I Nobraino vincono al MEI SuperSound di Faenza

Premio XL "Nuova Musica Italiana" Miglior Band e Premio Speciale MEI Miglior Tour: Nobraino. 
Vincono la Targa Giovani del Mei SuperSound  - Votati da una Giuria Nazionale di Giornalisti Rock guidata dal giornalista Luca Valtorta di XL

Leggi tutto

I premi saranno consegnati a Supersound
Premi Speciali a Erica Mou e Push Up
Venerdì 23 settembre al Teatro Masini di Faenza

I Nobraino sono tra le realtà più interessanti del panorama nazionale della nuova musica italiana. Hanno vinto infatti  il Premio XL "Nuova Musica Italiana" Miglior Band e Premio Speciale MEI Miglior Tour dell’Anno.

Il premio gli sara’ consegnato venerdì 23 settembre dalle ore 21 al Teatro Masini di Faenza in occasione della prima edizione  di “SuperSound”, il Festival dei Festival musicali per emergenti organizzato dal Mei – Meeting degli Indipendenti.

I Nobraino, insieme a Simona Gretchen e Heike Has The Giggles,  fanno parte della triade di musicisti della regione Emilia Romagna che si conferma tra le realta’ indipendenti piu’ interessanti a livello nazionale grazie a questa nuova vittoria.

La conferma della forza del rock indipendente romagnolo, cresciuto tutto intorno a Faenza Rock, poi  nato , cresciuto e sviluppatosi grazie alla forza del Mei, un marchio nazionale “tra i tre festival italiani piu’ importanti” , come ha recentemente dichiarato Caparezza, uno degli artisti piu’ importanti della nuova scena musicale, che ha portato a Faenza le migliori intelligenze del rock indipendente italiano a contatto con le realta’ territoriali, e’ stata data ancora una volta dalla votazione della giuria nazionale per i premi legati alla Targa Giovani del Mei SuperSound che saranno assegnati venerdì 23 settembre al Teatro Masini di Faenza in apertura del nuovo festival fche proseguira’ fino al 25 settembre:  ben 13 giornalisti rock di rilievo nazionale guidati da Luca Valtorta di XL hanno infatti votato la cantautrice faentina Simona Gretchen  quale miglior autrice di testi e i solarolesi Heike Has The Giggles per il miglior live e la band dei Nobraino quale migliori gruppo dal vivo. Si tratta di tre artisti importanti che hanno vinto negli ultimi anni Faenza Rock e che hanno incontrato poi nel loro percorso due produttori indipendenti di grande importanza nazionale: la Discodada per Simona Gretchen e la Estragon per gli Heike Has The Giggle, due realta’ indies bolognesi che hanno fatto fare il salto di qualita’ ai due artisti portandoli alle vette dell’indie rock nazionale e internazionale, mentre i Nobraino hanno trovato nella casa romana Martelive, l’etichetta discografica che li sta promuovendo a livello nazionale portandoli fino a Parla con Me su Rai Tre con grande successo.  I tre  artisti ritireranno il premio insieme agli altri premiati alla prima edizione di SuperSound, il primo festival – laboratorio  tutto dedicato ai giovani che si terra’ a Faenza dal 23 al 25 settembre

La giuria selezionata dal fior fiore della stampa musicale nazionale, e composta nientepopodimenoche da: Luca Valtorta (XL - Repubblica), Luca D'Ambrosio (Musicletter.it), Andrea Diani (RadUni), Fabrizio Galassi (Repubblica.it/Kataweb, Wired), Orazio Martino (Gli Osservatori Esterni), Luca Minutolo (Fuori dal Mucchio), Giorgio Moltisanti (Rumore), Antonio Oleari (Jam), Gianluigi Peccerillo (Dance Like Shaquille O'Neal), Davide Rolleri (The Breakfast Jumpers), Hamilton Santià (Il Mucchio), Jacopo Tomatis (Il Giornale della Musica) ed Enrico Veronese (Italian Embassy, Blow Up), con la supervisione e il coordinamento di Chiara Caporicci e Giordano Sangiorgi del MEI - Meeting degli Indipendenti ha elargito il suo verdetto.

All'interno del Supersound di Faenza, la tre giorni che da spazio agli emergenti disseminando concerti, showcase, workshop sull'autoproduzione ed eventi per tutta la città durante l'ultimo fine settimana di settembre, la Targa Giovani del Mei cresce con la prepotenza che contraddistingue i bimbi viziati, ottenendo più spazio e visibilità e continuando a premiare le migliori proposte indipendenti under 25, dopo aver premiato nel 2010 Green Like July, Colapesce e Distanti.

Più grande, più grosso e più bello, il premio di quest'anno si arricchisce di nuove categorie, per lasciar giocare i bimbi a fare la vita da grandi, in una location d'eccezione al centro di Faenza. Inoltre a Supersound sarà consegnato un premio speciale MEI ad Erica Mou, come giovane talento dell’anno,  la ventenne cantautrice pugliese già premiata al Meeting di due anni fa che si conferma come giovanissima rivelazione grazie alla produzione del suo primo album con la Sugar  e dopo aver calcato con successo i principali palchi rock italiani.

I giovani più giovani dei giovani di quest’annata musicale, secondo le teste pensanti della critica e l’organizzazione musicale, insigniti della Targa Giovani Supersou Supersound 2011: Premio Talento dell'Anno Erica Mou

In occasione di Supersound, in programma dal 23 al 25 settembre a Faenza, il MEI assegnerà un premio speciale ad Erica Mou come migliore talento dell'anno, all'interno della serata di apertura del festival che si terrà Venerdì 23 settembre al Teatro Masini di Faenza e che vedrà protagonisti i migliori giovani under 25 con la Targa Giovani Supersound tra premiazioni e grandi ospiti.

La ventenne cantautrice pugliese già premiata al Meeting di due anni fa come Miglior Rivelazione Indie Pop, si conferma come giovanissima rivelazione dell'anno grazie alla produzione del suo primo album d'esordio "E'" uscito l'8 marzo su etichetta Sugar e dopo aver calcato con successo i principali palchi rock italiani. Classe 1990, scrive e compone da sempre la propria musica che alterna, nell'espressività, grazia innocente a sensuale ironia. La giovane cantautrice di Bisceglie tra il 2008 e il 2009 vince diversi premi legati alla canzone italiana d'autore: dal Liri Festival, al concorso Canzone Italiana d'Autore, dall'Arè Rock Festival, al concorso L'artista che non c'era, dal premio SIAE Miglior Testo, oltre ad esser finalista a Musicultura nel 2009. Il brano "La neve sul mare" è stato inserito anche nel doppio cd "La leva cantautorale degli anni zero", curato dal MEI e dal Club Tenco mentre "Oltre" si trova anche nella compilation "Puglia Sounds - The music system" allegata a XL di Repubblica.

In particolare nel 2011 Erica Mou prosegue la sua intensa attività live e si esibisce su palchi prestigiosi come quello del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma e all'Arena di Verona per i Wind Music Awards dove ritira il Premio Speciale assegnato dalle associazioni del settore discografico di Confindustria Cultura Italia FIMI, PMI e AFI.

http://www.ericamou.com/hp/

Contest dell'anno a "Push Up - Sospiri per la Musica"
per il miglior progetto dedicato alle etichette indipendenti

Tra i riconoscimenti che il Mei assegnerà venerdì 23 novembre al Teatro Masini di Faenza, in occasione della serata inaugurale di Supersound (23,24 e 25 settembre) si è deciso di assegnare un premio speciale a "Push Up - Sospiri per la Musica", come miglior contest dell'anno dedicato alle etichette italiane e alle loro produzioni indipendenti. Il Meeting di Faenza ha deciso di premiare Push Up per la particolare attenzione riservata alle etichette, coinvolte e stimolate a realizzare dei progetti artistici nuovi e interessanti, valutati da una giuria di qualità che ha decretato l'etichetta vincitrice con un premio di Euro 16.000 da utilizzare per la produzione del cd di inediti e per la promozione del progetto premiato. Il Mei sceglie così di premiare l'impegno di Push Up con la discografia indipendente, che non consiste solo nell'organizzazione del bando e nella sua "apparente" conclusione, ma interviene attivamente con la realizzazione del progetto immaginato dall'etichetta vinctrice, poiché lo staff del festival lavorerà in diretta sinergia con l'etichetta per preparare un'efficace promozione del nuovo disco. Un progetto, dunque, che fornisce delle risposte e delle soluzioni alle necessità del mondo professionale della musica, fornendo un esempio concreto di sostegno per il settore nazionale. Il contest è stato vinto dalla Irma Records di Bologna - rappresentata dagli Jolaurlo - per la completezza della proposta artistica, l'appeal melodico, l'accessibilità della musica e la forte presenza scenica, a cui si aggiungono la maturità del gruppo sul palco e l'impatto complessivo, con una menzione speciale a Mangiacassette della label Trovarobato di Bologna per l'intelligenza e l'originalità della proposta musicale presentata ed alla canzone "A Beatiful Day" dei Madre, prodotto dalla barese Minus Habens per l'innegabile e intrinseca alta qualità del brano.

http://www.biscegliepushup.com/

:Ci auguriamo che  gli artisti indipendenti ed emergenti del nostro territorio che ottengono successo in ogni parte d’Italia e recentemente anche alla Festa della Musica di Parigi  trovino finalmentet quegli spazi adeguati nelle radio, nelle tv  e nei festival del territorio purtroppo spesso legati al mainstream piu’ commerciale -una scelta legittima per carita’- ma che nei fatti schiaccia così,  invece di valorizzarli come meriterebbero, utlizzando tra l’altro risorse locali, i i talenti locali che andrebbero invece sempre valorizzati creando così anche un forte ritorno artistico sul territorio.

Comunque, questa è la squadra di giovani leve –e tra questi la faentina Simona Gretchen e i solarolesi Heike Has The Giggles appunto.-  che crediamo abbiano qualcosa di originale da dire, e la stoffa per lasciare un segno indelebile nel nostro panorama musicale, indipendente e non. Vincitori, vinti o semplici figuranti, ci vedremo tutti Venerdì 23 Settembre al Teatro Masini di Faenza in una serata ricca di esibizioni live, premi, ospiti, colpi di scena e red carpet manco fosse la notte dei Telegatti.

Per info: www.meiweb.it - 0546/24647

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.