Un racconto Live: si è concluso il MiniTour 2007

Sarà stato in autostrada, sull'A1 piena di autovelox, verso le 4 del mattino, con la macchina stracarica di tele, colori, strumenti, tre pittori addormentati sul sedile posteriore, un proiettore, 20 ore di sonno arretrato, camion barcollanti e un buco nero nello stomaco.
Più o meno a quell'ora ci siamo resi conto che tornavamo da un viaggio che era anche la fine del primo TourLive: Tolfa, Cervaro, Alatri, Orvieto, Giardino degli Aranci (Roma), 5 tappe, 10 serate e tanti artisti coinvolti.
Riflessi nel vetro anteriore di fronte a noi gli oggetti ammassati sul cruscotto: una bandana, qualche flyer e locandina, le catene dei quadri, un martello, una cartina di Alatri.
Le aree di sosta piene di camion e i ricordi di quest'esperienza che lentamente parcheggiano nella nostra memoria: le parate della Murga, i giochi di fuoco nel chiostro riempito di quadri ed estemporanee, i brindisi finali, le incazzature, le riappacificazioni, gli incontri, le conversazioni fino al mattino, gli equilibrismi, il cappello dei giocolieri, il sorriso dei bambini in prima fila ad ogni spettacolo.
L'incontro tra le arti si fa itinerante e multiculturale, artisti italiani di ogni regione ma anche palestinesi, cileni, argentini, uruguayani e il viaggio, il tour non è solo spostamento ma percorso di conoscenza verso nuovi mondi possibili, una nuova tappa del MovimentoLive.
Tutto questo in poche settimane aspettando MArteLive e il Tour 2008.... forse anche una capatina in Vespa fino ad Oslo...

Leggi la newsletter!!



zanox Partner promuovono Partner
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.