forma di racconto post-moderno, ibridazione di innovazione e tradizione.
Fin'ora la dimensione live è sembrata appartenere soprattutto all'universo musicale. Il MArteLive ribalta questo assunto. Ogni arte si manifesta dal vivo, ogni forma artistica può diventare spettacolo. MArteLive è l’evento dove tutto si basa sul live (pittura-live, musica-live, foto-live, comics-live, dj set-live, vj set-live, corto-live, theatre-live). Anche la letteratura contribuisce allo spettacolo totale, ad uno spettacolo che prende sempre più la forma di un Movimento artistico che ha l'ambizione di radunare numerosi giovani artisti, dando loro la possibilità di esprimere la propria arte attraverso uno spazio dinamico, esaltato dalla sinergia delle forme spettacolari.

Un circolo letterario nella Roma notturna

Riprendere un discorso iniziato in uno spazio-tempo diverso. La boheme parigina, la beat generation americana, la stagione dei caffè viennesi... coaguli di creatività, follia, genio. Incentivare il fermento culturale e artistico che sembra caratterizzare in questi ultimi anni Roma e altre città italiane, è l'obiettivo che si pone MArteLive usando come strumento il mondo dei locali notturni, frequentati dai giovani.
Uno, tre, cinque poeti o narratori si susseguono al microfono, coinvolgendo il pubblico attraverso la voce, i suoni, le immagini proposte ed esposte e, in alcuni casi, le inebrianti essenze liberate nell’aria.
Grazie al capillare network di locali notturni di LocaliFriendsMArteLive, LetteraturaViva moltiplicherà le occasioni e gli spazi riservati agli artisti emergenti, espressione di un mondo sommerso che merita di essere esplorato.

Workshop di scrittura

Accanto alla dimensione live di LetteraturaViva, quindi alla sperimentazione artistica in senso stretto, MArteLive propone workshop di scrittura, incontri a mezz'aria tra il simposio e il seminario. Costituiranno la base intellettuale che tenterà di mettere in comunicazione la sfera emozionale e quella razionale della creazione letteraria. Autori e lettori si confronteranno sulla tematica a loro più cara, la letteratura, mettendone allo scoperto l'enorme forza vitale: la letteratura che vive!
Oltre ai classici eventi che danno agli artisti lo spazio per esibirsi, verranno dunque organizzati, workshop di scrittura con autori-scrittori affermati nello scenario della letteratura nazionale. Con loro avrà la possibilità di interagire il pubblico di MArteLive: una stimolante opportunità crescita artistica e culturale.


Teatro nei Locali

descrizione

Lunedì, 30 Aprile 2007 16:22

I Vega's al MArteLive

 Al termine del concerto del 1 Maggio 2007, nell’ambito del progetto Roma Laboratorio Musica ed in collaborazione con Procult, i Vega’s, vincitori di Primo Maggio Tutto L’anno 2007 si esibiranno nell’ambito di MArteLive, il festival multiartistico della capitale in scena tutti i martedì dal 17 aprile fino al 12 giugno all’Alpheus di Roma.

Lunedì, 30 Aprile 2007 16:16

L'Altro Primo Maggio... MArteLive

 Un Altro primo maggio quello offerto da MArteLive, la cui terza serata quest’anno cade proprio il giorno della festa dei lavoratori. A partire dalle 22.30 all’Alpheus, via del commercio 36, scatterà l’ora degli emergenti e dell’Arte emergente con il Collettivo Angelo Mai, Antonio Rezza, con un’edizione speciale di Pitecus: "Frammenti di Pitecus", cortometraggi, e televisone, realizzato con Flavia Mastrella.

Pagina 54 di 55

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.