Tecnosospiri e Marcosbanda


MARCOSBANDA
Vincitori dell’edizione 2007 del “Premio Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”, la Marcosbanda, già prima della pubblicazione dell’album con CinicoDisincanto, ha raggiunto traguardi prestigiosi, destando la curiosità della stampa e l’affetto del pubblico. Nel 2005 hanno vinto il Premio Speciale Self del contest Rock Targato Italia nel giugno 2006 finalisti al Premio Fabrizio De André (2° in classifica) hanno vinto le votazione sul portale Rockol dello stesso premio. A Solo Musica Italiana, sempre nel 2006, si sono aggiudicati il Premio Speciale della Giuria (presidente Mogol). Infine nel 2007 e 2008 hanno conquistato, come finalisti del Lazio, la fase nazionale della terza edizione di Primo Maggio Tutto l’Anno. I ragazzi della “sbanda” non scherzano. A volte sorridono e le loro canzoni fanno sorridere, magari ballano e i loro ritmi fanno ballare, ma la loro musica non è un gioco. Piuttosto si potrebbe definire una “emozione autentica”, nata da un mix di jazz, rock, bossa e funk. Testi reali che parlano di favole, sogni e desideri. Hanno da poco pubblicato "Il nome dei pomodori", il loro primo disco prodotto da Fabrizio Brocchieri per la CinicoDisincanto, la produzione artistica e gli arrangiamenti sono della stessa Marcosbanda mentre la produzione esecutiva ha visto la partecipazione di SDR.


TECNOSOSPIRI
I Tecnosospiri nascono a Formia nel 1999: un’unica strada, l’esigenza di esprimersi e una forte passione per la musica. Un demo “Quarta dimensione”, tanti sogni e la voglia di farcela. Il loro primo album “Poi un giorno mi hai assassinato” viene ben recensito sulle testate specializzate (Rockstar, Mucchio Selvaggio, Rockit, ecc.) e spinto sulle radio dal singolo “La nostalgia”. Nel 2001 il videoclip di “Vorrei che rinascessero i miei neuroni”, estratto sempre dall’album d’esordio, diventa sigla del programma di RaiDue “Totò: Principe di Danimarca”. Il 2002 è un anno segnato dalla creatività e dalla promozione, fatta di festival, concerti, interviste e recensioni. Il gruppo riordina le idee, ripesca vecchi ricordi, ripulisce i testi, ricerca le parole giuste e trova quelle perfette per farvi riflettere, incuriosire ed emozionare.
L’album “In confidenza” è stato registrato con la collaborazione di Amerigo Verardi (Baustelle, Virginiana Miller, Valentina Gravili, ecc.) in veste di produttore artistico e Maurice Andiloro al mixer, ed è uscito il 21 ottobre scorso per la CinicoDisincanto, dove i Tecnosospiri sono approdati nel settembre 2005.

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti