Mercoledì, 01 Agosto 2007 12:53

Chiude EstateAllaSapienza

Scritto da MediaCentro
Vota questo articolo
(0 Voti)
[MUSICA]

Cultura e musica, binomio vincente della terza edizione di Estate alla Sapienza

Domenica 29 luglio, sulle note del vincitore di Sanremo 2007, Simone Cristicchi, si è conclusa la terza edizione di Estate alla Sapienza, la kermesse organizzata dal più grande Ateneo capitolino. Con punte di seimila spettatori, la manifestazione si è rivelata una delle più interessanti realtà culturali dell’Estate Romana. 


Venti le serate, organizzate nei viali della Città universitaria, animate da vivaci dibattiti, concerti di musica rock e jazz, spettacoli teatrali e mostre. Tutte le iniziative, gestite senza alcun onere economico per la Sapienza, sono state realizzate grazie all’apporto di sponsor tra cui Regione Lazio e Comune di Roma.
www.estateallasapienza.com
www.myspace.com/estateallasapienza

Una grande partecipazione di pubblico ha animato le serate. Sul Palco principale si sono esibiti, tra gli altri, artisti affermati come Roberto Vecchioni, L’Orchestra di Piazza Vittorio e i Verdena, oltre a gruppi emergenti e alle giovani band protagoniste del concorso SIM - Sapienza In Musica. In netto contrasto con alcune polemiche non solo giornalistiche, la Sapienza non ha minimamente abdicato alla sua natura di “contenitore culturale” offrendo interessanti occasioni di confronto con intellettuali e istituzioni. Durante i venti giorni della manifestazione, infatti, più della metà delle Facoltà dell’Ateno hanno organizzato dibattiti e lezioni tenuti sulla Scalinata della Minerva e al WineBar scientifico, uno spazio ideato per approfondire argomenti scientifici e culturali. Il ciclo di dibattiti si è chiuso sabato 28, con un incontro sul tema della sicurezza stradale, al quale ha preso parte, tra gli altri, il Ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi.

Voce dell’iniziativa è stata RadioSapienza, ai cui microfoni il Rettore Renato Guarini ha ribadito che lo spirito della manifestazione è stato quello di «fare della Sapienza una piazza importante nella vita sociale e culturale della città». Mario Morcellini e Piero Lucisano, Delegato alla comunicazione e Prorettore ai Rapporti con gli studenti e firmatari del progetto, hanno puntato a trasformare l’Ateneo in un campus aperto e vissuto dagli studenti non solo nelle ore di attività didattica, ma anche nel tempo libero.

L’obiettivo della manifestazione è stato raggiunto: far diventare gli studenti protagonisti della vita universitaria e dei suoi spazi, senza discostarsi dalla tradizionale vocazione culturale della Sapienza.


www.estateallasapienza.com
www.uniroma1.it/estate
www.myspace.com/estateallasapienza

Letto 8991 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Aprile 2009 23:23
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.