Giovedì, 03 Giugno 2010 23:23

1 giugno: in attesa della finalissima...

Scritto da Ilenia Polsinelli
Vota questo articolo
(0 Voti)

giovanni.buonomo-people-8483Anche questa è fatta! Si conclude la decima edizione del MArteLive, sei serate vissute tutto di un fiato, tra mille peripezie, tra sorrisi ed emozioni ci salutano con un arrivederci al prossimo anno per il Festival capitolino dell'arte emergente.

Già ci manca, già ci sentiamo abbandonati senza l'appuntamento che il martedì sera per due mesi ci ha tenuto compagnia.
Stanchezza e soddisfazione sui volti dei ragazzi dello Staff del MarteLive, ma gli addetti ai lavori sanno benissimo che la kermesse multiartistica pur togliendo energie, allo stesso tempo regala tantissime emozioni e soddisfazioni che vale sicuramente la pena vivere.
E se il ponte del 2 giugno ha alleggerito la Capitale, non si poteva certo dire lo stesso dell'Alpheus, la solita fila, le varie stanze del club romano affollate, insomma un gran finale nell'attesa della giovanni.buonomo-people-8243finalissima che conclamerà i vincitori delle sedici sezioni artistiche in concorso.
E se la malinconia unita al solito entusiasmo è stata percepita durante tutta la serata, ormai il dado è tratto, per i 150 artisti in concorso bisogna semplicemente aspettare. Perchè come ogni festival che si rispetti il MArteLive non è solo spettacolo, è anche un'occasione per tutti quegli artisti che credono in quello che fanno, di mettersi in gioco, di confrontarsi; un gioco di squadra all'insegna della gara agonistica, quella sensazione del "vinca il migliore" che porta inevitabilmente ad tirare fuori il massimo delle proprie capacità artistiche, mentre gli spettatori non possono che goderne gli effetti positivi e strabilianti.

Tanti i premi in palio per ogni sezione artistica, produzione discografica MArteLabel, realizzazione gratuita di un video clip al vincitore come miglior band emergente, varie interviste per gli artisti vincitori di ogni sezione presso i Magazine di settore (compreso il nostro! N.d.R.), possibilità sia per attori di teatro, che per gli artisti circensi e i musicisti di esibirsi nei vari locali e teatri di Roma e nelle piazze di mezza Italia. Insomma un'occasione da non perdere per i giovani emergenti.
Inoltre i primi classificati entreranno a far parte del cicuito MArteLive attraverso le giovanni.buonomo-people-8512ScuderieMarteLive: un'occasione imperdibile! Per tutto l'anno infatti, gli artisti vengono seguiti attentamente dai responsabili di sezione, vengono stimolati, migliorati e soprattutto attraverso le Scuderie si offre loro la possibilità di continuare ad esibirsi nei locali, nelle piazze non solo di Roma, ma di tutto il territorio nazionale, attraverso il progetto Frammenti MArteLive.
Perchè l'arte non si ferma certo qui, il grande laboratorio artistico dello Spettacolo Totale non abbandona i propri artisti, ma continua a lavorare per loro e con loro per l'intero anno.
Aspettiamo per ora il rash finale a forte impatto della finalissima: un grande raduno, la resa dei conti insomma e siamo certi che le emozioni e lo spettacolo a 360° ancora una volta sarà assicurato...

Ilenia Polsinelli

N.B. Ringraziamo tutti i MArteRedattori che hanno seguito le varie sezioni artistiche delle serate MArteLive: Gabriella Radano, Chiara Macchiarulo, Alessia Grasso, Emanuele T. Giachet, Rossana Calbi, Diego Ciorra, Giampiero Amodeo, Salvatoe Insana, Francesco Salvatore Cagnazzo, Mikaela Dema, Vanessa Scicchitano, Marco Settembre, Maria Logroio, Paola D'Angelo. Come sempre il vostro lavoro è stato "prezioso".
E cenni di gratitudine immensa ai MArteFotografi: Paola Zuccalà, Laura Marinaccio, Laura Fioravanti, Daniele Romaniello, Margherita Angeli, Valeria D'Ovidio, Giovanni Buonomo, Fabio Ventrone. Costretti a lavorare in condizioni scomode (ma non troppo!) avete prodotto delle foto magnifiche: continuate così!

La Redazione

Letto 6979 volte Ultima modifica il Giovedì, 16 Settembre 2010 11:24
Altro in questa categoria: « L’emozione più grande: 25 maggio

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti