MArteLive a macchia d’olio in tutta Italia

In programma ad agosto le ultime finali regionali in Sicilia, Veneto ed Emilia Romagna in attesa del grande evento finale a Roma dal 23 al 28 settembre.

 

L’Italia si tinge arancione, il colore di MArteLive,lo spettacolo totale che in questi mesi si è diffuso a macchia d’olio in tutta Italia da nord a sud, Isole comprese, in attesa della BiennaleMArteLive prevista dal 23 al 28 settembre a Roma.

Dopo due anni e oltre 200 eventi di preselezione in tutta Italia con 2500 iscritti distribuiti nelle 16 sezioni artistiche che compongono il festival, da dicembre 2013 ad oggi si sono svolte quasi tutte le finali regionali o di macro area tranne la Sicilia che concluderà il 2 agosto a San Cataldo (CL) con evento multidisciplinare nei vicoli del centro storico e il veneto in contemporanea sempre il 2 agosto all’Altroquando di Zero Branco, in provincia di Treviso con la finale relativa alla sezione Musica del Veneto. Infine per la prima settimana di settembre in una data ancora da definire è prevista l’ultima finale, sicuramente la più attesa, in Emilia Romagna all’interno della quale si esibiranno artisti provenienti da tutto il nord italia per contendersi gli ultimo posti disponibili per il grande evento conclusivo della BiennaleMArteLive.

A settembre MArteLive sarà “Ovunque” a Roma e nella provincia Laziale con circa 900 artisti, traguestedemergentidellevariediscipline, e centinaia di addetti ai lavori nelle sue 16 sezioni artistiche.

Oltre 30 location per 6 giorni ospiteranno circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.” La città di Roma sarà protagonista assoluta ma in un dialogo forte e fruttuoso con diverse organizzazioni e associazioni che a livello regionale organizzeranno altri eventi in contemporanea arricchendo così l’offerta culturale e artistica della Regione.

LE TAPPE DELLO SPETTACOLO TOTALE IN TUTTA ITALIA

MArteLive oggi è una manifestazione che assume sempre più una dimensione nazionale con una diffusione più capillare dei nuclei organizzativi distribuiti tra nord a sud che, tra il 2013 e il 2014, hanno contribuito ad organizzare oltre 100 eventi e le finali regionali o di macro-area .

Tra dicembre 2013 e luglio 2014 l’intera penisola ha visto protagonisti i migliori artisti selezionati negli ultimi due anni e mezzo a partire dal Lazio che ha decretato i suoi finalisti tra il 10 e 17 dicembre 2013 e 21 gennaio. Il 28 dicembre è stato il turno l’Abruzzo che ha dichiarato i vincitori della sezione musica mentre il 9 maggio il Supersonic di Foligno ha ospitato la finale musica del centro Italia (Umbria, Marche e Toscana).

Il 16 maggio è stato il turno la Puglia con la finale multiartistica del Dopolavoro di Brindisi  e poi ancora Il 30 maggio all’Ohibò di Milano si sono svolte le finali della sez. Musica per la Lombardia.

Giugno è stato un mese intenso con due finali multidisciplinari per Campania e Molise il 7 giugno a Mondragone e il 10 giugno la finale della Sardegna a Cagliari nella splendida cornice dell’ExMà. Infine il 5 luglio è stato il turno della Calabria e Basilicata ad Isola Caporizzuto (KR) e il 23 luglio nuovamente a Roma, al Circolo degli Artisti, la finale delle arti visive del Centro Italia (Abruzzo, Marche, Toscana, Umbria e le altre provincie del Lazio).

L’attesa per le centinaia di artisti finalisti è quasi finita e a settembre si contenderanno gli oltre 100 premi distribuiti nelle 16 sezioni di MArteLive. Visita il sito www.marteawards.it.

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.