1.000 euro per gli sfortunati Olsen Bjorne

Grande successo per la raccolta fondi "Una chitarra per gli Olsen Bjorne".

E’ andata oltre le previsioni la serata di musica e solidarietà, tenutasi lo scorso venerdì 17 dicembre al locale Squola Serale di Sassari, a favore degli Olsen Bjorne. Il giovane e sfortunato gruppo sassarese lo scorso 25 maggio fu vittima a Roma di uno spiacevole furto della strumentazione proprio poco prima della finale nazionale del concorso MArteLive. Nonostante lo stato d'animo e le difficoltà tecniche l'organizzazione MarteLive Italia riuscì poi a procurare in prestito la strumentazione per consentire l'esibizione nel prestigioso locale Apheus dove gli Olsen Bjorne riuscirono comunque a classificarsi 28esimi con una votazione di 520 punti.

L’appello lanciato nei giorni scorsi dall’Associazione Universitaria Eureka, che in collaborazione con MArteLive Sardegna, ha organizzato la serata, non è caduto nel vuoto e ha coinvolto diversi gruppi e musicisti della scena sassarese, oltre a circa 150 sostenitori accorsi da tutto l’hinterland per partecipare e contribuire con le offerte alla raccolta fondi.

Il concerto ha visto esibirsi gratuitamente sul palco: In My Viscera, White Sunset, Ludus in Krapula, Giocca con Francesco Simula, oltre ovviamente ai veri protagonisti della serata, gli Olsen Bjorne. Un problema personale dell’ultimo momento di uno dei membri ha invece impedito l’esibizione dei Soyland Green.
Alla fine, escludendo le spese di organizzazione, sono stati raccolti ben 1.000 euro che sono stati interamente devoluti agli Olsen Bjorne per permettere di acquistare una parte del materiale rubato.
Grande soddisfazione da parte degli organizzatori dell’iniziativa, “Avevamo promesso agli Olsen Bjorne che avremmo fatto qualcosa per dargli una mano dopo quello sfortunato episodio e abbiamo mantenuto la parola” - dicono Dario, Cinzia e Giovanni all’unisono - “ma non ci aspettavamo di certo questa grande risposta di pubblico, considerando il poco tempo in cui si è realizzato il tutto la serata è stata davvero un successo. Ringraziamo quindi tutti i musicisti e i sostenitori che hanno contribuito per la buona riuscita della raccolta fondi oltre a tutti i soci dell’associazione Eureka che hanno lavorato per la buona riuscita dell’iniziativa”.
Dal canto loro invece gli Olsen Bjorne accolgono con piacere il contributo: “Siamo davveri felici che alla fine si sia davvero realizzata la festa e non ci aspettavamo tutta questa solidarietà. Ringraziamo gli organizzatori, gli amici e colleghi musicisti che hanno suonato per noi e tutti quelli che hanno dato il loro contributo per la raccolta fondi.” - e la mente ritorna a quella sfortunata giornata - “avevamo parcheggiato il nostro furgone in una piazza centrale di Roma e al nostro rientro abbiamo fatto l’amara scoperta, ci avevano rubato tutto quello che c’era dentro: strumenti musicali, attrezzature tecniche, cellulari, magliette, pantaloni, persino le mutande! In quel momento ci è crollato addosso il mondo e per noi è stata una vera tragedia personale. Questa iniziativa per noi è stata molto importante e ci ha fatto dimenticare quel brutto episodio. La prendiamo come un bellissimo e inaspettato regalo di natale.”


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti