Cultura. Legge 32. La Santini Latitante, Sit in sotto la Regione Lazio

CULTURA. LEGGE 32. LA SANTINI LATITANTE, SIT IN SOTTO REGIONE LAZIO

4 MAGGIO ORE 11

PIAZZA ODERICO DA PORDENONE

“Sono passati esattamente 60 giorni da quando, dopo il nostro sit-in sotto la Regione Lazio, l'assessore regionale alla Cultura , Santini, ci ha ricevuto e rassicurato che ogni problematica legata ai debiti pregressi della regione nei nostri confronti e alla definizione delle attività per il 2011 sarebbe stata risolta entro e non oltre il 31 marzo.

L'Assessore Santini aveva garantito inoltre, ben 2 mesi fa, che in pochi giorni sarebbero state definite le convenzioni 2011 per i progetti biennali (Officine e Attività Ricorrenti) e per la ristrutturazione dei teatri.
Di questo, della volontà di redigere la legge regionale sullo spettacolo dal vivo entro l’estate 2011 e di intraprendere un percorso di audizioni per la costruzione della stessa, non si è più avuta nessuna notizia, nonostante l'invio di una richiesta di incontro proprio allo scadere del 31 marzo.

Oggi 2 maggio, i vincitori del bando biennale (2010-2011) delle Officine e delle Attività  ricorrenti, nonché i vincitori dei bandi per le attività del 2011 sono ancora in attesa di segnali dalla Regione Lazio per poter adempiere agli impegni presi.

Non solo ormai sono passati 5 mesi del 2011 senza aver ancora potuto programmare alcuna attività, ma continuiamo a vivere in una situazione di totale incertezza e precarietà che certo non giova neanche alla credibilità dell'ente Regione nei confronti dei tanti utenti coinvolti, siano singole persone che comuni e Asl, nei progetti finanziati.



Tutto ciò ci costringe a tornare a bussare alle porte della Regione Lazio il 4 maggio, ore 11, a Piazza Oderico da Pordenone.

 

 

Coordinamento

Cultura Bene Comune


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti