As' Medi, il Principe Distruttore

Dal 15 al 20 marzo 2011 ore 21.00 (20 marzo ore 18.00) al Teatro San Genesio, via Podgora, 1 – Roma (Prati) la Compagnia Fuo.ri.Terr.A. presenta AS’ MEDI, IL PRINCIPE DISTRUTTORE, Spettacolo di Teatrodanza sul mito del vampiro tra storia e leggenda.

Scritto e diretto da Marco D’Aleo

con  Sefora Edith Bello, Niki Deleonardis, Gabriele Guarino, Mariangela Iula, Jvana Tranchina

e Marco D’Aleo

Il mito del vampiro ci consegna l’immagine di una creatura crudele, inumana e cinica, la cui eterna insoddisfazione la muove alla vendetta. Eppure, si scorge in essa un’umanità che spesso noi umani abbiamo perduto.

Da questa premessa nasce “As’ Medì, il Principe Distruttore”, il nuovo spettacolo della Compagnia di Teatrodanza Fuo.ri Terr.A., scritto e diretto da Marco D’Aleo, in scena dal 15 al 20 marzo presso il Teatro San Genesio a Roma (Prati).

Attraverso la figura del vampiro, lo spettacolo “As’ Medì, il Principe distruttore” mette in scena il conflitto tra bene e male. Il vampiro incarna un contrasto esistenziale; la lotta tra il bene e il male si consuma nella sua interiorità, egli stesso è attore di un continuo rovesciamento tra le due sfere concettuali convenzionalmente intese. Fuori dal sentimento popolare, bene e male sono complementari, l’uno trae vita dall’esistenza dell’altro.

Fuo.ri Terr.A contamina i linguaggi, stravolge le aspettative del pubblico e lo invita a “partecipare” attivamente con un’interpretazione personale di visioni, suoni e corpi danzanti. As’ Medì farà di tutto per separarlo dal suo approccio razionale elevandolo a una coscienza di condivisione più elevata, in cui forse ciò che comunemente ci sembra morto, improvvisamente prenderà vita.

Pensare uno spettacolo sui vampiri oggi, certamente offre un’occasione imperdibile per riflettere sulle contraddizioni che animano il nostro vivere, o meglio sopravvivere. Il Vampiro è un eroe che manifesta e abbraccia questa contraddizione, rovescia gli ordini dichiarandoli nella loro veridicità. Là dove c’è morte, c’è più vita. Ma non è ciò che insegnano tutte le grandi correnti spirituali dall’inizio dell’umanità?


Info e biglietti

15-20 marzo 2011, ore 21.00
20 marzo ore 18.00

Teatro San Genesio
Via Podgora 1 – Roma (Prati)
Info e prenotazioni: 
06 3223432 – 347845959 – 3336776376
Intero € 12
Ridotto € 10 (studenti e over 65)
Gruppi € 8 (minimo 5 persone)

Per i possessori di Bibliocard biglietto a 7 € anziché 12 € passando a ritirare il coupon presso uno degli sportelli della Rete Informagiovani, i cui indirizzi sono reperibili al link.

Letto 24139 volte

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.