Martedì, 08 Febbraio 2011 15:58

Nasodoble_ Perigolosi

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

copertina-nasodoble-perigolosiCD MUSICA- Dalle viscere del corpo fin su alla gola scorre lento un fremito, un brivido che diviene ritmo che incalza sempre più, come un passo felino, ed esplode all’impazzata travolgendoti. Un’energia irruenta, un susseguirsi di note e accordi accostati e aggrovigliati insieme rendono questo sound una spirale irripetibile, una pulsazione vitale.

Questo è il risultato di Perigolosi, titolo del cd dei Nasodoble, che gli stessi hanno prodotto con Elicriso Music e inciso nel 2010. Cosa accadrebbe allora ascoltando un concerto live?
La forza della batteria, l’incisività del violino, il maestoso pianoforte, i bassi, le percussioni, le chitarre, tutti strumenti vivamente identificabili ed indispensabili che spaziano e ampliano il loro spettro nella sfera elettronica che insaporisce il tutto, rendono esotico, frizzante e vivace questo pop/rock che irrompe e spezza la finta “moviola” iniziale.
Una musicalità nitida e pulita che da goccia diviene torrente. Ma questo mappamondo, questa eterogeneità musicale culmina in una scossa ad alto voltaggio nel momento in cui si ascoltano non solo le note, ma anche le singole parole. Parole apparentemente prese per caso, sono in realtà testi di cristallo che riportano particolari, sviscerano racconti di vita, di uomini, di emozioni, di umanità.
Testi delicati e forti nel contempo, ma soprattutto ricchi di contenuto che riecheggiano nella mente e prendono forma dalla voce, che scandisce ogni singola emozione e rende merito a tutti quei messaggi silenziosi, voci soffocate o interrotte.
La musica corona le parole e le parole la musica, rendendo regale il tutto. Un lavoro capace di impressionare piacevolmente, scrutare, comunicare e in cui si ripropone e si ritrova la tradizione sarda (patria dei Nasodoble) testimone di una ‘Favola suspu’: “Volavamo sonare l'abum di un matrimonio da tavola...”.

TRACKLIST
1. Agualunga di vigna
2. Primo pianto
3. Freddo
4. Dall’altra parte del cancello
5. Alacalbra
6. Gastrite
7. Antispastico di mare
8. A bocca piena
9. Al segno
10. Malamalgama di nulla

I Nasodoble sono:
Alessandro Carta
: voce
Peppino Anfossi
: violino, violino elettrico
Simone Sassu
: pianoforte, piano elettrico, sintetizzatori
Andrea Fanciulli
: chitarre
Alessandro Zolo
: basso, contrabbasso
Carlo Sezzi
: batteria, percussioni

www.myspace.com/nasodoble

Maria Logroio





Letto 12642 volte

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti