Stampa questa pagina
Mercoledì, 23 Febbraio 2011 23:53

Luca Olivieri_ Trigenta

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

lucaolivieri-trigentaCD MUSICA- Rieditato in formato digitale il primo disco del musicista e compositore Luca Olivieri dal titolo Trigenta era stato originariamente pubblicato nel lontano 1996.

Composto da otto brani strumentali realizzati per lo spettacolo Trigentagramma, tratto da un soggetto di Akira Kurosawa e presentato in scena dalla compagnia Teatro del Rimbombo, vede la partecipazione di numerosi ospiti tra cui Bruno Gaudenzi (Teatro alla Scala di Milano), Andrea Cavalieri (Yo Yo Mundi) e Laura Gualtieri (Teatro del Rimbombo).
Recentemente Luca Olivieri, musicista attivo nel mondo delle colonne sonore (il suo ultimo album La Quarta Dimensione contiene una parte dei suoi lavori recenti per il teatro e il cinema), ha negli anni diversificato la propria attività collaborando con numerose formazioni tra cui Yo Yo Mundi e Nichelodeon.
Questo suo primo lavoro dalle atmosfere molto rarefatte, molto new age mescolate alle meraviglie elettroniche del campionamento, ricorda la musica visionaria e intimista di Vangelis o Jarre, entrambi stimati compositori di musiche dall’elettronica all’ambient alla new age.
Adatto per una sessione di meditazione, o anche solo per il piacere di ascoltare una musica che lascia il cervello libero di spaziare tra pensieri diversi, è di breve durata, eppure è intenso, piacevole, tocca corde nascoste e personali, e lo fa con delicatezza, senza forzature estreme o innesti scioccanti.
Nel circuito di vendita digital stores di Mondadori il disco ha stazionato per ben 8 giorni nella classifica dei 10 album più scaricati e, a distanza di tutto questo tempo dalla prima pubblicazione, la notizia fa ancora più sensazione. Conferma l’impressione del primo ascolto: esistono composizioni musicali che non hanno tempo, non “finiscono” al finire delle mode, hanno arrangiamenti che risultano comunque attuali, quindi continuano il loro fluire in sordina, e a volte proprio come dichiarato da Olivieri in una recente intervista c’è bisogno di “rendere nuovamente disponibile un disco ormai introvabile e che, forse grazie alla mia attività di tutti questi anni, mi veniva ancora richiesto. E poi c’è stata la necessità di rimanere al passo con i tempi, distribuendo l’album sui principali digital stores (al prezzo speciale di 5.99 Euro), così da poter essere scaricato in pochi minuti, tendenza ormai consolidata nell'acquisto e fruizione della musica.
Insomma, un album che va ascoltato con apertura e disponibilità lasciando spazio ad ogni strumento coinvolto e pensando che la commistione di arti diverse è sempre un bene (ricordiamo, come già detto al principio che il progetto era stato originariamente colonna sonora di uno spettacolo teatrale), perché stimola le possibilità espressive. Soprattutto quelle di Olivieri, fautore di una musica che ha un’identità ben precisa, distinta, che è decisamente lontana dalla logiche di mercato che muovono la musica di oggi, ma che, facilmente, diviene sottofondo della contemporaneità senza bisogno di usare nemmeno una parola.

 

TRACKLISTI:

1- intro
2- ultime luci
3- tema del viaggio (parte I)
4- piove su bali
5- l'ipotesi
6- danza
7- estensione
8- tema del viaggio (parte II)

Marco Tealdo- clarinetto
Bruno Gaudenzi- flauto
Andrea Cavalieri- basso fretless
Davide D’Amico- tromba
Laura Gualtieri- voce recitante, voci
Luca Olivieri- sintetizzatori, pianoforte, loops, campionamenti

www.lucaolivieri.eu

www.myspace.com/lucaolivieri

www.myspace.com/trigenta

Edyth Cristofaro

Letto 13525 volte
Edyth Cristofaro

Ultimi da Edyth Cristofaro

Articoli correlati (da tag)