Veronica Secci: la giovane autrice al MArteLive

Il 10 giugno l’Exmà di Cagliari ha ospitato la finale di MArteLive. La serata ha visto l’esibizione di 10 delle 16 sezione previste dal format MArteLive, offrendo quello spettacolo totale al quale MArteLive ci ha abituati.

I migliori artisti selezionati durante la serata finalisti parteciperanno alla Biennale MArteLive prevista per settembre: in questi giorni annunceremo i finalisti di ogni sezione.

La Letteratura ha la sua vincitrice: Veronica Secci, cagliaritana, classe ’93; ha iniziato a scrivere per caso a quindici anni, e dall'età di diciotto anni si è dedicata alla correzione di bozze di altri.

"È come nelle giostre" è l'unico dei suoi pezzi attualmente completi di genere drammatico, in quanto finora ha sempre preferito scrivere dando un'impronta saggistica e ironica.

Veronica accede direttamente alla finale nazionale: sei giorni di arte e spettacoli dal vivo, dibattiti e incontri.

La Biennale MArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugnoin 43 location differenti e vedrà la partecipazione di oltre 900 artisti traguestedemergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il concorso in ogni regione dItalia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti