Visualizza articoli per tag: SecondoPiano

Martedì, 18 Marzo 2008 13:16

La sorpresa nell'uovo di Pasqua

...E se la sorpresa non fosse ciò che ti aspetti? E se la sorpresa non fosse in realtà una sorpresa ma una delusione? E se non ci fosse alcun effetto sorpresa? E se qualcuno le sorprese non le ama?
Insomma... Non è detto che tutto ciò che ti ritrovi a vedere, sentire, ascoltare sia come tu vuoi!
Che sia uno spettacolo teatrale, che sia un dipinto, una foto,un libro, un concerto o qualsivoglia evento, non è detto che riesca a suscitare un'emozione, una sensazione, un sentimento. Non è detto che riesca a farti rivivere momenti indimenticabili.
Pubblicato in Editoriali
Lunedì, 31 Marzo 2008 14:29

Arte e città: un gioco di seduzione

[ARTI VISIVE]

Chi l’abbia guardata una volta nei profondi occhi trepidi e misteriosi, resta per tutta la vita succubo dell’incantatrice”. Non sono parole che Oskar Wiener rivolge alle grazie di un essere femminile, ma ad una dimensione spaziale che nel suo caso è Praga. Universalmente la città è luogo spesso utilizzato dagli artisti come lente con cui osservare la propria anima e quella del mondo circostante, grazie anche all’aiuto del tempo, che consente all’uomo di stabilire un rapporto con l’ambiente che lo circonda e dunque di subire il fascino di quel gioco chiamato seduzione.

Pubblicato in News
Mercoledì, 19 Marzo 2008 13:11

Prove tecniche di seduzione

[ATTUALITA']

Cos’è la seduzione? È un’arte? È un processo chimico? È una circostanza fortuita?
Un po’ tutte e tre le ipotesi direi, ma con percentuali diverse: nel mondo della seduzione c’è tanta arte e tanta chimica, ma per l’elemento casuale andrei con i piedi di piombo. L’imprevisto e l’imprevedibile contribuiranno a malapena con un misero 10%.
Per cui, se qualcuno di voi spera di trovare la donna o l’uomo dei propri sogni dentro l’uovo di Pasqua, scenda immediatamente dalle nuvole. La seduzione è una disciplina che richiede esperienza, tempo e (sempre più spesso) denaro, che si basa sulle rigide regole della persuasione, lasciando raramente spazio alle sperimentazioni sconclusionate.

Pubblicato in News
Martedì, 11 Marzo 2008 00:52

Myspace: added!

[ATTUALITA']

Myspace, imprenditoria “dal basso”? Ebbene sì, visto che si tratta di un affare da circa 580 milioni di dollari. Questi i soldi tirati fuori da Rupert Murdoch per acquistare il dominio www.myspace.com e la piccola società che lo gestiva. Ad oggi non esiste marketing per i giovani che non usi le parole: “comunità” e “myspace”. Una piattaforma di social networking, questo è il myspace! Un sito che permette alle persone di incontrarsi fra loro. Ognuno può avere la propria pagina web su cui pubblicare il suo profilo.

Pubblicato in News
Martedì, 11 Marzo 2008 00:48

La musica che viene dal basso

[MUSICA]
‘Santi Arctic Monkeys da Sheffield’ recitano molte band che iniziano a scalare l’impervia montagna di una carriera musicale partendo dalla diffusione dei propri lavori su un social network.
Al britannico quartetto indie-rock, divenuto famoso dopo il passaparola generato su Myspace, non va certo il merito di aver inventato qualcosa di nuovo, piuttosto la realizzazione di un sogno, la concretizzazione di una speranza: la possibilità di emergere nel mercato discografico, senza contratti né grandi possibilità economiche.
Pubblicato in News
Martedì, 01 Aprile 2008 11:23

Il_7 sulla seduzione

[IL_7 SU...]

Dopo l’inarrestabile ondata di progresso che negli ultimi decenni ha prodotto la levigazione plastificante delle fogne, l’edulcorazione sfavillante dei relitti urbani e la ricementificazione profumata di cortili abbandonati invasi dall’ortica, oggigiorno ci si aspetterebbe un risanamento ecologico anche delle relazioni umane, specie tra individui che ambiscono ad un congiungimento carnale reciproco dopo prolungate e deliziose prese in giro reciproche.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 18 Marzo 2008 13:08

Il_7 sulle Uova

[IL_7 SU...]
Esistono gli articoli a tema e le uova a tema, cioè pitturate e così consacrate non a un santo del calendario ma ad una squadra di calcio, ad un cartone animato o un film. Ma siamo noi che ci stiamo facendo “un film” di tutta questa faccenda. Basti pensare a ciò che è contenuto, come gadget, e non solo a Pasqua, nelle confezioni della più rinomata marca di fiocchi di cereali: una sorta di puntaspilli di stoffa imbottito di perline di plastica trasparenti che sembrano appunto uova di lumaca della famiglia Lymnaeidae, insolito caso di uova presenti all’interno della sorpresa, anziché il contrario.
Pubblicato in Rubriche
Mercoledì, 05 Marzo 2008 15:21

il_7 su Areamag

[IL_7 SU...]
Cosa si può fare per delimitare trasognatamente il campo d'azione degli Areamag?
Ipnotizzare i potenziali cattivoni fin da piccoli con nenie melodiche oblique e mimetiche che li rassicurino sulla disponibilità costante della cura (“Cattivo”), oppure aspettare con strutture armoniche ripetitive l'avvento di un “loopUS in fabula” che si annuncia con gorgoglii infidi e suoni claustrali fino a vocalizzarsi su sfondi ritmici e respiri troppo profondi per non turbare?
Il Sistema certo non vorrebbe questo da un ensemble rap, preferirebbe una catechesi, al massimo una faringite che disturbi l'emissione vocale di considerazioni destabilizzanti.
Pubblicato in Rubriche
Martedì, 04 Marzo 2008 12:11

Rubrica "Per quel che vale"

[PER QUEL CHE VALE]

Le parole degli artisti scelte da un mezzo artista: le frasi più belle di Sanremo 2008
“Il podio più scandaloso degli ultimi 40 anni. Scappo dalle Italie e dai loro popoli”. Così mi ha scritto con un sms il caro Fabrizio da Milano. In effetti Ponce-Di Tonno, Tantangelo e Moro sono un terzetto demoralizzante.
Macché!
Sono un terzetto strepitoso! Si sbaglia il buon Fabrizio. Basterebbero i testi delle loro tre canzoni per passare il prossimo mese a commentare.

Pubblicato in Rubriche
Lunedì, 03 Marzo 2008 17:38

Festival di Sanremo: impressioni alla rinfusa

[LE PROUDERIE]

Sono stato a Sanremo durante la settimana della 58° edizione del Festival della Canzone Italiana, recentemente conclusasi. Ho manifestato, unitamente ai miei collaboratori Pritz, Robbin Milliam, Carlito, Pink Lady e Valium, in favore della C.A.C.C.A. (in basso un dispaccio del Movimento Popolare...n.d.r.), acronimo del movimento per la Canzone d’Amore Contro Canzone d’Autore, da me ideato con il giornalista bresciano Franco Zanetti. Alcune considerazioni di ordine generale sull’happening mi sembrano doverose.

Pubblicato in Rubriche
Pagina 9 di 9

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti