Mercoledì, 24 Giugno 2009 09:10

Ariccia dedica l'estate a Fantastiche Visioni

Scritto da Giorgia Burzachechi
Vota questo articolo
(0 Voti)
[TEATRO]

Fantastiche_VisioniARICCIA- Ariccia inaugura la rassegna teatrale Fantastiche Visioni, manifestazione a cura dell'Associazione Culturale ArteIdea. La cittadina ben cosciente delle proprie ricchezze culturali si è incamminata in un percorso di riscoperta culturale, un vero e proprio Rinascimento, seppur con qualche secolo di ritardo, con la piena consapevolezza di tutte le risorse disponibili.


Così dopo aver fondato l'Università della Terza Età, che conta oggi ben 400 iscritti, riportato il Parco Chigi agli antichi splendori e inaugurato nel novembre scorso il Teatro Gian Lorenzo Bernini, ora si appresta a sfruttare la naturale conformazione del Belvedere di Piazza Mazzini per dare vita a un teatro a cielo aperto, di fronte allo splendido panorama che di notte mostra una Roma tempestata di luci e brillanti colori.
La rassegna che si svolgerà tra il 26 Giugno e il 7 Agosto consterà in totale di sette appuntamenti, in cui si spazierà tra rappresentazioni più classiche come La banda degli Onesti, di cui superfluo è ricordare il film interpretato dagli intramontabili Totò e Peppino, che Belvedere_P.zza_Mazziniverrà riproposto dalla Compagnia di Prosa il PUNTO. Paila Pavese celebre voce della rossa Jessica Rabbit e doppiatrice di uno sterminato elenco di attrici straniere, darà vita ad alcuni monologhi di Franca Valeri con cui illustrerà uno spaccato italiano non più attuale, decisamente mordace e allo stesso tempo leggero come mostra il titolo stesso L'importanza di far la Franca, il tutto accompagnato dalle musiche di Nicola Piovani. La direzione artistica ha ritenuto opportuno dare spazio anche a compagnie meno note, ma non per questo non meritevoli di visibilità, così la Compagnia Eleonora Danco porterà sulle scene due atti della tragicomica scrittura Me vojo sarvà-Nessuno ci guarda. Il fitto e trasversale programma accoglierà poi il 2 Agosto un appuntamento teatral musicale in cui l'attore e autore romano Ascanio Celestini presenterà le sue Canzoni Impopolari "storie cantate o canzoni dette in musica".
Un'estate all'insegna della cultura quindi, ma non è da dimenticare anche la buona cucina. Infatti dopo ogni spettacolo si potranno raggiungere con pochi passi le tanto note fraschette ariccine una vera felicità per la gola!
Letto 4629 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Giugno 2009 11:44
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.