Domenica, 18 Ottobre 2009 13:23

Try Black

Scritto da Maria Logroio
Vota questo articolo
(0 Voti)
[TEATRO]

Try_foto2ROMA- Ecco un caso in cui il teatro non è solo commedia, classicismo o astrazione, questo è uno spettacolo che rende realmente tutti protagonisti, attori e spettatori perché racconta una storia vera che accomuna tutti. Try black ne è il titolo, con la regia di Sandro Torella, in scena fino al 23 ottobre al Teatro allo Scalo (S. Lorenzo), Roma.

Interpreti: Sandro Torella, Maria D’Arienzo, Daniele Paoloni, Teodora Nadoleanu, Simone Castano, Mauro Torella, Simone Barraco.
Un teatro “nuovo”, uno spettacolo “nuovo” che apre il sipario all’attualità, alla contemporaneità.TRY_foto1
È una storia fatta di tante storie: le singole vicende di dieci personaggi si intrecciano in questo percorso, scontrandosi con la crisi economica. E sarà proprio questa crisi  l’artefice dei loro destini, gettando fango sulle loro vite senza  molta possibilità di scelta.
Dura, crudele e impersonale vuole prendere, come infatti accadrà, il sopravvento.
E ci ritroviamo di fronte una famiglia in crisi, devastata moralmente per l’economia precaria; due giovani amanti costretti a scegliere tra il loro amore e il loro futuro; dei chirurghi... la coscienza o il posto di lavoro?

E ancora...un motivatore aziendale e un buttafuori dominati da freddezza. Ma cosa accadrà?
E proprio questo tema, la sua attualità insieme alla preparazione attoriale degli artisti e la loro passionalità in scena, hanno reso questa performance clamorosa.
Try Black ispirato al testo di un drammaturo statunitense, Clifford Odets, considerato il più significativo interprete della protesta sociale degli anni Trenta, risulta essere ancora più che moderno.

Maria Logroio

Letto 6303 volte Ultima modifica il Domenica, 18 Ottobre 2009 13:29
Altro in questa categoria: « Toccata e fuga Zephiro Japan Tour »

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti