Il 4 e 5 giugno al Camping San Paolo di Capo Rizzuto si sono esibiti gli artisti finalisti per la regione Calabria: i vincitori delle rispettive categorie accederanno al MArteLive previsto per Settembre a Roma.

In questi giorni annunceremo i finalisti di ogni sezione.

Ad accedere alla biennale per la sezione dj è Giodee.

Giodee nasce in quel di Reggio Calabria nel febbraio '85.  Figlio d arte e discendente da una stirpe di liutai costruttori di violini si affaccia precoce al mondo della musica ed in particolare al mondo della batteria. Da svariati anni gira i club d’Italia e non solo come dj producer proponendo un live set misto di "macchine varie".

LaBiennaleMArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugnoin 43 location differenti e vedrà la partecipazione di oltre 900 artisti traguested emergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il concorso in ogni regione dItalia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.

Il 4 e 5 giugno al Camping San Paolo di Capo Rizzuto si sono esibiti gli artisti finalisti per la regione Calabria: i vincitori delle rispettive categorie accederanno al MArteLive previsto per Settembre a Roma.

In questi giorni annunceremo i finalisti di ogni sezione.

Continuiamo con la sezione fotografia: Elena Vaccaro arriva in finale al MArteLive.

Cosentina, classe 86 ci propone una selezione fotografica in cui la natura e il fare umano si fondono descrivendo l’essenza umana. Le immagini richiamano il concetto di unicum fotografico con delle simbologie riconducibili alle caratteristiche proprie dell’essere umano.

LaBiennaleMArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugnoin 43 location differenti e vedrà la partecipazione di oltre 900 artisti traguested emergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il concorso in ogni regione dItalia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.

MArteLabel
Presenta:
New Entry MArteLabel

Serata di presentazione della new release dell'etichetta:
MOUSTACHE PRAWN (Ita)
ospiti:
IS TROPICAL (UK)
13 luglio 2014 h.21.00 – BlackOut, via Casilina 713 – Roma

Il 4 e 5 giugno al Camping San Paolo di Capo Rizzuto si sono esibiti gli artisti finalisti per la regione Calabria: i vincitori delle rispettive categorie accederanno al MArteLive previsto per Settembre a Roma.

In questi giorni annunceremo i finalisti di ogni sezione.

Iniziamo dalla sezione pittura: Annachiara Musella è la vincitrice.

Nata a Vibo Valentia il 28 Ottobre del 1986, Annachiara si approccia alla pittura in modo surrealista: paesaggi antropomorfi e ambientazioni oniriche eseguite con tecnica ad olio, che rimane tutt’ora l’ingrediente principale di ogni suo lavoro. Si definisce una paesaggista informale, ispirata dal rapporto di amore e odio con la sua terra e le sue radici e del contesto socioculturale in cui vive. I suoi paesaggi, quasi sempre tortuosi e tempestosi, lasciano trapelare orizzonti idilliaci come tramonti e albe spettacolari.

La Biennale MArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugnoin 43 location differenti e vedrà la partecipazione di oltre 900 artisti traguested emergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il concorso in ogni regione dItalia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive. Qui hanno offerto tipi di giochi come le applicazioni e hanno visto i giochi online, che vengono riprodotti su dispositivi e gadget, come laptop, telefoni cellulari e altri. Molti di questi giochi divertenti possono essere trovati su vari siti Web e alcuni sono gratuiti.

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.

Il “Camping S. Paolo” di Isola Capo Rizzuto ospiterà il 5 luglio le finali regionali di musica, dj, pittura, fotografia, letteratura e teatro di MArteLive.

 

VentiquattrOre d’arte a tutto tondo, VentiquattrOre di performance artistiche per ben sei sezioni attive: musica, dj, pittura, fotografia, letteratura, teatro. Ben 50 artisti con una ventiquattrore carica di sogni e creatività.

MArteSud – Dialoghi

Ciclo di mostre

a cura di

Alessandra Pinna

Daniele Romaniello e Nadia Di Mastropietro

Un progetto di

Scuderie MArteLive

Direzione artistica

Giuseppe Casa

           

29 Maggio – 23 Settembre

Fondazione con il Sud- Via del Corso 267, Roma

Venerdì 18 luglio terzo appuntamento con le esposizioni targate MArteSUD: a mostrare la sua arte presso la sede di Fondazione con il SUD sarà l’artista Margherita Castriota.

MArteSud è un ciclo di quattro esposizioni di arte visiva dedicata al Sud nato dall’incontro di ScuderieMArteLive, rete di giovani artisti di diverse discipline nata dal Festival MArteLive, e Fondazione CON IL SUD, ente non profit che promuove lo sviluppo del Sud Italia sostenendo percorsi di coesione sociale.

Dopo le immagini fotografiche di Sara Stanchi e i ritratti di Milena Scardigno, torna la fotografia con Margherita Castriota.

Fotografa freelance specializzata nella ritrattistica, Margherita dedica la maggior parte dei suoi progetti personali alla street-photography concentrandosi su composizione e dialogo tra luoghi e persone. 

I suoi scatti colpiscono immediatamente per la loro genuinità ed efficacia, sempre alla ricerca di un nuovo stile e in una continua trasformazione preservando la semplicità dell’ immagine, che nasconde in ogni fotografia un perché, un particolare che arricchisce la composizione.

Nessuna manipolazione, niente imbellettamenti, solo lo scatto, pulito ed essenziale come è sempre più difficile trovare.

Nel progetto “Castellabate - la giusta distanza” la fotografa racconta i luoghi della costiera cilentana attraverso un reportage dai tratti onirici e malinconici.

Un rapporto, quello tra il paesaggio ed i suoi abitanti, che conserva una poetica ancestrale.

Gli scatti mantengono il giusto equilibrio tra l'occhio della fotografa e il pathos della scena attraverso una distanza sapientemente misurata che permette allo spettatore di sentirsi parte del momento, ma preservandone l'intimità. 


Ad ospitare “MArteSud – Dialoghi” è la sede della Fondazione CON IL SUD in linea con l’idea di “accessibilità” che caratterizza la sua missione e la sua azione, apre i suoi spazi a modi nuovi di vedere e interpretare il Sud, in questo caso attraverso le opere di giovani artisti emergenti.

Partendo dal presupposto che l’esperienza dell’arte contemporanea possa, e debba, essere considerata una sorgente importante e viva di idee, attraverso cui sollecitare un forte interesse ad un contatto diretto con il territorio,  quello che si vuole mettere in campo è un laboratorio di idee, in cui persone e pensieri possano entrare in relazione.

I progetti degli artisti presentati nascono e si sviluppano da un intenso dialogo con il territorio, di appartenenza o di adozione, nella convinzione che  recuperare la memoria dei luoghi e della vita di ognuno, contribuisca a progettare  consapevolmente nuovi paesaggi.

L’obiettivo delle mostre è quello di creare una possibilità di dialogo tra i diversi linguaggi artistici che permeano la contemporaneità,  di valorizzare gli artisti e le loro esperienze, in un percorso di promozione dell’arte e del territorio in essa narrato.

Titolo: “MArteSud-Dialoghi

Sede esposizione: Fondazione CON IL SUD, Via del Corso 267, 00187 Roma

 

Giorni di apertura ai visitatori

Margherita Castriota/ Apertura ai visitatori: 18 luglio e 25 luglio

Prossime mostre:

Jorit / Apertura ai visitatori: 12 e 23 settembre

 

Orari: dalle 14.30 alle 17.00 (su appuntamento).

Ingresso: libero, su prenotazione

Per informazioni e prenotazioni

Fondazione CON IL SUD

Tel: +39 06 6879721

www.fondazioneconilsud.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MArteLive

Direttore artistico: Giuseppe Casa

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.martelive.it

Un progetto di Procult – MArteLive in collaborazione con Fondazione CON IL SUD

Il 2 agosto all’ Altroquando di Zero Branco (Treviso) con la finale regionale per la sezione Musica di MArteLive

Sarà l’Altroquando di Zero Branco (TV) ad ospitare l’ultimo appuntamento Veneto di Un Palco per Tutti, il contest della sezione musica di MArteLive, il festival multidisciplinare romano che quest’anno giunge alla sua tredicesima edizione.

Pagina 17 di 130

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti