In programma ad agosto le ultime finali regionali in Sicilia, Veneto ed Emilia Romagna in attesa del grande evento finale a Roma dal 23 al 28 settembre.

 

L’Italia si tinge arancione, il colore di MArteLive,lo spettacolo totale che in questi mesi si è diffuso a macchia d’olio in tutta Italia da nord a sud, Isole comprese, in attesa della BiennaleMArteLive prevista dal 23 al 28 settembre a Roma.

Dopo due anni e oltre 200 eventi di preselezione in tutta Italia con 2500 iscritti distribuiti nelle 16 sezioni artistiche che compongono il festival, da dicembre 2013 ad oggi si sono svolte quasi tutte le finali regionali o di macro area tranne la Sicilia che concluderà il 2 agosto a San Cataldo (CL) con evento multidisciplinare nei vicoli del centro storico e il veneto in contemporanea sempre il 2 agosto all’Altroquando di Zero Branco, in provincia di Treviso con la finale relativa alla sezione Musica del Veneto. Infine per la prima settimana di settembre in una data ancora da definire è prevista l’ultima finale, sicuramente la più attesa, in Emilia Romagna all’interno della quale si esibiranno artisti provenienti da tutto il nord italia per contendersi gli ultimo posti disponibili per il grande evento conclusivo della BiennaleMArteLive.

A settembre MArteLive sarà “Ovunque” a Roma e nella provincia Laziale con circa 900 artisti, traguestedemergentidellevariediscipline, e centinaia di addetti ai lavori nelle sue 16 sezioni artistiche.

Oltre 30 location per 6 giorni ospiteranno circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.” La città di Roma sarà protagonista assoluta ma in un dialogo forte e fruttuoso con diverse organizzazioni e associazioni che a livello regionale organizzeranno altri eventi in contemporanea arricchendo così l’offerta culturale e artistica della Regione.

LE TAPPE DELLO SPETTACOLO TOTALE IN TUTTA ITALIA

MArteLive oggi è una manifestazione che assume sempre più una dimensione nazionale con una diffusione più capillare dei nuclei organizzativi distribuiti tra nord a sud che, tra il 2013 e il 2014, hanno contribuito ad organizzare oltre 100 eventi e le finali regionali o di macro-area .

Tra dicembre 2013 e luglio 2014 l’intera penisola ha visto protagonisti i migliori artisti selezionati negli ultimi due anni e mezzo a partire dal Lazio che ha decretato i suoi finalisti tra il 10 e 17 dicembre 2013 e 21 gennaio. Il 28 dicembre è stato il turno l’Abruzzo che ha dichiarato i vincitori della sezione musica mentre il 9 maggio il Supersonic di Foligno ha ospitato la finale musica del centro Italia (Umbria, Marche e Toscana).

Il 16 maggio è stato il turno la Puglia con la finale multiartistica del Dopolavoro di Brindisi  e poi ancora Il 30 maggio all’Ohibò di Milano si sono svolte le finali della sez. Musica per la Lombardia.

Giugno è stato un mese intenso con due finali multidisciplinari per Campania e Molise il 7 giugno a Mondragone e il 10 giugno la finale della Sardegna a Cagliari nella splendida cornice dell’ExMà. Infine il 5 luglio è stato il turno della Calabria e Basilicata ad Isola Caporizzuto (KR) e il 23 luglio nuovamente a Roma, al Circolo degli Artisti, la finale delle arti visive del Centro Italia (Abruzzo, Marche, Toscana, Umbria e le altre provincie del Lazio).

L’attesa per le centinaia di artisti finalisti è quasi finita e a settembre si contenderanno gli oltre 100 premi distribuiti nelle 16 sezioni di MArteLive. Visita il sito www.marteawards.it.

Mercoledì 23 luglio il Circolo degli Artisti d Roma ha ospitato la finale di Mostre di notte, concorso della sezione fotografia di MArteLive: quasi quaranta artisti provenienti dal centro Italia hanno esposto i loro lavori. I migliori accederanno accederanno alla finale nazionale prevista per Settembre a Roma.

I vincitori del Centro sono Laura Isaia, Gianfranco Ionata, Maura MAnfredi e Giulia Rossi. A questi potrebbero aggiungersi altri artisti dopo la fase di ripescaggio.

isaiaLaura Isaia con la sua opera vuole omaggiare Calvino e le sue Città Invisibili, alla certezza che anche "una città infelice può contenere magari solo per un istante una città felice". Un invito a trovare tra catrame e cemento angoli di leggerezza e pensieri soffici come zucchero a velo. Il tentativo di dare un’anima alla storia e poi chiamarla memoria. Un' esplorazione che da esogena si fa endogena...ove l'unico viaggio possibile è quello onirico e metafisico. Una città che ha lo stesso peso specifico del pensiero di un vagabondo. Costruita con la stessa materia di cui sono fatti i sogni.

 

ionata

 Gianfranco Ionata propone con il suo progetto "Anime Nascoste", un percorso fotografico volto a cogliere il presente eternizzato da uno sguardo. Occhi puntati sulle contraddizioni dell'esistere qui e ora. Sguardi che volano nel vento. Anime senza una provenienza precisa e senza una meta. Laghi di silenzio che invocano bellezza. Anime nascoste che sopravvivono al dolore intollerabile, proiettate verso il dialogo dell'amore.

 

 

 

Manfredi-RossiMaura Manfredi collabora dal 2007 con la fotografa Giulia Rossi sviluppo lavori video e fotografici. Presenta “Venere e Sebastian”. In questa foto vediamo Sebastian che si risveglia, in ritardo di secoli. Solitario se ne sta in un anfratto sfuggendo la luce, finché un raggio improvviso non lo colpisce. Sulla sua pelle sono cresciuti degli aculei che lo proteggono dalle aggressioni ma lo rendono inaccostabile. Le catene che lo tenevano imprigionato sono scomparse eppure non fugge. Forse perché quel che resta di Roma è sommerso e non c’è più nessuno a cui sfuggire o forse perché quelle rovine non sono altro che una finzione, una riproduzione posticcia per abbellire un acquario.

La BiennaleMArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugno in 43 location differenti e vedrà la partecipazione di  oltre  900  artisti tra “guest” ed emergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il concorso in ogni regione d’Italia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.

Sabato 26 luglio a Mondragone si terrà la finale della settima edizione di Headbanger Music Contest, presso l’area dell’ex campo sportivo, sul Lungomare Nord.

Sul palco i vincitori di ogni serata di selezione: Fabio Filosa & Band, Devanagari, Andrea De Balsi 6et, P.O.P.P.O., Frank, e i Mathì, vincitori del Premio Headbanger alla finale MArteLive Campania 2014.

I concorrenti saranno valutati da una giuria tecnica composta da giornalisti, produttori, operatori culturali e rappresentanti delle istituzioni locali e dal pubblico che parteciperà all'evento.

In palio numerosi premi tra cui la realizzazione di un videoclip.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione E20 Family, con il patrocinio del Comune di Mondragone, e si avvale della collaborazione di sponsor e partner, tra i quali Nastro Azzurro, Studio 12, Sannino, Collettivo Menti Colorate, MArteLive Campania, Le Lanterne e Spettacolo, che insieme contribuiscono alla realizzazione dell’evento, a sostegno di chi sul territorio favorisce lo sviluppo della cultura e della musica emergente.

Una prestigiosa vetrina per i prossimi appuntamenti live del cantautore romagnolo

 

23 luglio: quasi 40 fotografi in mostra nella finale del centro Italia per Umbria, Molise, Marche, Toscana e Abruzzo

 

Appuntamento alle ore 19.00 al Circolo degli Artisti di Roma: in mostra quasi 40 tra i migliori fotografi selezionati dalle regioni del centro Italia.

In occasione della finale di macroarea esibiranno le loro opere: Francesca Cesarini, Riccardo Ruspi, Gianfranco Lonata, Giordano Cianfaglione, Giovanni Toccafondi, Elisabeth Cataldo, Emilio Porcaro, Valentina Renzi, Arianna Papale, Marco Marassi, Pace Emiliano, Jo Moon, Mauro Romano, Arianna Palazzi, Roberto Di Meo, Marco Carotenuto, Valentina Di Cesare, Marco Sibillio, Laura Isaia, Igor Mozzilli, Peter Dangelo, Alessandro Lisci, Emiliano Vincenti, Luca Lombardi, Valerio Mandrici, Carlotta Politano, Carlo Terenzi, Giorgio Carrai, Emanuela Antonelli, Giuseppe Zaccardi, Ludovica Lanci, Sergio Delli Noci, Tyler Nardone, Maura Manfredi e Giulia Rossi, Ilaria Restivo, Giulia Salvatore.

I finalisti accederanno alla BiennaleMArteLive di settembre a Roma, l’ultima evoluzione del festival MArteLive che con le sue 16 sezioni artistiche è l’evento multidisciplinare più atteso d’Italia, capace di coinvolgere e dar spazio a migliaia di artisti in contemporanea con una formula unica e innovativa che da quattordici anni lo contraddistingue nel panorama artistico nazionale.

LaBiennaleMArteLive 2014 coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugnoin 43 location differenti e vedrà la partecipazione di oltre 900artistitra “guest” edemergentidellevariediscipline,selezionatiattraversoilconcorsoinogniregioned’Italia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive. שירותי ליווי מתקדמים להזמנה ב טלגם נערות ליווי מעודכן כל יום

In palio oltre 100 premi distribuiti nelle 16 sezioni artistiche di MArteLive e pubblicati sul siti www.marteawards.it/premi.

 

In attesa della Biennale di settembre a Roma i festival Buskers di Toscana, Lazio e Puglia ospitano alcuni dei migliori artisti selezionati in oltre 13 anni di attività

In questi ultimi tredici anni molti artisti hanno gravitato intorno al festival MArteLive, distinguendosi per il loro talento: ScuderieMArteLive raccoglie alcuni dei migliori artisti scoperti in questi anni e li sostiene offrendo l’opportunità di esprimere e far circuitare la propria arte in tutta Italia sfruttando la rete di partner e collaborazioni del festival.

Tra luglio e settembre gli artisti delle ScuderieMArteLive saranno ospiti di una serie eventi nei quali l’arte non è esclusiva dei teatri, dei locali o dei musei ma scende nelle strade tra musica e colori.

Si inizia con Officina di Strada, festival itinerante nei borghi della Puglia tra musica, arte circense, cinema, teatro, danza e letteratura: tra gli artisti di ScuderieMArteLive presenti il 19 luglio a Lecce Alessio Dantigliana e Valeria Pediglieri in Crème et Brulèè spettacolo di danza fuoco e acrobatica, il 26 luglio ad Ostuni ci sarà Giovanni De Iorio in arte Nulleamai Fire performer, il 2 agosto a Taranto sarà la volta di Gianluca Marra in arte Gran Lebuski e il suo spettacolo di arte di strada, il 23 agosto a Terlizzi spazio a Silvio Gioia e Marzia con lo spettacolo di ombre cinesi.

Di molta risonanza sono gli Eventi nel Cammino di Francesco: il 19 luglio a Poggibonsi e a Rivodutri con la Precarja Roma Orkestra e Luca Bertelli, il 20 Luglio a Cantalice con Lucignolo e la sua performance di fuoco e il 20 luglio a Contigliano con Andrea Corridoni e il suo spettacolo di bolle di sapone.

A Montalto e Pescia saranno inseriti degli eventi del festival di Vulci 2014: Scuderie MArteLive sarà presente dal 28 luglio al 17 agosto con Teatro Zingaro, Leo Folgori, i  Creme Brulèè. La Compagnia le Lapille, Bert Cornelis, Compagnia Amorua, Leonardo Varriale, Gianluca Secco, Irene Croce, Lucignolo e Irene Betti .

Tolfa si colora con TolfArte l’1 il 2 e il 3 agosto con musicisti e artisti circensi tra cui: UNA, Leo Pari, Lucignolo, Gonzalo ed altri.

Il 24, 25 e 26 agosto è Carpineto ad essere sommerso dall’arte con il Carpineto Busker Festival

Anche la pittura e la fotografia hanno il loro spazio con Scuderie MArteLive. La Fondazione con il Sud ospita “MArteSud-Dialoghi” esposizioni di fotografi e pittori: Sara Stanchi il 29 maggio e 13 giugno, Milena Scardigno il 27 giugno e 11 luglio, Margherita Castriota il 18 luglio e 25 luglio e Jorit il 12 e 23 settembre.

Il 4 e 5 giugno al Camping San Paolo di Capo Rizzuto si sono esibiti gli artisti finalisti per la regione Calabria: i vincitori delle rispettive categorie accederanno al MArteLive previsto per Settembre a Roma.

Per la sezione grafica vince Gabriele Malaspina, visual e user interface designer classe 86, di Reggio Calabria.

L'opera è realizzata totalmente in digitale utilizzando prevelantemente il software Adobe Photoshop e vede coinvolte differenti immagini, manipolate e mixate tra loro. Forme astratte e pose plastiche donano all'opera un forte tocco fiabesco e fantascientifico. In questo bizzarro caos creativo l'artista vuole trasmettere l'affascinante varietà del mondo che ci circonda e la bellezza dei differenti stili di vita di ogni individuo.

LaBiennaleMArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugnoin 43 location differenti e vedrà la partecipazione di oltre 900 artisti traguested emergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il concorso in ogni regione dItalia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive. Advertising - https://kinosalo.com/categories/russkoe-porno/ .

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.

Pagina 16 di 130

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti