Partner News

SpecialeMArteLive

meganoidi_specialemagazine

Sono passate sei settimane da quel 28 aprile in cui una moltitudine di artisti, di eventi e di persone hanno riempito la serata di apertura del MArteLive romano. E se per dare il bentornato allo Spettacolo Totale era salito sul palco dell'Alpheus Roy Paci, questa volta a chiudere e a salutare la nona edizione del MArteLive della Capitale sono stati tre gruppi provenienti da diverse parti d'Italia, ma con una cosa in comune: la voglia di far muovere e scuotere il pubblico.

24grana_Laura_Marinccio

E anche la V serata MArteLive è passata sotto gli occhi attenti della Redazione di MArteMagazine. Grazie a Paola D'Angelo, Marco Settembre, Rossana Calbi, Diego Ciorra, Alessia Grasso, Daniela Cutolo, Eva Di Tullio, Ilenia Polsinelli, Gabriella Radano, Giorgia Burzachechi, Maria Logroio, Beatrice De Sanctis, Saverio Caruso e, al nostro ospite eccezionale, l'artista/giocoliere/trampoliere (e chi più ne ha più ne metta) Lucignolo, che ha recensito per voi la sezione di arti circensi.

Mercoledì, 29 Aprile 2009 01:08

La finalissima 2008.... in breve!

Scritto da

Un ultimo appuntamento ricco al MArteLive. Un programma ben concertato, che ha visto sul  palco artisti di provenienze totalmente differenti. Tra gli invitati per la sezione “Big”, gli Eva Mon Amour, che un tempo conoscevamo come Cappello a Cilindro, Drigo-Mac dei Negrita con F. Botti, H. E. R., Angelo Elle, Moebius Brain e Pixel.
I concerti sono iniziati un pò più tardi del previsto per lasciare spazio alla partita di calcio della nazionale italiana, mandata in onda in un maxischermo piazzato nella sala big.

Mercoledì, 29 Aprile 2009 01:07

VII serata MArteLive 2008: il nuovo Morgan

Scritto da
Dopo una lunga fila all’ingresso, e una altrettanto lunga attesa in sala, finalmente ecco Morgan sul palco: si presenta da solo, con capelli argentati, come sempre trasandati e indossando un completo di giacca e pantaloni. Saluta il pubblico e si siede al pianoforte.
E' performer e intrattenitore. Instancabile e irrefrenabile, e non ci mette molto a creare lo show. Sicuramente è stato aiutato anche dal pubblico, numeroso e fedelissimo. Morgan, oltre che cantante, è stato showman in una esibizione che è durata più di tre ore.
Un concerto intenso, e musicalmente molto valido, quello di Martedì scorso all’Alpheus. Tra gli artisti esibitisi, vogliamo ricordare Piji e la sua band che ci hanno proposto una musica tutta da ballare, sì, ma che allo stesso tempo si ascolta molto volentieri anche stando seduti al tavolino.La band al completo è composta da Domenico Sanna, al pianoforte; Filippo Schininà, alla batteria; Matteo Ruberto, alla chitarra; Luca Iaboni, alla tromba e al filicorno; Biagio Orlandi, sax soprano e sax tenore; Matteo Locasiulli, contrabbasso e naturalmente, Pierluigi Siciliani, in arte Piji.
Un concerto riuscito quello dei Quintorigo, che hanno saputo mescolare in giusta dose sperimentazione e coerenza musicale. La loro produzione è peculiare, possono considerarsi forse tra i (pochi) gruppi italiani attuali che meritano l’appellativo di innovativi, ma allo stesso tempo la loro musica riesce sempre a non peccare di ingenuità.
Dimostrano di saper sperimentare, ma in maniera colta. La loro innovazione non diventa insomma strumento per mascherare l’assenza di sostanza o di una solida base di tecnica strumentale.

Risuona un tamburello a sonagli, che batte delle terzine ostinate. Parte la musica degli altri strumenti e all’Alpheus si respira subito l’aria delle sagre paesane. E’ la pizzica pizzica che suona con i Malicanti. E il pubblico del MArteLive non esita a scatenarsi. La sezione musicale di questa quarta serata di MArteLive è stata ricca di suoni tradizionali, di note mediterranee e non solo: nella serata si sono toccate anche le coste del Brasile, con la Capoeira del gruppo Soluna.

Mercoledì, 29 Aprile 2009 01:03

MArteLive 2008: III appuntamento

Scritto da

La pioggia ed il cattivo tempo di martedì sera non hanno scoraggiato gli aficionados del MArteLive: erano in tanti, e la ricchissima serata offerta ha ben ripagato tutti. Tra gli eventi in programma, il concerto di un Eugenio Finardi forse un po’ invecchiato, ma che riesce a conservare la passione e la grinta di sempre. E che riesce, come sempre, a coinvolgere i suoi spettatori. Non si è trattato infatti del solito revival di un artista famoso e che è ormai in tono minore. L’ultima canzone della serata, dice Finardi “Son vent’anni che non la suono”, per poi aggiungere “è bello pensare che riesco ancora a farla”.

Mercoledì, 29 Aprile 2009 01:02

II serata al MArteLive 2008

Scritto da
La formula è sempre la stessa (anche perché formula azzeccata non si cambia, semmai si rinforza…) e continua a funzionare bene: artisti delle più svariate discipline si esibiscono contemporaneamente nei diversi spazi dell’Alpheus. Il fulcro della serata si sposta da un punto all'altro, anzi ogni spettatore è libero di costruirselo da sé, in una esplorazione che abbraccia ogni aspetto più inaspettato dell'arte.  L'offerta non manca, questo è certo: come ben sappiamo, un centinaio di artisti si esibisce ogni serata. Si può passare da un momento all’altro dal giocoliere, al musicista, al fotografo, al pittore, fino al writer e all’artigiano.
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.