Talk Music Italy speciale UnPalcoPerTutti, in onda tutti i venerdì alle 18.00, con Riccardo Geraci.



Il contest musicale di MArteLive, che da anni seleziona il meglio delle realtà emergenti italiane, arriva in radio. Radio Wuonz dedica un programma alle band in concorso per le finali di MArteLive 2011.

Riccardo Geraci presenterà i migliori gruppi selezionati per le finali di MArteLive, un' occasione in più per la giovane musica italiana per arrivare al pubblico. MArteLive e Radio Wuonz iniziano una nuova collaborazione tesa alla divulgazione delle migliori realtà artistiche contemporanee.

Talk Music Italy speciale UnPalcoPerTutti sarà in streaming su http://www.radiowuonz.net/ ogni venerdì alle 18.00 e in replica domenica 17.30 - martedì 17.00 - giovedì 11.00.



 

Pubblicato in News Partner

Il 29 marzo al 15Gradi di San Lorenzo nuovo appuntamento con le serate di LetteraturaViva. Ospite della serata il poeta romanesco Leone Antenone. I reading avranno inizio alle ore 21:00

Pubblicato in LFM Lazio
Giovedì, 24 Marzo 2011 14:10

Freddo

di Lars Norén

traduzione Annuska Palme Sanavio
regia Marco Plini
con Angelo Di Genio, Michele Di Giacomo, Alessandro Lussiana, Federico Manfredi

 

produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione

Pubblicato in News Partner

L’Italia della Musica unita per i festeggiamenti dei 150 anni. Nord, centro e sud insieme in un unico concerto.

Pubblicato in News MArteLive

Come anticipato nel comunicato stampa divulgato a Gennaio che annunciava il cambio formato di What's Up e un'operazione di tiratura e diffusione esponenzialmente più elevata per il 2011, siamo lieti di informarvi che da questa settimana What's Up Tabloid(numero di Febbraio) verrà distribuito in omaggio in migliaia di copie da ragazzi e ragazze ("riconoscibili da una casacca uozzappiana") fuori da Università e Metropolitane di Roma e Milano. L'operazione verrà ripetuta in più punti strategici e verrà estesa prossimamente in altre città d'Italia.

Redazione What’s Up
HelpSos Soc. Coop.
Largo Enea Bortolotti, 38
00146 Roma
Tel. 06-9003132
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.uozzap.com

Pubblicato in Notizie MArteCard

Apriamo un Tavolo tecnico ad associazioni e sindacati di settore”

 

“Il Coordinamento Nazionale degli Amici della Musica lancia la proposta di un tavolo di discussione aperta ad associazioni, comitati e sindacati del settore musicale, per venire a capo della crisi della SIAE. Non possiamo ancora una volta subire decisioni del governo e dei grandi editori sulla politica che dovrà portare avanti la SIAE nei prossimi mesi.” Lo afferma il Coordinamento Nazionale degli Amici della Musica, che raccoglie numerose sigle del circuito musicale indipendente tra cui AudioCoop, Arci, Mei, Rete dei Festival, Sos Musicisti, Fiofa, Diritto alla Musica, e altri.

 

“Siamo stati tra i primi a segnalare, il mese scorso, la necessità di una presa di posizione forte in merito alla SIAE – dichiara il coordinamento degli Amici della Musica. Con responsabilità e decisione, nel corso dell’ultimo Tavolo Nazionale abbiamo lanciato il nome dell’ex assessore comunale di Roma, Umberto Croppi, come Commissario della Siae.

 

Da quel momento, sono state molte le associazioni e tante le realtà che ci hanno contattato per condividere con noi la forte preoccupazione per un momento di precarietà della SIAE. Tali associazioni di settore sollecitano, infatti, una scelta del Commissario unitaria e condivisa, con due sub-Commissari che operino per l’affermazione della Federazione dei diritti quale soggetto unico a tutela dei piccoli e medi autori e editori. Proprio per rispondere a queste sollecitazioni lanciamo questo momento di discussione.

 

La Siae è uno dei soggetti centrali del “Sistema Cultura” del nostro Paese e si auspica che la discussione sul suo futuro debba essere il più possibile partecipata e trasparente. Pertanto, le scelte che saranno prese sulle tariffe, sulla gestione dei proventi, sulla loro ripartizione, sulla governance della società, non riguardano solo i cosiddetti “aventi diritto” ma incidono sul livello di accesso alla cultura, sulla possibilità di promuovere il pluralismo culturale, di sostenere i giovani autori, oltre che sul sostegno alle piccole e medie imprese del settore.”

 

Il governo ha l’obbligo di scegliere, quale Commissario Siae, una figura con delle competenze specifiche nel campo del diritto d’autore con elevata sensibilità culturale per tutte le espressioni della creatività umana e che abbia le opportune competenze ed esperienza per intervenire nella gestione unitaria dell’Istituto, avvalendosi delle migliori professionalità interne all’Istituto.

 

Roma, 2 Marzo 2011

 

Associazioni presenti nel Coordinamento Nazionale Amici della Musica

 

ACISA

AIAT

ARCI

ARIACS

AUDIOCOOP

AIRL

AIPM

COA

COS

DOC SERVIZI

DIRITTO ALLA MUSICA

FIOFA

FISTEL-CISL

FEDERCULTURA-Coonfcooperative

FEDERART-Confimprese

I-JAZZ

IASPM

ASSOCIAZIONE I-TALENTO

MECENATE ‘90

MEI

MUSICA IN PIEMONTE

UILCOM-Uil

LA RETE DEI FESTIVAL

SIAM-CGIL

SOS MUSICISTI

UNASP-ACLI

UNIONEARTISTI

VIDEOCOOP

ARTE E SPETTACOLO

Pubblicato in News Partner
"...Possono esistere felicità trascurabili? E allora come chiamare quei piaceri intensi e volatili che punteggiano le nostre giornate, accendendone i minuti come fiammiferi nel buio? ..."
Pubblicato in Notizie MArteCard
Venerdì, 18 Marzo 2011 08:25

UnPalcoPerTutti: il programma di marzo

Il calendario delle serate che il Contestaccio ospiterà per le selezioni del concorso MArteLive, la rassegna che dà spazio e visibilità a migliaia di giovani artisti da tutta Italia.

Pubblicato in LFM Lazio
[IL_7 SU…]

il7Nizni, a quanto pare non più vincolati a quel roadhouse a cui avevano legato il proprio nome dopo avervi tenuto miriadi di concerti, insaporendosi di bistecca e patate fritte, oltre che di pelli di camoscio, ci tengono a mettere subito le mani avanti: d’accordo che la geometria può essere questione d’opinioni, ma loro proven-gono idealmente dal delta del Mississippi, non dal triangolo delle Bermude.

Pubblicato in Rubriche

 

Domenica 6 febbraio anche i Teatri di Cintura festeggiano, tra coriandoli e stelle filanti, uno dei riti più antichi della tradizione popolare, il Carnevale che, con il suo tripudio di colori, maschere allegre e golosissimi dolci, è diventato il simbolo della voglia di stare insieme che unisce tutti nel comune denominatore della cultura e del divertimento.

Follie carnevalesche, balli divertenti, magie pittoresche, e un pieno di umorismo per un giorno di festa con la fantasia e l’allegria delle maschere tipiche del Carnevale: da Pantalone a Colombina, da Beatrice e Clarice, a Florindo, Arlecchino, Zanni, Capitano e Dottore.

 

 

Il Teatro Tor Bella Monaca dà appuntamento per un pomeriggio dedicato al divertimento e alla conoscenza della tradizione del Carnevale, che alternerà momenti di laboratorio e di spettacolo per concludersi con una gustosa merenda. Si inizia alle ore 15,30 quando i bambini potranno partecipare a uno tra i quattro diversi laboratori proposti sulle canzoni e filastrocche, sul carnevale, sulle danze carnevalesche e sulla recitazione. Alle 17.00 lo spettacolo “Al tempo dei girovaghi...” racconta tra maschere, lazzi e stralci di scene tratte da vecchi canovacci, la vita teatrale della Commedia dell’arte, coinvolgendo i bambini in pezzi comici e divertenti. Ad accompagnerà la Festa di Carnevale un dolcissimo buffet imbandito di tipiche leccornie, dolci carnevaleschi e cascate di cioccolato. Fantasia, giochi, scherzi e sberleffi, maschere, coriandoli, stelle filanti e tanta ottima musica entreranno in scena per uno spettacolo magico. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria allo 06/2010579.

 

Il Carnevale al Teatro Biblioteca Quarticciolo sarà, invece, un laboratorio di narrazione di storie, di ascolto, e di costruzione di bambole di pezza con due appuntamenti sabato 5 e domenica 6 marzo (ore 10.30). “Le bambole raccontano” (a cura della Cooperativa sociale Cassiopea  - Trieste) accompagnerà i bambini dai 4 ai 10 anni nel fantastico mondo delle fiabe con narratrici e cucibambole per incontrare e reinventare Cappuccetto rosso, Pollicino, Cenerentola ed ancora tante bambole, da realizzare  e vestire a piacimento. Perché ogni bambino abbia la sua, come compagna di viaggio, verso nuove storie narrate e ascoltate. Prenotazione obbligatoria al numero 06.45460705

 

Teatro Tor Bella Monaca - via Bruno Cirino, angolo Duilio Cambellotti, Roma - 6 marzo dalle ore 17

Info: 06.45460705 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -Botteghino 06.98951725 www.teatrobibliotecaquarticciolo.it

 

Teatro Biblioteca Quarticciolo - via Ostuni 8, Roma – 5 e 6 marzo ore 10.30

Info: 06.45460705 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -Botteghino 06.98951725 www.teatrobibliotecaquarticciolo.it

Ufficio Stampa Teatri di Cintura: Amelia Realino 349.5829624 – 06.684.000.301 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in News Partner
Pagina 7 di 160
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.