Martedì, 08 Febbraio 2011 15:52

L. G. Herrero, Carte da un naufragio

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Carte-da-un-naufragio-OK-21LIBRO- Piccoli eventi, piccoli racconti, Lourdes Gonzàlez Herrero con il suo Carte da un naufragio, vincitore del prestigioso Premio de la Ciudad nel 1997, fu pubblicato a Cuba nel 1999, già tradotto in Francia nel 2002, arriva ora in Italia per i tipi della Iacobelli Editore.

Un libro a metà tra narrativa e poesia, in cui ogni parola assume un peso significativo importante e in cui la componente poetica non è dettata dallo stile, quanto dalle situazioni, dai contesti, dalle rievocazioni e dalle immagini suggerite nel racconto e descritte in modo conciso, preciso, diretto, ma ricco di metafore e impressioni.
Il libro, con testo in spagnolo fronte, a metà tra narrativa e poesia, con la sua brevità e concisione dà le coordinate precise per orientarsi e comprendere gli eventi che hanno distrutto Cuba negli anni '90: l'autrice infatti descrive le perdite (di cose e di persone), i rischi, gli espedienti da lei (da molti) adottati per sopravvivere durante il cosiddetto "periodo especial" (quando la caduta del Muro di Berlino e la scomparsa del Campo Socialista sprofondarono la piccola e assediata isola in un periodo di profonda crisi economica).
Realismo e immaginazione si fondano nella prospettiva di un'autrice che vive il dolore sulla sua pelle e la proietta all'esterno attraverso una serie di pareti invisibili, vetrine di negozi, specchi, stanze in cui tutto vive e si consuma, anche l’amore.
Piccoli racconti dallo stile elegante, che testimoniano la crescita della letteratura contemporanea e, allo stesso tempo, diventano testimonianza dell'ultimo decennio del XX secolo, in cui la situazione cubana si è fatta ancora più critica. Quasi casi di cronaca urbana, Carte da un naufragio è un libro che potrebbe sembrare insolito, crudo, ma al tempo stesso delicato, intimo, un viaggio verso le possibilità estreme dell’essere umano, radicato com’è alle insolite realtà che racconta e che conducono lontano dalla nozione tradizionale di letteratura.
Una prosa poetica densa, in cui echeggiano risonanze artistiche a tutto tondo e in cui si coniugano esperienze di vita, letture assimilate e riproposte e riflessioni personali, incontestabili in quanto tali e piene di vita e passione. Un testo personalissimo eppure universale, in cui l’anima nuda presenta se stessa, compiendo la quotidiana violenza del vivere.

Loudes Gonzàlez Herrero, Carte da un naufragio, Iacobelli Editore, pag. 155, € 12

Edyth Cristofaro

Letto 11639 volte

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti