Le Braghe Corte alla Locanda Atlantide

Sabato 15 gennaio 2011 MArteLive consiglia Le Braghe Corte in concerto + Bamboo + Leo Pari a seguire Dj Microphone
Alla Locanda Atalntide di San Lorenzo, apertura 21.45 inizio live 22.15 - Ingresso 5€ - www.lebraghecorte.com

{tab=Biografia}

Bolognesi di nascita, le braghe corte si formano nel 1997 e cominciano a farsi le ossa sui palchi delle feste scolastiche, senza perdersene una. Non è per la tecnica che il pubblico li applaudiva, ma per la convinzione con la quale riuscivano a proporre cover dei Nofx, Rancid e altri. Il gruppo deve però ancora aggiustare la formazione prima di debuttare nel 2003 con l'album "Another ball in the hole", che ne testimonia la crescita musicale vendendo più di 2.000 copie. Da allora entrano di fatto nella scena ska italiana aprendosi le porte per i primi tour della penisola, dove si fanno apprezzare per le sonorità originali e aggressive, ispirate dal punk clashiano e contagiate dalle nuove tendenze post punk della West Coast americana.

I sette ska-rockers calcano i palchi italiani per oltre tre anni, approdando nuovamente in sala di registrazione per incidere il loro secondo album "King of the fools", autoprodotto sotto il marchio LBC records e sostenuto dalla collaborazione dell'Officina Estragon di Bologna.

Nel 2007 le braghe corte tirano fuori l'asso nella manica, una co-partecipazione della porno star Rocco Siffredi nel videoclip "

". Gli oltre 300.000 clic su YouTube e la rotazione tra i principali network italiani, come Mtv, AllMusic e RockTV, li porteranno all'attenzione di Piero Chiambretti, che li ha fortemente voluti ospiti dell'apprezzata trasmissione "Markette".

Tra tutte le cose inaspettate che potevano fare a quel punto, la più sorprendente è stata senza dubbio maturare. No, non hanno messo la testa a posto, la filosofia è rimasta la stessa: prendere la vita come viene, ridere delle avversità e non prendersi troppo sul serio. Quello che è cresciuto è lo stile musicale, un’evoluzione sfociata nel terzo disco. Fedeli alla loro spiccata vena melodica e all’energia trascinante degli esordi, hanno deciso però di uscire dagli stereotipi di genere con sonorità nuove e personali.

Tra le tracce c’è anche Piotta, che graffia con il suo rap il testo di "Bullshit", canzone contro le parole inutili e contraddittorie di politici, calciatori e altri personaggi del circo mediatico italiano. Inutile chiedere a le braghe corte quale sarà la prossima mossa: al domani, loro, non ci hanno mai pensato.

{/tabs}


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti