Visualizza articoli per tag: Claudio Aleotti

Lunedì, 03 Gennaio 2011 00:37

Dran per Mark & Stencil

[ARTI VISIVE]

autunno_fra_Londra_e_dintorni_117LONDRA- Nel suo capolavoro Se Una Notte D’Inverno Un Viaggiatore, Italo Calvino analizza il processo di selezione che un lettore compie quando si avventura in una libreria per scegliere un nuovo libro: l’offerta è sterminata, le tentazioni sono molteplici, la scelta finale può essere soltanto una.

Pubblicato in News
Martedì, 14 Dicembre 2010 23:28

Liverpool Biennial: compagna arte contemporanea

[ARTI VISIVE]

Cristina_Lucas_-_Touch_and_GoLIVERPOOL- Liverpool è fra le città inglesi, sicuramente quella che si differenzia maggiormente da Londra. La sua anima working class contamina nettamente la scena artistica, tanto che l’attenzione per le tematiche di ordine politico e sociale rappresenta ormai  una costante della Biennale d’Arte Contemporanea, giunta ormai alla sua 6° edizione.

Pubblicato in News
Martedì, 30 Novembre 2010 12:24

Rolling in the Brest of UK

[CINEMA]

Brest_locandinaBREST (FRANCIA) - Si è chiusa domenica 14 Novembre la 25° edizione del Festival Europeo dei Cortometraggi di Brest, ormai impostosi a livello continentale come l’evento più seguito del settore, stando a quanto suggeriscono i numeri, che parlano di 46600 presenze fra il pubblico in sala, 636 addetti ai lavori e 270 corti proiettati, in una settimana di kermesse.

Pubblicato in News
Lunedì, 07 Giugno 2010 12:14

Bristol e il pop- surrealismo Made in USA

[ARTI VISIVE]
bristol2BRISTOL- Se la forza accentratrice che esercita Londra non fosse così devastante, credo che potremmo sentire più spesso parlare di una città come Bristol. Una vera meraviglia per coloro che amano l’arte contemporanea e la musica, ma che rimane una città ai più sconosciuta.

Pubblicato in News
Martedì, 01 Giugno 2010 12:12

Tate Modern Gallery: No Soul for Sale

[ARTI VISIVE]
IMG_0100NEW YORK- Dieci anni fa abbiamo visto nascere uno dei luoghi che ha cambiato le rotte dell’arte moderna e contemporanea. Dalle spoglie di una dismessa centrale elettrica, infatti sorse ciò che oggi è divenuto uno dei crocevia artistici contemporanei: la Tate Modern.

Pubblicato in News
Domenica, 20 Giugno 2010 23:39

Dal ricordo al Voyeurismo

[ARTI VISIVE]

Helmut_NewtonLONDRA - Dopo le celebrazioni per il suo decimo compleanno, la Tate Modern riparte in grande stile ospitando Exposed – Voyeurism, Surveillance & the Camera, una mostra che indaga il significato dell’immagine e il ruolo che giocano i soggetti che entrano a far parte del rapporto a tre che l’immagine porta con sé.

Pubblicato in News
Giovedì, 28 Gennaio 2010 00:32

London Short Film Festival: oltre il cinema

[CINEMACITTA’]

Alessia_GrassoiSi è conclusa domenica 17 gennaio la 10° edizione del London Short Film Festival (LSFF), una maratona corto-cinematografica di produzioni indipendenti che, per 10 giorni, ha intrattenuto la Londra cinefila, sempre caratterizzata da un buona dose di dinamismo ed innovazione. Una rassegna sui generis: giovane nel suo pubblico, creativa nei suoi contenuti e logisticamente itinerante.

Pubblicato in Rubriche
Domenica, 27 Dicembre 2009 22:11

New Contemporaries 2009: made in U.K.

[ARTI VISIVE]
Ragskar_IslandLONDRA- 48 lavori selezionati fra i migliori artisti under 40 che il panorama delle accademie d’arte di tutto il Regno Unito possa offrire. Due officine d’arte come la A Foundation di Londra e la Cornerhouse di Manchester, hanno organizzato e ospitato questa rassegna artistica itinerante.

Pubblicato in News
Martedì, 08 Dicembre 2009 17:08

Riflettendo su ciò che insano…

[ARTI VISIVE]
museum_of_everythingLONDRA- Fuori dalle notorie rotte dell’arte londinese, a Chalk Farm poco distante dall’arcinota Camden Town, da un mese circa ha aperto i battenti il Museum of Everything. Un’enorme fabbrica abbandonata, che invece di essere rimpiazzata dall’ennesimo shopping centre, viene dato in gestione a gente giovane, capace e che ama l’arte. 
Pubblicato in News
Mercoledì, 18 Novembre 2009 11:28

L’Est in scena a Brest

[CINEMA]

festivalBREST - Selezione artistica di pregevole qualità, impeccabile organizzazione, notevole partecipazione di pubblico e una punta di sciovinismo. Se volessimo condensare in poche parole un giudizio sul Film Court de Brest 2009, non ci si potrebbe esimere dallo spendere un elogio della 24a edizione di questo festival europeo dei cortometraggi, che si conferma uno degli appuntamenti più importanti del panorama europeo del settore.

Pubblicato in News
Pagina 1 di 2
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.