Non sparate sul regista

Dopo dieci anni dalla sua nascita la Compagnia I Figli di Icaro presentano al teatro Testaccio una divertente commedia ambientata nella New York anni’20

Dal 3 all’8 giugno al teatro Testaccio la Compagnia teatrale I Figli di Icaro presentano la commedia “non sparate sul regista” con la regia di Lucia Berardinelli.
 New York anni venti. Anni di charleston e proibizionismo. Un giovane autore teatrale ottiene il finanziamento per mettere in scena una sua commedia, ma deve accettare il compromesso imposto dal finanziatore, il noto gangster Tony Mancuso.
Tra battibecchi, tradimenti e ripensamenti, un insospettabile personaggio aiuta il giovane autore a riscrivere il copione, trasformando una trama zoppicante in un indiscusso successo. Ma qualcosa continua a non essere perfetto....
”Ogni artista si crea il proprio universo morale”
 Fino a che punto è possibile spingersi in nome dell’arte?
I Figli di Icaro nascono, nel 1998, dal desiderio di approfondire l’amicizia che li lega nell’avventura del teatro, sotto la direzione di Laura Sales, che ha propiziato la nascita del gruppo e ha curato la regia fino al 2005. Hanno portato in scena testi di Shakespeare, Goldoni, Harper, Grossman, Griffin, Cooney, Campanile, nonché una pièce teatrale scritta dagli stessi attori, con lo scopo preciso di variare il proprio repertorio e di sperimentare generi diversificati. 
Nel 2006 la compagnia ha registrato l’arrivo di una nuova regista con una lunga e diversificata esperienza teatrale anche come scenografa e attrice: Lucia Berardinelli.
La compagnia collabora con l’associazione Alba ONLUS per il reperimento di fondi destinati ad opere di volontariato in Albania.
Dal 3 all’8 giugno
Teatro Testaccio
Via Romolo Gessi 8
info e prenotazioni
06.5755482
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.