Visualizza articoli per tag: Napoli

Sabato, 05 Novembre 2011 11:56

“CRESCERE AL SUD”

Roma, Martedì 8 novembre ore 21.00 presso il Piccolo Apollo – Centro Aggregativo Apollo 11 / ITIS Galileo via Conte Verde 51

Ingresso riservato ai soci fino ad esaurimento posti (99) - tessera con iscrizione gratuita

 

Nove scrittori meridionali (Andrea Camilleri, Erri De Luca, Mario Desiati, Nicola Lagioia, Antonio Pascale, Gilda Policastro, Roberto Saviano, Chiara Valerio, Mariolina Venezia) raccontano la loro infanzia per "Save the Children" e "Fondazione CON IL SUD".

 

A seguire, l'incontro con alcuni degli scrittori protagonisti.

 

Il video documentario “Crescere al Sud” è stato realizzato da Giovanni Piperno per “Fondazione CON IL SUD” e “Save the Children” in occasione della conferenza sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel Mezzogiorno promossa lo scorso settembre a Napoli nell’ambito della manifestazione “Con il Sud – Giovani e Comunità in rete” per i cinque anni della “Fondazione CON IL SUD” .

 

Saranno presenti

Raffaela Milano per Save the Children
Carlo Borgomeo Presidente di Fondazione CON IL SUD
Coordina Lorenzo Pavolini

 

www.crescerealsud.it

 

 

 

(Link approfondimento http://www.fondazioneperilsud.it/news/detail.php?id=444)

 

 
Pubblicato in News Partner
Martedì, 18 Ottobre 2011 16:03

NINO BRUNO E LE 8 TRACCE

SUBCAVA SONORA presenta:

NINO BRUNO E LE 8 TRACCE (presentazione album)

Venerdi 4 novembre live @LANIFICIO 25


 


Acclamatissimo al festival del cinema di Cannes, This must be the place, ultima opera di Paolo Sorrentino con protagonisti i premi Oscar Sean PennFrances McDormand, porta nel mare hollywoodiano anche una goccia di Napoli, attraverso la voce del protagonista Penn con la canzone Every single moment in my life is a weary wait, scritta appositamente per lui dal cantautore napoletano Nino Bruno,presente nella colonna sonora del film insieme ad artisti del calibro di David Byrne,Ben HarperArcade Fire

 


In omaggio alla storica partecipazione, Venerdì 4 novembre, al Lanificio 25 di Napoli, la Subcava Sonorapresenterà in anteprima nazionale l’album Sei corvi contro il sole di Nino Bruno e le 8 tracce (ed. Goodfellas), contenente il singolo presente nell’ OST, in un concerto evento ricco di sorprese e collaborazioni.

 

L’opening act del concerto sarà infatti affidato alla coinvolgente performance Objects in the Mirror are Closer than they appear, con musiche dal vivo di K-Conjog (reduce da uno straordinaria esibizione al museo Madre di Napoli) e video proiezioni di Francesco Lettieri (regista de “Le storie che invento non le so raccontare”).

 

In contemporanea all’ evento, ci sarà il finissage de L’apparenza ambigua a cura di Giorgio Bonomi (con mostra delle tre artiste Pina InferreraLuisa MazzaPippa Bacca), mentre in pre-serata sarà proiettata una clip video sulla vita della Bacca, nipote di Piero Manzoni, morta tragicamente in Turchia  durante la performance itinerante Spose in Viaggio, con cui si proponeva di attraversare in autostop 11 paesi teatro di conflitti armati, vestendo un abito da sposa per promuovere la pace e la fiducia nel prossimo.

 

Il cantautore napoletano Nino Bruno, che chiuderà l’evento suonando in trio assieme a Giulio Fazio e Peppe Sabbatino, presenterà così il suo nuovo album, regalando in anteprima nazionale ai suoi concittadini un’esclusiva irrinunciabile dal profumo internazionale.

INGRESSO LIBERO:

h 19.00 Finissage della mostra “L’apparenza ambigua” a cura di Giorgio Bonomi

h 20.00 Presentazione del video “Sono innamorata di Pippa Bacca, chiedimi perché!”

INGRESSO 5 EURO:

h 21.30 K-Conjog , DJ e VJ set live “Objects in the Mirror are Closer than they appear”

h 23.00 Nino Bruno e le 8 tracce, presentazione nuovo album “Sei corvi contro il sole”

 

http://www.facebook.com/event.php?eid=183461091731639

 

LANIFICIO 25                            

Piazza Enrico de Nicola, 46

081 6582915

Pubblicato in News Partner
Lunedì, 03 Ottobre 2011 11:08

DENZ IN DA GHETTO: RELOADED!

La rivoluzione continua  


Dopo il grande successo dell’evento del 3 settembre 2011, che ha visto la partecipazione di ben 5 band, tra cui gli straordinari Mary in June di Roma, insieme alla presenza di oltre 400 ospiti nell’area esterna del Centro Polifunzionale di Soccavo, l’etichetta ed agenzia musicale Subcava Sonora ripropone le sessioni live del Denz In dA Ghetto, primo rivoluzionario Festival napoletano con licenze Creative Commons.

Grazie alle riprese della casa di produzione video Daidalos Studio, la Subcava Sonora battezza un imperdibile appuntamento sul proprio canale Youtube (www.youtube.com/subcavasonora), attraverso il quale si potranno rivivere le emozioni di un concerto che ha aperto la strada ad un nuovo modo di fare musica dal vivo.

Sarà possibile infatti riascoltare e rivedere le performance delle band che hanno coraggiosamente appoggiato la pioniera e lungimirante idea della distribuzione musicale con licenze copyleft:

  • Mary in june
  • Sonatin for a jazz funeral
  • Sharmacore
  • Out of question

Insieme alle loro esibizioni, anche una clip d'anteprima del prossimo album del cantautore Emanuele De Franco, gentilmente concessa dall’artista per Subcava Sonora.

Oltre ai video delle performance, grazie alla Daidalos saranno presto disponibili anche diverse interviste ai protagonisti del DenZ in da Ghetto, con approfondimenti sui Creative Commons.

La collaborazione tra  Subcava Sonora e Daidalos Studio si ripeterà prossimamente in occasione di una serie di esclusivi Studio Concert presso gli studi di registrazione Trail Lab di Napoli, nei quali il pubblico sarà coinvolto in prima persona nelle registrazioni dei live. Ma di questo, delle band coinvolte e dei mirabolanti eventi della prossima stagione, parleremo nei prossimi giorni.

Per chi c’era e per chi avrebbe voluto esserci: stay tuned!

www.subcavasonora.com http://www.daidalostudio.net/

Pubblicato in News Partner
Venerdì, 16 Settembre 2011 09:40

CON IL SUD - Giovani e Comunità in rete

Napoli  30 settembre - 2 ottobre 2011

Catacombe di San Gennaro / Quartiere Sanità

Pubblicato in LFM Campania
Giovedì, 25 Agosto 2011 16:56

DenZ in da ghetto, rivoluzione musicale a Soccavo

Il primo festival del copyleft a Napoli il 3 Settembre nell' ambito della rassegna 'Napoli città viva' 'DenZ in da ghetto' è il primo Festival napoletano ad unire 6 band sotto l'insegna del copyleft, presentando a Napoli la rivoluzionaria concezione di distribuzione musicale delle licenze creative commons applicate alla musica. Il festival è organizzato dalla Subcava Sonora, l'etichetta napoletana che durante il suo primo anno di vita ha prodotto tramite questa "seconda via", alternativa al classico copyright previsto dalla SIAE, i dischi delle band Borderline, Sula Ventrebianco e Nouer. Con alle spalle la collaborazione con la POP NET EUROPE di Stoccarda ed il SUM Project di Lecce, la Subcava Sonora ha così risposto all' appello del Comune di Napoli per la rassegna "Napoli Città Viva" organizzata dall' Assessorato alla cultura e turismo, presentando nel quartiere di origine dell' etichetta (l'evento si terrà al Polifunzionale di Soccavo), un evento di respiro europeo che tiene il passo alle più importanti innovazioni in tema di diritto d'autore e web 2.0. Insieme ai concerti sono previste performance danza, reading teatrali, cabaret, animazione per bambini e musica in una cornice artistica ed espositiva aperta e spaziosa creata ad hoc nel piazzale antistante il Polifunzionale di Via Adriano. We recommend a new site with a large list of video chats with girls. Visit on site www.similarcams.com and look at the girls in stockings. More than 1000 girls online are waiting for you. Il programma completo, per una rassegna che durerà dalle 18 alle 2 di notte, prevede Live concert di: Mary In June (da Roma) Sonatin for a Jazz Funeral Sharmacore Emanuele De Franco A' MaZZamm(a) Out of Question Performance di danza a cura della "GiuliArt" [scuola di danza di Soccavo] Balletto 1 : Team Game/Giuseppe Mossetti e Fabrizio Guerra Balletto 2 : Nome : Indian Fever/ Anna Amato e Rosaria Visone Reading Teatrale e Cabaret di Ivan Luigi Antonio Scherillo [artista di stanza a Soccavo] Expo di Domenico Dom Barra ▶Animazione per bambini a cura de "Il Cappellaio Matto" ArtExpo•Artigianato•Cabaret•Danza•Giocoleria•Teatro DENZ IN DA GHETTO! Ingresso con contributo associativo Per informazioni: www.subcavasonora.com
Pubblicato in News Partner
Mercoledì, 15 Settembre 2010 15:31

Rockalvi Festival dal 17 al 18 settembre

L’Associazione Camilla la Stella che Brilla ONLUS presenta la III edizione di Rockalvi Festival che si terrà il 17 e 18 settembreCalvizzano (Na) in via Aldo Moro/Zona Parcheggio - Ingresso gratuito

Il Rockalvi Festival giunge alla sua III Edizione, forte di un’esperienza sul territorio e di un impegno costante. La speranza cresce. L’avventura continua.

Pubblicato in News Partner
Venerdì, 25 Settembre 2009 22:11

VI DiVino Jazz Festival

[FESTIVAL]

Fabrizio_Bosso_Irio_De_PaulaNAPOLI- Per chi già pensa con nostalgia ai numerosi festival di musica dell’estate, da non perdere il sesto DiVino Jazz Festival, la quattro giorni dal 24 al 27 settembre per un pieno di  musica, arte e buon vino ai Molini Meridionali Marzoli e nell’area pedonale di Torre del Greco- Napoli.

Pubblicato in News
Venerdì, 06 Marzo 2009 16:44

Procult Napoli

L'associazione Procult Napoli nasce nel 2008 sulle orme di Procult, con la quale condivide i progetti.
E' un associazione, senza scopo di lucro, in cui numerosi giovani convergono per dare una reale opportunità agli artisti "emergenti" campani.
Procult Napoli si propone di inserire giovani talenti in un network nazionale,
con la consapevolezza di dare un apporto concreto alla Campania, da sempre terreno fertile per l'arte, ma sterile in quanto a spazi ed opportunità.
L'obiettivo è quello di mettere in luce, con eventi multiartistici a 360 gradi, le realtà artistiche più valide del nostro territorio. Dare una reale possibilità ai giovani artisti di mostrare il loro talento senza necessariamente doversi spostare per farlo.
Procult Napoli ha inoltre un rilevante valore sociale, portare l'arte nei luoghi non convenzionalmente adibiti ad essa per renderla fruibile a tutti, in particolar modo ai giovani , coinvolgendoli ed educandoli, attraverso il divertimento, ad un consumo culturale di qualità.
Pubblicato in MArteLive Descrizione
Giovedì, 19 Febbraio 2009 00:25

MySpace: cosa vuol dire "pubblico"?

[ARTI VISIVE]

Cos'è pubblico e cos'è privato? Cos'è reale o virtuale? Quali gli spazi che ne delimitano i confini?
Diciotto artisti ospiti al PAN - Palazzo delle Arti di Napoli riflettono sulla contrapposizione tra i due piani appartenenti alla vita di ognuno di noi, nella mostra My Space. Cosa vuol dire pubblico? a cura di Laura Barreca e Jlia Draganovic.
Nell'era dei social network, dei reality show televisivi, degli spazi moltiplicati e allo stesso tempo ristretti, ogni artista propone uno spunto di riflessione ora giocoso, ora provocatorio.

Pubblicato in News

[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiQuesta settimana continuiamo il nostro viaggio virtuale sulle pagine della collana L’Agenda della Notte, della casa editrice Iacobelli (www.iacobellisrl.it) di Pavona (Roma). Più precisamente ci muoveremo tra i locali notturni e non di Roma e Napoli. E il confronto come potete immaginare è stato davvero arduo.

Pubblicato in Rubriche
Pagina 1 di 3
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.