Domenica, 13 Giugno 2010 19:28

Piers Faccini, di tutto di piu'

Scritto da Emiliano De Carolis
Vota questo articolo
(0 Voti)

piers-facciniUn folksinger, un bluesman, un rocker? Tutto questo e di più è Piers Faccini cantautore italo – britannico residente in Francia. Autore intenso e profondo, Faccini mischia le influenze più disparate del folk – rock e della psichedelia. Conoscitore di tre lingue e animo sensibile ci parla del suo amore per l’ arte e delle contaminazioni che lo accompagnano fin da bambino…

Il suo terzo lavoro, Two Grains of Sand, è uscito circa un anno fa. A che punto siamo? Come risponde il pubblico e la critica?
Diciamo che la vita di un album è lunga quando c’è l’ opportunità di portarlo in giro e farlo ascoltare. Sono stato tra Europa e America. E’ stato un anno pieno di soddisfazioni. Un mese fa sono stato in Portogallo e la promozione è in continua evoluzione.

Lei è un Italo – britannico, di padre italiano e mamma inglese,  che vive in Francia ed è cresciuto  a Londra. Questo essere cosmopolita ha influenzato la sua musica. L’ha contaminata.
Non è stata una scelta. Avendo l’ influenza di queste culture, sin da piccolo, e conoscendo tre lingue. Poi sono molto curioso e amo imparare e sperimentare. Questa è la mia storia. Posso amare i ritmi africani come il blues del Mississipi e il folk inglese. Nella mia musica lo puoi sentire.piers_faccini.2

Nel suo ultimo lavoro mi ha colpito molto la traccia numero tre, Your Name No More. I suoi ritmi molto forti e afro e il cantato.
”Your Name No More” ha un giro ipnotico. E’ la canzone che ha girato di più le radio. E’ quella che ha di più risentito della mia passione per la musica africana, la musica del deserto, i Tuareg. In questa canzone parlo di guerre di religione. L’ ho scritta poco prima che in America Obama succedesse a Bush e quindi in un clima di intolleranza. E’ una canzone contro l’ intolleranza.

Lei ama molto dipingere, ama l’arte. Sembra essere molto sensibile verso le più svariate espressioni artistiche.
All’ età-di  13/14 anni fui attirato dalla musica  e dalla pittura… dall’ arte. Da quel momento ho amato queste espressioni. Da 10 anni faccio musica e ho meno tempo per dipingere. Ho studiato la pittura presso la scuola d’arte di Parigi e ho una formazione classica. La musica non l’ho studiata, sono completamente autodidatta.

Progetti  e Tour: quali i prossimi passi?
Grazie al mio ultimo lavoro ho avuto la possibilità di fare molti concerti in Francia. In Italia nel 2009 sono venuto per 5 volte. Amo molto l’ Italia, verrò a suonare per le Notti della Taranta nel Salento. Sono stato invitato dal Canzoniere Grecanico Salentino a suonare con loro. Amo la pizzica. Sono curioso di scoprirla. Amo la pizzica i tamburi e le voci del sud Italia. Proprio in Your Name No More c’è un tamburo che fa il ritmo della pizzica.

Cosa ne pensa dello stato attuale della musica?
Senza curiosità e sforzo di ricerca si trova una musica senza elementi nutritivi. Dunque per trovare una musica nutriente dobbiamo andare alla ricerca di questa. Un altro problema, oltre la ricerca, è la vendita dei cd, che per un musicista è molto importante. Per esempio in Italia e in genere nel mondo si comprano pochi cd. In America nell’ ultimo anno sono state scaricate, su ITunes 40000 canzoni dai miei album e invece sono stati venduti solo 4000 album. Questo dà un quadro chiaro. Si preferisce scaricare una canzone piuttosto che acquistare un disco.

piers_faccini_04Lei mette molta cura anche nell’aspetto estetico dei suoi album.
Sì. Il mio terzo lavoro ha avuto una cura davvero particolare. Più che un digitpack ho pensato a un digitbook, soprattutto per la versione francese, con 14 pagine di testi e foto. Un piccolo libro. Tutto ciò per dare un senso ad un lavoro. Per convincere le persone. Per destare in loro curiosità.

Mi può fare un bilancio della strada tracciata fin ora con la sua musica? Quali sono i progetti futuri?
Mi sento fortunato a poter vivere della mia musica. Poter viaggiare e sapere di colpire le persone con la mia musica. Mi rendo conto della fortuna che ho. E’ stupendo sapere di avere gente che ti ascolta e addirittura un fan club, se penso che fino a qualche tempo fa non avevo neanche la possibilità di registrare un album. Per quanto riguarda i progetti futuri, ho già 11 canzoni registrate e altre 5/6 da finire. Verso la fine dell’ anno ci lavorerò per un nuovo progetto che credo possa uscire nel 2011. Mi sento molto ispirato anche grazie al pubblico e alle persone che mi ascoltano e mi seguono.

http://www.myspace.com/piersfaccini
http://www.piersfaccini.com

Emiliano De Carolis

Letto 5335 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Giugno 2010 10:24
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.