“ITALIA, UNA IMMENSA STORIA D’AMORE” Notte tricolore per l’Unità d’Italia

8 aprile

BOSTON

SYMPHONY HALL

 

14 aprile

NEW YORK

SKIRBALL CENTER

 

Esecuzione in prima mondiale

dell’Inno d’Italia per Pianoforte e Orchestra del Maestro Renato Serio

e della “Norma Libera Fantasia e Variazioni per pianoforte e orchestra”

di Bellini - Bacalov


Il 16 marzo, presso l’Auditorium della Conciliazione di Roma, in programma “ITALIA, UNA IMMENSA STORIA D’AMORE”.

L’evento vede salire sul palco l’Orchestra Sinfonica dell’Europa Unita e il suo Direttore Artistico, il M° Rossana Tomassi Golkar, pianista di fama mondiale che, per l’occasione, ha fatto realizzare al M° Renato Serio, noto compositore che nel suo curriculum vanta anche le musiche de “I Promessi Sposi” di Michele Guardì, una nuova versione dell’INNO D’ITALIA che sarà eseguito in prima mondiale.

Seguirà l’esecuzione della Suite “Il Gattopardo” di Nino Rota e la
Sinfonia d’Opera “La forza del destino” di Giuseppe Verdi.

Nella seconda parte del concerto l’Orchestra e il M° Golkar eseguiranno la “Norma – Libera fantasia e Variazioni per pianoforte e orchestra” di Bellini – Bacalov.

L’INGRESSO E’ GRATUITO, FINO AD ESAURIMENTO POSTI.

I festeggiamenti per l’Italia Unita, tuttavia, non si concludono a Roma.

Grazie all’impegno della Presidenza del Consiglio, dell’Unità Tecnica di Missione e del M° Rossana Tomassi Golkar i festeggiamenti proseguono in America. L’Orchestra Sinfonica dell’Europa Unita sarà l’unica Orchestra a rappresentare l’Italia e la sua Unità al di là dell’Oceano, internazionalizzando così il nostro Paese in occasione dei 150 dell’Unità d’Italia. Hanno partecipato all’operazione molti Sponsor italoamericani.

 

L’8 aprile l’Orchestra Sinfonica dell’Europa Unita salirà su uno dei palchi più prestigiosi al mondo: quello della Synphony Hall di Boston.

Il 14 aprile l’Oseu suonerà a New York presso lo Skirball Center.



Evento nell’evento, durante l’esecuzione della “Norma” sarà proiettata una scenografia lavorata in 2D-3D a supporto delle emozioni suscitate dalla musica. La scenografia è stata realizzata dalla Unità C1 Visual Environment, azienda leader nel Visual Design, nella realizzazione di Scenografie, di Light Design, Grafica e Videografica, videoproiezioni Architetturali, performance ed installazioni interattive (www.unitac1.com).

Il progetto ‘Roma – Boston – New York nei 150 anni dell’Unità d’Italia’ ha ottenuto dalla Presidenza del Consiglio il Logo Ufficiale riservato al ristretto novero di manifestazioni accreditate per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Il progetto si avvale del sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Unità Tecnica di Missione, del Comune di Roma e della Regione Lazio.

Saranno presenti ai Concerti di Boston e New York il Console Generale Dottor Pastorelli del Consolato d’Italia di Boston, la Dante Alighieri, il Sindaco di Boston, Thomas Menino, il Sindaco di New York, Michael Bloomberg, il Governatore del Massachussetts.

Sponsor dei concerti americani Alitalia che proietterà la pubblicità dei concerti sui Voli Alitalia Roma-Boston.

Presenti inoltre rappresentanti istituzionali statunitensi e imprenditori italo-americani partner dell’evento.

 


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti