Martedì, 26 Ottobre 2010 12:13

Caterina Palazzi quartet _ Sudoku Killer

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

frontuffstampa_1CD MUSICA- Questo bel disco dalla copertina bianca è il primo vero banco di prova della giovane contrabbassista romana Caterina Palazzi, accompagnata da tre musicisti d’eccezione, tutti accomunati dalla passione per il jazz e per le musiche improvvisate.

Sudoku Killer è di sicuro un disco jazz, e su questo niente da obiettare, ma si tratta di un jazz contaminato da influenze e suggestioni provenienti dai territori più disparati, in un cut up and mix che fa della varietà la sua caratteristica più originale.
Contro le dottrine accademiche e a favore della sperimentazione melodica, il quartetto costruisce, su uno scheletro di matrice jazz alla Mingus, un’intelaiatura fatta di rock, film music, indie e un pizzico di psichedelia, il tutto condotto da una leader d’eccezione che dichiara di suonare con “spirito punk”: “non importa se suoni 2 note o 1000, giuste o sbagliate, l’importante e’ avere il trasporto emotivo giusto e la giusta grinta”.
Le atmosfere dei brani sono crude, noir e dal gusto gothic, mentre sembra essere sempre presente una tendenza narrativa e spesso teatrale, che segue un periodare quasi letterario, quando non ispirato alla cinematografia internazionale: si va da “La vedova nera”, una composizione ispirata ad un film di Truffaut che parla di una donna che riesce a sedurre e sposare un uomo ricco e anziano, con lo scopo di ucciderlo e godersi la sua eredità; passando per “La lettera Scarlatta” ispirata all’omonimo libro, fino ad arrivare all’attualità de “La guerra dei mondi”, che racconta in modo incalzante l’eterno scontro tra civiltà.
Sudoku Killer è un disco di valore, coraggioso ed originale, che, come in un gioco matematico (il Sudoku per l’appunto), sa far emergere quasi all’improvviso il suo significato intrinseco come risoluzione dei contrasti: di qui la perfezione di una composizione, dove i singoli pezzi si incastrano alla perfezione e contribuiscono, uno per uno, al significato complessivo dell’opera.

www.myspace.com/caterinapalazzi
www.zonedimusica.com
www.myspace.com/zonedimusica

TRACKLIST
1. La lettera scarlatta
2. Vampiri
3. Berlino est
4. Delitto e castigo
5. La vedova nera
6. Viaggio in Italia
7. La guerra dei mondi

Caterina Palazzi: doublebass, leader
Daniele Di Majo: alto sax
Giacomo Ancillotti: Guitar
Maurizio Chiavaro: Drums

Federica Cardia

Letto 10668 volte Ultima modifica il Domenica, 02 Gennaio 2011 11:50

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti