Administrator

Administrator

IL PREMIO DEDICATO ALLE GIOVANI PROMESSE DEL CINEMA, DELLA TV E DEL WEB IN ITALIA

LA PREMIAZIONE IL 7 DICEMBRE AL NUOVO CINEMA AQUILA

Al via la prima edizione di Meno di Trenta il premio dedicato ai giovani attori italiani presentato nell’ambito del NCA Festival, organizzato dal Nuovo Cinema Aquila - lo storico cinema e polo culturale romano per tutte le realtà cinematografiche emergenti.

Si tratta di una serata di premiazione completamente dedicata ai giovani talenti Under 30 del cinema, televisione e del web.
L’ideatrice dell’evento Silvia Saitta insieme a Stefano Amadio, direttore del portale di cinema e di promozione dell'audiovisivo nazionale Cinemaitaliano.info, da sempre attento osservatore di tutte le novità del settore.

La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 7 Dicembre 2019 alle 21.00 al Nuovo Cinema Aquila.

Quattro i principali premi previsti: due per la categoria Cinema (Premio Miglior Attore di Cinema e Premio Migliore Attrice di Cinema) e due dedicati alla Fiction (Premio Miglior Attore di Fiction e Premio Migliore Attrice di Fiction).

Di seguito le candidature di Meno di Trenta scelte tra le uscite dal 1° gennaio 2019 al 31 ottobre 2019:

PREMIO MIGLIORE ATTRICE DI CINEMA

  1. Anastasyia Bogach (Film "Fiore gemello" di Laura Luchetti)

  2. Ginevra Francesconi (Film "The Nest - Il Nido" di Roberto De Feo)

  3. Angela Fontana (Film "Lucania - Terra Sangue e Magia" di Gigi Roccati)

  4. Ludovica Martino (Film "Il Campione" di Leonardo D'Agostini)

  5. Blu Yoshimi e Denise Tantucci (Film "Likemeback" di Leonardo Guerra Seragnoli)

PREMIO MIGLIOR ATTORE DI CINEMA

  1. Giampiero De Concilio (Film "Un giorno all'improvviso" di Ciro D'Emilio)

  2. Francesco Di Napoli (Film "La paranza dei bambini" di Claudio Giovannesi)

  3. Francesco Gheghi (Film "Mio fratello rincorre i dinosauri" di Stefano Cipani)

  4. Guglielmo Poggi (Film "Bentornato Presidente" di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi)

  5. Giulio Pranno (Film "Tutto il mio folle amore" di Gabriele Salvatores)

PREMIO MIGLIORE ATTRICE DI FICTION

  1. Carlotta Antonelli (Serie "Suburra la serie - 2" di Andrea Molaioli, Piero Messina)

  2. Antonia Fotaras (Fiction "Mentre ero via" di Michele Soavi)

  3. Benedetta Gargari (Serie "Skam 3" di Ludovico Di Martino)

  4. Fotinì Peluso (Fiction "La compagnia del cigno" di Ivan Cotroneo)

  5. Valentina Romani (Fiction "La Porta Rossa 2" di Carmine Elia)

PREMIO MIGLIOR ATTORE DI FICTION

  1. Giancarlo Commare (Serie "Skam Italia 3" di Ludovico Di Martino)

  2. Giacomo Ferrara (Serie " Suburra la serie - 2 " di Andrea Molaioli, Piero Messina)

  3. Emanuele Misuraca (Fiction "La compagnia del cigno" di Ivan Cotroneo)

  4. Eduardo Valdarnini (Serie " Suburra la serie - 2" di Andrea Molaioli, Piero Messina)

  5. Lorenzo Zurzolo (Serie "Baby 2" di Andrea De Sica, Letizia Lamartire)

Una giovane giuria stampa assegnerà i premi basandosi sulle cinquine stabilite dalla direzione artistica.
I componenti della giuria per questa prima edizione sono:

  • Vittoria Scarpa (corrispondente italiana per Cineuropa.org)

  • Luca Ottocento (direttore responsabile di Fabrique Du Cinéma)

  • Elena Balestri (senior Entertainment Editor & Video Reporter per Funweek.it)

  • Valentina Ariete, Margherita Bordino, Eva Carducci, Gabriella Gilberti, Sonia Serafini

    (giornaliste di cinema & entertainment unite nel progetto di condivisione di festival e junket

    internazionali The Giornaliste)

  • Alessandra De Tommasi (inviata per Leggo, giurata presso numerosi festival internazionali

    di cinema e televisione)

Sono inoltre previsti due premi speciali: il Premio Under 30 Seconde Generazioni, assegnato dalla direzione artistica del progetto (e scelto tra i seguenti film: “Bangla" di Phaym Bhuiyam, “La gita” di Salvatore Allocca e “Go home - a casa loro” di Luna Gualano); e infine il Premio Under 30 dedicato ai Nuovi Media, assegnato da una giuria di giovanissimi studenti delle scuole superiori, e per il quale saranno presi in considerazione i giovanissimi influencer attivi sul web.

All'evento saranno invitati tutti gli interpreti candidati - i quali conosceranno il risultato della premiazione la sera stessa - ed una selezione di giornalisti e professionisti esperti del settore dell'audiovisivo.

Un quantitativo di biglietti per il pubblico verrà messo a disposizione tramite i canali social del Nuovo Cinema Aquila.

La serata sarà presentata da artisti e volti di richiamo del panorama cinematografico e televisivo italiano, con numerose sorprese in programma.

Meno di Trenta è prodotto dal Nuovo Cinema Aquila con il patrocinio del MiBAC - Ministero dei beni delle attività culturali e del turismo. Media partner Cinemaitaliano.info, Cinecittà News, e The spot.news.

Dal 6 al 7 Dicembre al Nuovo Cinema Aquila arriva la terza edizione del Festival del Cinema africano-À travers Dakar: visioni autentiche di Africa e ritorni.

Il ritorno: non solamente quello fisico, obbligato o consapevole, ma anche il ritorno immaginario, allegoria e metafora, il ritorno fantasmatico e il ritorno impossibile. Questo è il tema della terza edizione di À travers Dakar, Festival del cinema africano, che si svolgerà il 6 e 7 dicembre 2019 a Roma, ospitato dal Nuovo Cinema Aquila. Questa terza edizione del festival prosegue un viaggio coraggioso, inaugurato nel 2016 che, in epoca di barriere e populismi, sceglie il cinema come linguaggio privilegiato per proporre un altro immaginario delle migrazioni e delle metropoli contemporanee. Anche quest’anno abbiamo scelto di dar voce alla visione autentica dei protagonisti del cinema africano, capace di smontare stereotipi e abusate rappresentazioni e restituirci la complessità e la vivacità del contemporaneo. Dopo una call lanciata nella scorsa primavera in Africa, abbiamo selezionato e sottotitolato in italiano, sette lavori fra corto e medio-metraggi di registi provenienti da diverse realtà africane. I film sono stati selezionati – attraverso la piattaforma Filmfreeway (ne sono arrivati circa 100) – da una commissione presieduta dal regista senegalese Mamadou Khuma Gueye. Ne è venuta fuori una piccola rassegna originale, variegata e ricca di spunti con contributi che spaziano da una narrazione più allegorica a veri spaccati di cultura pop, a riflessioni su vecchie e nuove schiavitù, a film/inchiesta del nuovo cinema politico africano. Senza dimenticare le lacerazioni e la portata esistenziale e insieme sociale dei viaggi di andata e ritorno. Visioni immerse nei colori, nei suoni nelle contraddizioni delle vivacissime capitali africane, misere e ricche di energie che premono per essere liberate. La seconda giornata del festivalospiteràlapresentazionedelquadernodelredditon.10delBINItaliadedicataaRedditodibaseinAfrica, a cura di Sandro Gobetti, Luca Santini e Federico Maggiuli. Riflessioni su un’Africa che, fra povertà estreme e grande sperequazione di risorse, sta dimostrando al pianeta come la proposta di un reddito di base sia all’altezza dei tempi che viviamo. La direzione artistica del festival quest’anno è di Mamadou Khuma Gueye, regista senegalese il cui lavoro nasce da un percorso di militanza, dall’impegno di portare il cinema nelle banlieu di Dakar, di avvicinare giovani che

non si possono permettere una formazione accademica o tecnica professionale, al linguaggio cinematografico e ai suoi strumenti.

Il festival è organizzato da Roma-Dakar e Progetto Diritti con l’importante collaborazione del Bin Italia, e patrocinato da Regione Lazio e Comune di Roma.

L’appuntamento è il 6 dicembre dalle 18:00 e il 7 dicembre dalle 16:00. L’ingresso è gratuito.

Per tutte le informazioni dettagliate sulla programmazione

www.cinemaaquila.it
Ufficio stampa Nuovo Cinema Aquila Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. via l’Aquila 68 – tel 06.45541398

NUOVO CINEMA AQUILA Via L’Aquila 68 – 00176 Roma - Tel. +39 06 45541398 email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domenica, 01 Dicembre 2019 09:04

Calendario completo BiennaleMArteLive 2019

01.12 ANTEPRIMA

Io a Roma, di Rezza/Mastrella
01 dicembre 2019 - h.21 - Spazio Rossellini - Roma
PERFORMATIVA

03.12
MArteLive - Prima serata con Bobo Rondelli / Lemandorle / Bamboo
live painting / Performance Davide Cocozza, Curami - Heal me - Sala Pittura
03 dicembre 2019 - h.20.30 - Planet Live Club - via del Commercio, 36 Roma
LO SPETTACOLO TOTALE

In tutto il Lazio grandi ospiti internazionali e italiani insieme a 1000 nuovi artisti
Dal 3 al 14 dicembre oltre 300 spettacoli in 60 location nelle città e borghi del Lazio tra musica, cinema, arti performative e visive con 1000 artisti, tra cui grandi artisti internazionali e italiani all’insegna dell’innovazione, emozione e riflessione su tematiche attuali. Primi ospiti confermati: Daddy G (Massive Attack), Stuart Braithwaite (Mogwai), Priestess, Tre Allegri ragazzi Morti, Antonio Rezza, Giorgio Canali e Rossofuoco, Bobo Rondelli, Go Dugong e la realizzazione dell’opera (S)ink in via del Pigneto e Green Legacy - un format audio-visivo frutto della cooperazione di umani e piante 

Dopo la partecipazione al concorso MArteLive2018 e aver vinto il PREMIO NUOVO IMAIE di Roma, I SUBBA AND THE ROOTS tornano dal vivo e annunciano il loro nuovo singolo DIMMI PERCHÉ 

Continuano le selezioni in Molise per il concorso MArteLive: il 24 novembre a Ripalimosani (CB) si terranno le finali regionali che vedranno decine di artisti sfidarsi in 7 categorie diverse. I migliori parteciperanno alla fase nazionale a Roma durante la Biennale MArteLive 2019.

Blue Note - Contrada Croce di Luca, 4, 86025 Ripalimosani CB - Ingresso libero dalle ore 17.00 

Venerdì, 25 Ottobre 2019 10:38

Tonino Carotone al Largo Venue

Aspettando la prossima BiennaleMArteLive Il 31 ottobre a Largo Venue appuntamento da non perdere con Tonino Carotone preceduto da alcuni dei migliori artisti delle ScuderieMArteLive per festeggiare la stagione estiva da record appena conclusa con 11 festival organizzati e oltre 150.000 presenze tra giugno e settembre tra Roma, Carpineto Romano, Tolfa, Civitavecchia, Segni, Mirabello Sannitico, Santa Severa, Collepardo, Zagarolo e San Martino al Cimino.

Il 20 e 21 luglio sarà un week end all’insegna delle ScuderieMArteLive nel Lazio con oltre 30 artisti impegnati in 7 comuni: Segni (RM), Civitavecchia (RM), Pescia Romana (VT), Collepardo (FR), Zagarolo (RM), Grotte di Pastena (FR), San Martino al Cimino (VT)

L’estate delle ScuderieMArteLive si arricchisce sempre di più ed oltre gli 11 festival italiani dedicati all’Arte di Strada organizzati direttamente dal collettivo artistico più grande e variegato in Italia nel il 20 e 21 luglio vedrà oltre 30 artisti coinvolti in ben sette piazze del Lazio 7 : Segni (RM) con la prima edizione di Arte In Signia, Civitavecchia (RM) con la prima edizione di “Arte in… Centro”  e poi ancora spettacoli a Pescia Romana (VT), Collepardo (FR), Zagarolo (RM), Grotte di Pastena (FR) e San Martino al Cimino (VT).

Mercoledì, 29 Maggio 2019 09:54

Node presenta “Sync Lab” al Medimex 2019

Dopo il successo dell’edizione Pop up The Sunday|Indipendent Label Market del 2017 e 2018 e degli eventi ufficiali del “Fuori Medimex” curati nel 2015, Node si riconferma una pedina importante nell’ambito culturale pugliese.

Infatti, anche quest’anno l’associazione rinnova la propria partecipazione alla fiera per l’edizione del 2019 che si svolgerà a Taranto dal 5 al 9 giugno, stavolta proponendo il programma di attività formative “Sync Lab”.

Il programma consiste in tre workshop dedicati ai professionisti del settore musicale: uno di carattere legale tenuto dall’Avv. Marco Barbone; due listening session e feedback con la partecipazione di Sergio Pimentel (Ninja Tune, Senior Creative), Duncan Smith (Sony Interactive Entertainement, Senior Music Supervisor) e Bonnie Reilly (Vice Media, Music Supervisor); infine un workshop di carattere tecnologico con la presenza di Cliff Fluet (Lewis Silkin, Partner) e Tamer Rashad (Humpat, CEO).

workshop sono su registrazione e selezione.
Una volta completata la registrazione sul sito del Medimex (https://www.medimex.it/2019/taranto/workshop), invia il tuo cv a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.e indica il workshop cui ti sei iscritto.

Dal 2011, il Medimex è l’appuntamento di riferimento per il mercato musicale italiano che vuole connettersi con la scena internazionale: gli operatori possono incontrare direttori di festival, responsabili di agenzie, etichette discografiche e stakeholder internazionali all’interno di un contesto improntato al confronto sulle opportunità di mercato, all’approfondimento delle nuove tecnologie, alla creazione di reti e alla promozione del proprio lavoro.

Nato come salone espositivo, dal 2017 Medimex ha scelto di diffondersi su tutto il territorio pugliese occupando gli spazi cittadini e seguendo il modello della music week.

Medimex è un progetto di Puglia Sounds, il piano della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato dal Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del Fondo di Sviluppo e di Coesione 2014-2020 – Patto per la Puglia Area di Intervento IV “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali.

logo artsharingArtSharing lab&gallery è partner di MArteLive

Premio ArtSharing Roma Finale regionale Lazio 2018: Il premio consisterà nella possibilità di assegnare una residenza artistica e organizzare una mostra, della durata minima di 6 giorni, per uno o più artisti tra i finalisti delle Arti Visive negli spazi espositivi di Art Sharing Roma, entro giungo 2019.

Premio Speciale ArtSharing Roma Biennale MArteLive 2019: Il premio consisterà nella possibilità di assegnare una residenza artistica e organizzare una mostra, della durata minima di 6 giorni, per uno o più artisti tra i finalisti delle Arti Visive negli spazi espositivi di Art Sharing Roma, entro marzo 2020.

 

Pagina 2 di 62

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti