SUPERSOUND

Il primo grande festival di musica per gli emergenti italiani e il festival dei festival musicali

Nel centro storico di Faenza dal 23 al 25 settembre

Ecco i primi nomi: Roy Paci, Nathalie, Paolo Benvegnù, Quintorigo, Andrea Miro’, Zen Circus, Beatrice Antolini, Erica Mou, I Cani, Zibba, Nobraino, Simona Gretchen, Chiara Canzian, Marco Parente e tanti altri

Tra i partecipanti al Campus Mei Paolo Belli, Marco Sabiu, Francesco Baccini e i principali giornalisti musicali italiani e produttori.

Tutto Molto Bello: Torneo di Calcetto tra Etichette Discografiche Indipendenti

a cura di La Famosa Etichetta Trovarobato

Gia’ oltre 200 i festival aderenti, 350 le band iscritte al contest e oltre 100 i banchetti presenti

Gia’ oltre 50 adesioni alla Notte Bianca di Romagna con Roy Paci & Aretuska, Nathalie, Quintorigo con la data zero dell’’English Garden Tour Acoustic Version, SuperRidens Contest con Giuseppe Giacobazzi, Rocco e Gabri Gabra e tantissimi altri eventi

Hanno aderito le principali associazioni di musica dal vivo e festival quali Rete dei Festival, , Arci Real, Assomusica, Fiofa, Anagrumba oltre ad essere presenti i principali festival italiani quali Premio Tenco, Voci per la Liberta’, Martelive, Upload, Miscela, Brinc@ e tantissimi altri oltre ai principali contest per emergenti quali Mtv New Generation, Demo e tanti altri ancora

Inoltre per le Giornate dell’Arte Contemporanea ha aderito ad oggi la Fondazione Citta’ Italia

Tra gli operatori del settore saranno presenti AudioCoop, Amici della Musica, Afi, Pmi, Arci, Acli, Acep, Movem e tantissime altre realta’.

Il MEI – Meeting degli Indipendenti, storico marchio del mondo indipendente italiano e che da ormai 15 anni da spazio alla giovane musica, presenta a Faenza “Supersound”, il primo grande raduno dei giovani emergenti e “festival dei festival” in cui saranno riuniti le principali rassegna musicali del nostro paese, grazie alla collaborazione con la Rete dei Festival, che coinvolge oltre 100 festival per emergenti.

Dal 23 al 25 settembre, piazze e vie del centro storico manfredo si animeranno con info point per tutta la Piazza del Popolo nei due giorni, e poi eventi ed iniziative legate al mondo della musica e della cultura, grazie alla presenza di oltre 200 festival che in Italia danno spazio agli artisti emergenti e che troveranno spazio nel grande convegno di presentazione del catalogo Isofestival in programma sabato pomeriggio alle 14,30 presso la Sala del Consiglio Comunale, contemporaneamente alcuni tra gli operatori più importanti del settore come MTV, Rai Isoradio, Radio Rai e soprattutto con discografici e giornalisti che incontreranno i giovani all’interno del Campus MEI alla Galleria della Molinella, con il direttore d’orchestra Festival di Sanremo Marco Sabiu, il cantautore genovese Francesco Baccini e Paolo Belli che nella giornata di domenica 25 raccoglierà i demo per il suo progetto “Giovani & Belli” e tanti altri operatori e discografici di settore pronti a dedicare i due pomeriggi del festival all’ascolto dei demo. Supersound sarà una vera e propria vetrina di qualità per i giovani indipendenti con workshop sulle autoproduzioni musicali, videocinematografiche e letterarie con approfondimenti sulle questioni legali del copyright e download a cura di Note Legali e Siae in programma sabato mattina al Palazzo delle esposizioni, il Summit degli Indipendenti a cura di Afi, Pmi e AudioCoop coordinato da Mario De Luigi di Musica & Dischi nella Sala Gialla del Palazzo Comunale dalle ore 16 di sabato, e con live per tutta la città, comprese delle aree specifiche dedicate come l’ormai consueta area folk del Mei al Palazzo delle Esposizioni e tante altre iniziative.

Tra i primi testimonial e appuntamenti più importanti, Roy Paci, protagonista della Notte Bianca degli Emergenti di Sabato 24 settembre insieme agli Aretuska e storico amico del Mei per il quale allestì tanti anni fa la prima Mei orchestra, l’aperitivo con gli Zen Circus che presenteranno l’album in uscita “Nati per subire” insieme a Federico Guglielmi de Il Mucchio, la Targa Giovani in diretta su Rai Isoradio con I Cani, Heike Has The Giggles, Simona Gretchen e tanti altri under 25 al Teatro Masini insieme ai Premi Rete dei Festival con Massimo Volume, Perturbazione e i vincitori, Paolo Benvegnù e il premio RadioIndieMusicLike, i Nobraino per il Miglior tour dell’anno, la giovanissima Erica Mou come Miglior Talento 2011. E poi ancora domenica 25 settembre con “La Leva cantautorale degli anni zero – un anno dopo” in diretta su Radio Popolare con la partecipazione di Beatrice Antolini, Zibba, Debora Petrina, Giancarlo Frigeri, Granturismo, Maler e tanti ospiti tra i quali Nathalie, Andrea Mirò, Chiara Canzian, Marco Parente, Marco Notari e tanti altri e l’Anteprima nazionale di "Colonna Sonora Originale" esordio da solista di Roberto Dellera (Afterhours) accompagnato da Rodrigo d’Erasmo, Premio al programma di Rai Uno DaDaDa come Miglior Programma Tv Musicale dell’Estate 2011, Riconoscimento speciale al programma Demo di Radio Rai Uno per le 3000 puntate raggiunte, presentazione del progetto Giovani e Belli – seconda edizione con Paolo Belli in Piazza del Popolo, i festeggiamenti dei 20 anni dei Ridillo sul palco centrale la domenica pomeriggio e tanti altri ospiti e iniziative.

Per due giorni la Piazza del Popolo di Faenza e il Palazzo delle Esposizioni si animeranno con un Grande Mercato delle Autoproduzioni Musicali e Culturali con banchetti e showcase, oltre naturalmente ai consueti convegni del Mei come “La Siae (e il Nuovo Imaie) che vorremmo” a cura di Amici della Musica, Acep Arci, Movem e Mei, il Focus sui Nuovi media in collaborazione con You Tube e MySpace - FlopTV - Radio InClub Italia e il premio TiVoglioCosì, la presentazione del progetto Madeinem, “Gli strumenti musicali e le giovani generazioni: quale rapporto?” e tanti altri incontri e presentazioni. Tra queste, in anteprima mondiale, Nda Press presenterà “The New Rockstar Philosophy – Manuale di auto aiuto per musicisti indipendente” di Hoover e Voyno con la partecipazione dei curatori dell’edizione italiana Tommaso Colliva e Claudia Galal e il libro in uscita “ROCK IN PROGRESS, Come promuovere, distribuire, far conoscere la vostra musica” (Editore Effequ) del giovane Daniele Coluzzi, primo libro in Italia sulla musica emergente e per la musica emergente, con risposte e consigli per le giovani band italiane e interviste agli operatori del settore con ospite Gigi Giancursi dei Perturbazione.

Tra gli appuntamenti di questa tre giorni dedicata agli emergenti disseminando concerti, showcase, workshop sull'autoproduzione ed eventi per tutta la città, ricordiamo la Notte Bianca degli Emergenti di Sabato 24 settembre in cui, oltre al palco centrale con Roy Paci e l’aperitivo con gli Zen Circus, si alterneranno tante altre iniziative, tra le quali i Quintorigo con la data zero in anteprima per Supersound del nuovo English Garden Tour Acoustic Version, Razza Ridens – contest nazionale con i migliori giovani comici emergenti condotto da Giuseppe Giacobazzi con Rocco e Gabri Gabra e tanti concerti nelle vie, nelle piazze e nei locali del centro storico di Faenza.

Evento finale della domenica di Supersound sarà Tutto Molto Bello - Primo Torneo di Calcetto per Etichette Indipendenti a cura di La Famosa Etichetta Trovarobato, un originale torneo di calcetto per rappresentative delle principali etichette indipendenti italiane in Piazza del Duomo con artisti e discografici in pantaloncini corti e parastinchi tra live e banchetti dei più “coraggiosi” e intraprendenti giovani indipendenti di oggi.

Per info: www.meiweb.itwww.retedeifestival.it – 0546/24647 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Guarda lo spot di Supersound:


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti