Giovedì, 24 Febbraio 2011 12:34

A. Segre, Lezioni di sesso per donne sentimentali

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lezini_di_sesso_per_donne_sentimentaliLIBRO- “In mezzo alle gambe ho un amuleto. Ho una cosa sconosciuta e buia”.
Quello che custodiamo è come la più bella spiaggia tailandese, così ci introduce alla sua scrittura Anna Segre. I dodici racconti che seguono il prologo Patong, sono forti e ispirati. Una scrittura decisa e coraggiosa.

Il titolo poteva essere fuorviante, considerato anche il fatto che l’autrice è una psicoterapeuta, ci si poteva aspettare al massimo una serie di racconti divertenti. Invece, è stata una vera sorpresa letteraria, questa edita nel 2006 dalla Coniglio Editore.
I racconti sono i ricordi e le metamorfosi di una donna che ama altre donne, che non accetta il suo corpo e che ha una strana e perversa attrazione per il sesso maschile. Ma questa sintesi non rispecchia le descrizioni dettagliate dei sentimenti, della carnalità, della tenerezza che l’autrice ha nello scrivere un amore che l’ha tormentata, Teresa. Con la stessa dovizia di particolari, ci racconta un pompino infinito. Ogni esperienza sentimentale e fisica si confonde e plasma la scrittura della Segre, per la quale lo stile profondo e cavilloso nei dettagli non può che essere accompagnato se non dall’aggettivo bello.
Un libro da leggere perché in ogni pagina, anche quella che magari può suscitare lontananza di spirito, come ad esempio in Porno, l’autrice ha attenzione per i dettagli e non cade mai nell’ovvio.
Non un libro per “donnette”, ma per donne che del sentimento fanno la loro vita. Che lo trattengono a sé senza riuscire ad espellerlo, anche quando è penoso e perverso. Che conservano nell’intestino il dolore di una dolorosa stipsi. E anche se “sono disgustata da quello che ho dentro” nonostante questo “io le mie cose me le tengo, con dolore ma inusitata ostinazione”.

Questo brevissimo libro è la liberazione di fortissimi sentimenti che riescono a diventare metafora e si accompagnano ad una corporalità sempre descritta nel particolare.
La lezione fondamentale è sentimento e fisicità che si legano in modo imprescindibile. In questo lo definiremmo un libro femminista nel senso vero del termine, perché presenta la corporalità della donna senza vergogna, senza allusioni sgraziate, senza ridondanza.
Descrizioni vere e sincere, per questo è facile ritrovarvisi, nonostante le parole ricercate e usate con dovizia e attenzione. Perché le parole sono vive e presenti e trasformano il ricordo in presenza viva.
Sessantaquattro pagine pulsanti e da leggere.

Anna Segre, Lezioni di sesso per donne sentimentali, Coniglio Editore, pag. 64, € 5

Rossana Calbi

Letto 11045 volte
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.